Milano ci manchi veramente?

:
20 agosto 2017

Molti sono in vacanza, lontani da Milano. E molti non sono in vacanza e sono rimasti a Milano.
Ci manca Milano? O meglio, se siamo in una località che ci piace particolarmente e pensiamo: come sarebbe bello vivere qui,stiamo tradendo Milano? Vediamo dei luoghi, ci infatuiamo di essi e di colpo ci viene voglia di vivere per sempre in infradito e souvlaki, in sandali e cannoli, in zoccoli e frittura di paranza, con le scarpe da trekking e la polenta e il capriolo. Con la birretta al tramonto.
Tutto ci piace, i nostri sensi si distraggono, le nostre difese cedono. E pensiamo che quella potrebbe essere la nostra vita.
Da turista per sempre, come dice la lotteria.
E intanto leggiamo della Milano deserta, lontana dalla frenesia. A detta di chi ci è rimasto, bellissima.
Il rapporto con la città è sempre almeno ottogonale (come la galleria), a seconda di chi ci guarda dentro. Ognuno ha il suo punto di vista, ma il respiro è quello di un polmone solo.
Anche in vacanza siamo sempre milanesi, sempre a fare confronti, a Milano questo è così…, qua dovrebbero fare cosá. Vogliamo avere Milano dappertutto.
Ci fermiamo a pensare e ci diciamo che noi siamo diversi. Che le vocali aperte, quando parliamo, le sentono solo gli altri, che non abbiamo accento. Eppure siamo ovunque.
Poi, però, ci capita in mano un giornale, o vediamo un sito di notizie, e ci accorgiamo che di Milano se ne parla sempre. E che tutti la conoscono. Allora ci rendiamo ben conto da dove veniamo, di chi siamo, di cosa facciamo, di fare parte del sistema nervoso della Madunina, il nodo nevralgico dell’esperienza. Capiamo, una volta di più,che Milano Milano è grande.
Che Milano manca pure a chi ci rimane, per scelta o per forza. Come farebbe altrimenti a fare il confronto? E sapere che vuota è più bella. Però, andarsene per qualche giorno è necessario.
Sapere che Milano c’è fa bene a tutti noi peccatori che ci redimeremo alla ripresa dell’inferno. Anche se a volte ci fa incazzare, non potremmo stare senza di lei troppo a lungo. E lei, ci riaccgolierà tutti, senza differenze,sapendo di essere l’unica in grado di amarci sino in fondo.

Mi piacciono i tuoi quadri grigi, le luci gialle i tuoi cortei
Ohh Milano sono contento che ci sei…

TAG: estate, milano, vacanze
CAT: Milano

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. stefano-gatto 2 mesi fa
    Non credi che sensazioni simili provino anche altri riferendosi ad altre città? Per chi vive e se ne allontana solo saltuariamente, per una vacanza, il luogo di residenza tende a essere l'universo. Diversa la sensazione di chi vive itinerante. Ciao.
    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...