Max
Rigano
BIO

Ultimi commenti

Pubblicato il 05/09/2017

in: "Ministro Fedeli, i dottorandi italiani non vogliono più essere sottopagati"

Guardi la ringrazio delle precisazioni e delle critiche sempre ben accette. Mi permetto di osservare che il costo della vita nella sua articolazione è data anche dal tipo di vita che si conduce e dal livello di spesa che si vuole sostenere, ovviamente. Ciò detto il fatto che in Norvegia si paga di più è [...] un fatto, quindi non ho riportato nulla di sbagliato. Per altro come lei sostiene nord e sud Italia hanno due realtà economiche diverse ( immagino sia un sostenitore delle gabbie salariali) ma che a Milano con 1200 euro si viva a fatica è un fatto soprattutto se devi pagarti un affitto e campare con il resto. Tenterò più tardi di postarle un documento in cui si certificano le borse di studio nelle principali potene del mondo. Noi, le confermo, tra le grandi potenze mondiali siamo ultimi. Anche in questo caso: come lei m'insegna diagrammi, istogrammi e quant'altro riportano una "media" dei salari. E, nella media, noi siamo ultimi. Poi che ci siano singoli casi in cui atenei europei chiedano il pizzo per ottenere il dottorato non posso escluderlo ma io attingo a dati che sono stati pubblicati recentemente anche dal Corriere della Sera. Infine sulla questione di dare prima ai poveri. Condivido l'intransigenza di cui si fa portatore. A questo punto però l'aspetto davanti ad uno stadio di calcio ogni domenica o davanti alla Federazione Gioco Calcio per denunciare gli stipendi abnormi delle pedata nazionale strapagati come nababbi. Dovendo tagliare per aiutare chi ha bisogno me la prenderei con chi ha volgarmente troppo e non con i dottorandi italiani. Hanno l'unica colpa di doversela cavare con poco e vengono pure accusati. Mala tempora currunt.

Altro Chiudi
CARICAMENTO...