Bono: ‘Trump è la cosa peggiore che potrebbe accadere all’America’

25 Settembre 2016

Bono, come altre star dello spettacolo, ha condiviso le sue preoccupazioni a proposito delle imminenti elezioni presidenziali americane. Il cantante degli U2 ha messo in guarda gli elettori americani: la vittoria di Donald Trump potrebbe trasformarsi nell’erosione dei principi a cui l’America tiene tanto.

Vedi, l’America è la migliore idea a cui il mondo si sia mai avvicinato. Ma Donald Trump è potenzialmente la cosa peggiore che potrebbe accadere all’America, ha detto Bono al giornalista americano Charlie Rose.

Gli U2, che non hanno mai avuto paura delle provocazioni, durante un concerto dell’iHeartRadio Festival a Las Vegas, lo scorso 23 settembre, hanno suonato “Desire” con dei campionamenti della voce di Donald Trump. Alcuni versi dalla canzone (che fa parte di “Rattle and Hum”, un atto d’amore della band irlandese nei confronti dell’America, che all’epoca fu poco apprezzato) sembrano calzare a pennello:

Yeah she’s a promise / in the year of election / Sister, I can’t let you go (È una promessa nell’anno delle elezioni. Sorella, non posso lasciarti andare)

TAG: america, Bono, Charlie Rose, Presidenziali Usa, Trump, U2, usa
CAT: America, Geopolitica

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...