Sapete che cos’è l’Equal Pay Day?

:
24 Marzo 2021

Sapete che cos’è l’Equal Pay Day? È il giorno in cui le donne americane arrivano in media a guadagnare quanto gli uomini hanno guadagnato nell’anno precedente.

La data simbolo del 24 marzo 2021 è quella della consapevolezza del gender pay gap.

Tradotto in soldoni significa che alle donne occorrono all’incirca quindici mesi per guadagnare quello che gli uomini guadagno in dodici. Il che, tradotto ancora in moneta, significa che per ogni dollaro di stipendio che viene corrisposto a un uomo, alle donne vengono invece dati 82 centesimi.

Ragionando in termini di ore lavorate, che in America si chiama “nine to five”, bisogna considerare che alle 2:40 le donne iniziano a lavorare gratis.

Il che significa, ancora una volta, che i talenti e le capacità delle donne non vengono adeguatamente valorizzate, ma anzi sono sottostimate, con costi sociali enormi. La filosofa americana Martha Nussbaum ha detto che l’asticella della democrazia liberale è data dal permettere agli individui, tutti, di esprimere e sviluppare pienamente le proprie capacità. Una società giusta non è solamente quella che distribuisce i beni primari, come dice John Rawls (una pietra miliare negli studi di politica e democrazia del XX secolo), ma quella che fornisce alle persone gli strumenti per condurre una vita soddisfacente, ovvero assicura un livello quanto minimo di capacità: poter vivere in salute, poter lavorare, poter comunicare, partecipare alla vita politica e così via.

Insomma, con il gender gap sopra descritto è difficile, ma veramente difficile, affermare che la democrazia sia pienamente realizzata. Tale gap è la base stessa di una ingiustizia sociale inaccettabile. Per di più il Global Gender Gap Report del World Economic Forum ha concluso che, con questi ritmi, ci vorranno altri 250 anni per colmare una volta per tutte questo divario salariale.

TAG:
CAT: America, Occupazione

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...