La linea d’ombra #5 – Non sta nel corpo quel fantasma

:
3 Luglio 2020

Ogni settimana una breve riflessione sul cinema di genere: horror, noir o thriller (perlopiù poco visti o poco discussi) che lasciano impressi – per un motivo o per un altro – segni indelebili.

 

Entity (The Entity, 1981) è la storia di una giovane donna che lotta contro un sistema che cerca continuamente di intrappolarla. Un sistema che vorrebbe dirle come dovrebbe vivere la sua vita, che vorrebbe imporle una soluzione basandosi semplicemente sull’analisi empirica degli eventi che lei si è trovata a subire nel suo passato.

Entity è un film che rappresenta dunque la messa in gabbia di un’espressione della femminilità, seguendo un’impostazione che divide il razionalismo dalla dimensione emotiva, senza però tenere conto di tutto quello che appartiene alla manifestazione più inconscia del trauma che rovina l’esistente.

La cosa che più mi ha colpito del film di Sidney J. Furie è appunto una marcata volontà di far scontrare la razionalità del materialismo più spinto con l’astrazione di un’interpretazione invece più arcana del mondo vivente. Per semplificare ed essere più chiari, il punto centrale è questo: psichiatria versus parapsicologia.

Queste sono le due “forze” che tendono la mano alla povera Carla cercando di risolverne i problemi esistenziali e sconfiggerne le paure più recondite. Il fatto più interessante è però quello che implica l’entità come qualcosa che alla fine trascende continuamente lo scontro, qualcosa che sottilmente appartiene a Carla molto più che all’analisi spicciola delle due discipline che tentano di contendersela.

Non sta dunque nel corpo quel fantasma ossessionante, né nel sovrannaturale, bensì è frutto di un accumulo di esperienze e carattere personale che molto difficilmente possono essere realmente interpretate con un atteggiamento improntato a un’ininterrotta ricerca dell’apparenza e della produttività. Elementi d’altronde tipici di una società particolarmente edonista come era quella americana negli anni Ottanta dello scorso secolo.

 

TAG: anni ottanta, cinema, film, psicologia, Sidney J. Furie, The Entity
CAT: Cinema, Psicologia

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...