Carla Bruni: “Che accanimento insensato, amore mio”

:
12 Giugno 2021

Il prossimo martedì (15 giugno 2021), l’ex Presidente della Repubblica Francese, Nicolas Sarkozy, sarà interrogato al processo per frode elettorale nel 2012. Sarkozy è accusato di aver speso 42,8 milioni di euro, mentre la legge fissa un tetto massimo di 22,5 milioni. L’accusa sostiene che l’exploit elettorale sia stato accompagnato da un meccanismo di false fatture per sfuggire ai controlli pubblici. Finora ci sono state quattordici udienze in assenza di Nicolas Sarkozy, rappresentato solo dal suo avvocato Thierry Herzog. L’accusa sostiene che Sarkozy non avrebbe potuto ignorare che il finanziamento della sua campagna aveva superato i limiti legali, sebbene non conoscesse necessariamente i dettagli del sistema fraudolento.

Nell’attesa di conoscere quale sarà il giudizio finale sulla vicenda, che probabilmente si conoscerà nel prossimo autunno, sua moglie Carla Bruni, ex modella ed oggi signora indiscussa della chanson francese, lo scorso marzo ha postato una tenera foto di lei e del marito sul proprio profilo Instagram, accompagnata dalle parole: “Quanto folle accanimento, amore mio. La lotta continua, la verità emergerà“.

Sarkozy e sua moglie sono sempre stati innamoratissimi e lei ha il pregio di essersi occupata di fare arte, senza mai invadere il campo politico di suo marito. Première dame sempre un po’ defilata dalla scena politica, ha mantenuto equilibrio e misura senza mai esporsi. Questa è l’unica foto e questo è l’unico pensiero che Madame Sarkozy ha espresso finora sulla vicenda.

 

TAG:
CAT: Geopolitica, Parigi

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...