I Popolari europei e l’incognita Orban

:
4 giugno 2019

Nelle concitate fasi della costituzione dei gruppi politici al Parlamento Europeo dopo il voto del 26 maggio, i Popolari del PPE si trovano ad affrontare il risiko delle alleanza per formare una maggioranza. I numeri, attualmente, non rendono possibili la larghe intese tra Popolari e Socialisti: è necessario includere almeno i liberali, ma potrebbero entrare nei giochi anche i Verdi, forti dell’incremento che il gruppo ha avuto grazie ai buoni risultati in Germania, Francia e Belgio.

In quest’ottica, c’è un’incognita che potrebbe influire sul peso del PPE: Viktor Orban. Il capo di Stato ungherese e leader del partito Fidesz, infatti, è stato sospeso a marzo dal Partito dei Popolari Europei a causa del non rispetto dello stato di diritto nel suo paese e di una campagna anti-Juncker lanciata lo scorso febbraio, dove si accusava il Presidente della Commissione di agire in concerto con Soros per riempire l’Ungheria di migranti.

Nella fase post-voto, Orban ha dichiarato che Fidesz potrebbe rimanere nel PPE se la linea di questo andrà a coincidere con gli interessi dell’Ungheria, prima di tutto sul tema migranti, da tempo al centro dell’agenda (e della propaganda) del governo ungherese, che si oppone alla modifica del Regolamento di Dublino e all’introduzione di quote nazionali per i rifugiati.

Non è ancora chiaro, però, a quale gruppo si aggiungerebbe Orban qualora non riuscisse a ricucire i rapporti con i Popolari. Nonostante i contatti con Salvini e la chiara impostazione sovranista di Fidesz, attualmente sembra improbabile un ingresso nel gruppo sovranista. Già qualche giorno fa il vice-premier ungherese Gergely Gulyas aveva escluso questa ipotesi.

Ma senza un’intesa con il PPE, e declinando l’offerta a entrare nei sovranità, Orban e i suoi 13 deputati dovrebbero formare un gruppo politico autonomo a Bruxelles coinvolgendo deputati di altri paesi, un compito quasi impossibile nella situazione attuale. Qualora Orban non si getti tra i sovranisti, dunque, Fidesz potrebbe aver bisogno del PPE più di quanto i Popolari ne abbiano degli ungheresi.

 

TAG:
CAT: Istituzioni UE

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...