L’estetica del disgusto, ovvero l’ultima cagata sul Sud detta da Sgarbi

:
18 Aprile 2020

Continua a crescere la collezione di scemenze esemplari a danno della popolazione del Sud, proferite da giornalisti, conduttrici, opinionisti, carrieristi, tronisti e qualsiasi figura contemplata dallo showbiz delle televisioni. Questa volta tocca alla “Cicciolina della cultura”, Vittorio Sgarbi, popolare polemista psicastenico, reclamato quasi da tutti i programmi vuoti di contenuto, che perseguono congetture e invettive sconclusionate, prive di ogni buon senso, ma pregne di spettacolare stoltezza, talvolta infiocchettata con nastrini frou- frou, altre volte urlata per sublimarla in una sorta di telegenia sensoriale, dove le parolacce, o l’insulto, rappresentano gli acuti di un campionario collaudato, a garanzia della rappresentazione peggiore di un pensiero mai autentico, conveniente, illuminante.

“De Luca vuole chiudere la Campania perché conosce i napoletani e quindi tende a credere che non saranno rispettosi di nessuna regola”, dice Sgarbi, intervenuto alla trasmissione “Stasera Italia” di Barbara Palombelli. Si ha, dunque, che un critico d’arte, una persona che per il mestiere che svolge dovrebbe essere educato a forgiare concetti esteticamente apprezzabili ed eticamente inconfutabili, abituato com’è a esprimere pareri più o meno ragionati sulla bellezza in genere, riesca addirittura a essere più banale di un qualsiasi pappagallo televisivo, ripetendosi in un luogo comune dove l’ignoranza si erge a giudizio.

I napoletani sarebbero irrispettosi? Non osserverebbero nessuna regola per evitare il contagio? Eppure, mi pare che le statistiche dicano tutt’altro. Tanto la gente comune quanto i medici pare abbiano svolto, fino ad ora, e nel migliore dei modi, i rispettivi doveri. Oppure, è solo un caso fortuito che nel meridione d’Italia ci siano così pochi decessi? Ma, al di là di questo dato, inerente a una tragedia che riguarda le morti di tutti gli italiani e di ogni luogo del paese, che tocca ognuno di noi, la frase del nostro parlamentare denigra il cittadino napoletano nella sua essenza, ignorandone la continuità storica e la radice culturale che lo proietta nella contemporaneità.

In sintesi, la versione culturale e maschile della nota pornostar, si lascia andare a una frase non solo irrispettosa nei confronti dei napoletani, ma irriguardosa verso la loro stessa cultura, la medesima cifra d’arte che è alla base della creatività di ogni napoletano. Napoli è conosciuta dagli studiosi di tutto il mondo anche per le importanti correnti artistiche e i nomi illustri che vi si affermano sin dal ‘600, grazie anche a sovrani illuminati come Carlo III. Mi dico certo che, anche senza necessariamente studiarli, qualcosa degli straordinari artisti napoletani, o di adozione napoletana, come Caravaggio, Sellitto, Caracciolo, Jupe de Ribera, detto lo “spagnoletto”, Spadaro, Salvator Rosa e altri ancora si manifesta, anche in forma inconsapevole, nella genia contemporanea partenopea. Diversamente, non si spiegherebbe la fantasia feconda delle nuove generazioni, il senso di pietas verso l’umanità intera, la passione per l’estro. Altro che gente irresponsabile, o irrispettosa, egregio spogliarellista!

TAG: coronavirus, de luca, napoletani, Sgarbi, sud
CAT: Media

7 Commenti

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. uldio-calatonaca 7 mesi fa

    Gli appellativi, messi nell’articolo, polemista psicastenico e nota pornostar sono strepitosi per uno che vive agiatamente di…sgarbi e inoltre si confanno mimeticamente agli ambienti che lo accolgono per il tele marketing e il neuro lifting quotidiano. Del resto è stato chiaro De Luca, vuole chiudere la regione Campania per non far entrare, una seconda volta, quelli dalle regioni del nord il quale ha bloccato le attività tardi e male ed ora vuole aprirle in anticipo. Si sa, quelli del nord sono bravi ma quelli del sud sono intelligenti !

    Rispondi 0 0
  2. xxnews 7 mesi fa

    a quel tipo li continuate a dare troppa importanza .. e finché certe trasmissioni televisive ne tengono conto continueranno a rifilarcelo —– quindi non scrivetene più ….. svanirà ……

    Rispondi 1 0
  3. wanda-portaluppi 7 mesi fa

    No a voi da solo fastidio che una mente illuminata come Sgarbi dica la verita!!!!e non non si lascia abbindolare da 4 cialtroni!!!!! W Sgarbi. sempre e comunque.

    Rispondi 0 0
  4. uldio-calatonaca 7 mesi fa

    una mente illuminata da che ?? (e a me, a molti, non da fastidio che parli certa gente, siamo abituati a folle di pazzoidi narcisi imbonitori venditori mestieranti stravaganti truffatori criminali oppiomani miserabili che dicono scrivono e fanno di tutto. Il mondo è da sempre e sempre più stracolmo di pazzi !

    Rispondi 0 0
  5. lina-arena 7 mesi fa

    avevo già commentato ma non leggo il mio intervento. Avevo ricordato che Sgarbi, pur se insopportabile, è stato il solo a denunciare lo scandalo dell’eolico in Sicilia. Hanno trafugato un sacco di soldi dalla Comunità europea e la Commissione antimafia siciliana stava a guardare. Ecco i nostri politici che siedono nei posti di comando. Bisogna cacciarli via. Sono tutti ladri.

    Rispondi 0 0
  6. andrea-lenzi 7 mesi fa

    Se il tuo illuminato leggesse il tuo commento sgrammaticato, ti chiamerebbe capra…
    io chiamo te congiuntivicida e lui pcp (pirla con pregiudizi)
    :-D

    Rispondi 0 1
  7. andrea-lenzi 7 mesi fa

    Non è che se sgarbi ne azzecca una (chi sa come), poi possa dire tutte le cagate che vuole
    ;-)

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...