Salvini: “Reddito di cittadinanza? Se è per mantenere i fannulloni no, però…”

:
26 Marzo 2018

Lo dice rispondendo proprio ad una nostra domanda: “Il reddito di cittadinanza è dirimente per te, per fare un governo con Di Maio?” Risposta: “Lo è solo nella misura in cui garantisca soldi per fare stare a casa la gente. Se serve per coprire chi non ha lavoro, allora sono d’accordo”.

Ecco la dichiarazione che annuncia che il Governo è bello che pronto. Salvini pensa a Di Maio come partner di Governo. Probabilmente vedendo se stesso come Premier e forse Di Maio come Ministro. Un esecutivo che partirebbe dalla Legge Fornero, dalle tasse e dalla sicurezza. Un calendario programmatico in cui i due leader programmaticamente potrebbero convergere su tre temi molto sentiti nel nostro Paese. Infine Salvini dice anche di non approvare l’espulsione dall’Italia dei diplomatici russi decisa oggi dal Governo Gentiloni. Con una convergenza sulla Russia il cerchio si chiuderebbe e una legislatura di 5 anni sarebbe confermata.

Ecco l’intervista che apre al Governo Salvini Di Maio

TAG: di maio, Governk, salvini
CAT: Milano

3 Commenti

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. vincesko 3 anni fa

    Il furbo e bugiardo SALVINI sa bene (gliel’ho scritto e detto in diretta a Radio1-Zapping) che revisionare la riforma Fornero non è sufficiente per scendere a 41.
    Occorre revisionare anche la ben più severa riforma SACCONI, votata anche dalla Lega Nord nel 2009, 2010 e 2011, che ha introdotto l’adeguamento automatico alla speranza di vita, che, nel 2019, porterà l’età di pensionamento di vecchiaia a 67 anni per tutti e l’età di pensionamento anticipato a 43 anni e 3 mesi per gli uomini (e solo 1 anno è dovuto a Fornero) e a 42 anni e 3 mesi per le donne (zero a Fornero).

    Rispondi 0 0
  2. vincesko 3 anni fa

    A parte il nome (reddito di cittadinanza, un’infedeltà lessicale, che ha turlupinato milioni di gonzi, prima di 1.000€ al mese, poi di almeno 780€) è stato sempre un reddito minimo garantito, quindi condizionato. Nella stesura iniziale, contemplava una spesa massima di 19 mld e nelle coperture un’imposta patrimoniale; in quella definitiva, una spesa massima prevista di 17 mld, di cui 2 mld per le agenzie del lavoro, e nelle coperture è sparita l’imposta patrimoniale.

    Rispondi 0 0
  3. vincesko 3 anni fa

    Reddito di cittadinanza, commento alla proposta di legge di M5S
    http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2797058.html oppure
    http://vincesko.blogspot.com/2015/07/reddito-di-cittadinanza-commento-alla.html

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...