La scomparsa di Juliette Gréco, musa di Sartre e di Prévert

:
24 Settembre 2020

È stata uno dei simboli della musica francese nel mondo, musa ispiratrice di Jean-Paule Sartre, di Jacques Prévert e di Miles Davis che facevano a gara per scriverle i testi delle canzoni. Si è spenta il 23 settembre 2020 a 93 anni, dopo avere vissuto una vita fuori dal comune, come hanno detto i suoi familiari annunciandone la scomparsa. Nata a Montpellier il 27 febbraio 1927, era figlia di Gerard Gréco, un còrso di origini italiane, e di Juliette Lafeychine, francese originaria di Bordeaux. Dopo il divorzio dei genitori fu cresciuta dai nonni materni. La sua giovinezza fu all’insegna dell’impegno politico. A soli sedici anni diventò attivista della Resistenza, venne arrestata dalla Gestapo e rischiò di essere deportata nei campi di concentramento. Salvatasi per la sua giovane età, fu internata nella prigione di Fresnes. Nel 1949 conobbe il trombettista statunitense Miles Davis, con cui ebbe un’intensa relazione. Di lui la Gréco disse: «Io ero bianca e lui nero. Negli Stati Uniti, dove la segregazione era ancora estremamente violenta, ci avrebbero perseguitato, era una unione impossibile. Saremmo stati infelici entrambi». Di una bellezza raffinata, dotata di voce calda, intensa, pastosa e suadente, è stata anche attrice di temperamento, divenendo popolare anche presso il pubblico italiano con il famoso sceneggiato televisivo “Belfagor”, che veniva trasmesso dalla Rai negli anni Sessanta. La sua esistenza l’ha vissuta nel quartiere di Parigi Saint-Germain des Près, attraversando la fase dell’esistenzialismo ed il rinnovamento culturale in atto negli anni del dopoguerra, indossando abiti attillati e neri, con il caschetto spettinato ed una linea marcata sugli occhi. Juliette divenne un modello di emancipazione femminile. Settant’anni passati nel mondo della musica, sempre con la grinta che contraddistingueva la sua spiccata personalità, Juliette Gréco si è congedata dalle scene a 88 con un tour in Italia, Paese di cui lei era sinceramente innamorata. La sua discografia è immensa. L’ultimo album composto da 36 canzoni per oltre due ore di musica si intitola “Merci”.

TAG:
CAT: Musica

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...