Iniziativa ai Giardini di Augusto di Capri, nel ricordo dei grandi

:
10 Agosto 2020

Se Capri, come molte altre località turistiche campane, è una meta oggi conosciuta in tutto il mondo, lo si deve anche a quelle narrazioni che di questi posti ne hanno fatto scrittori e viaggiatori e per il mito alimentato da star del cinema, da industriali, da re e regine ed altri personaggi del jet set internazionale, quelli nati per farci sognare. È di questi giorni la notizia, diffusa dall’Associazione Green Care di Napoli,  che ai Giardini di Augusto dell’amena isola del Golfo di Napoli alcune panchine e muretti sono state impreziosite con le sagome di tante personalità capresi di adozione, nel duplice intento di favorire il distanziamento sociale e di far conoscere i nomi di coloro che hanno fatto grande quest’isola. Ricerche e selezioni sono state curate da un gruppo di appassionati dotati di vena creativa. Si tratta di Umberto Nats, Carmelina Fiorentino e Simona D’Angiola, promotori di un’operazione di marketing territoriale ai tempi del Covid-19. L’iniziativa andrà avanti per tutta l’estate ed ha il supporto del sindaco Marino Lembo. E tutto questo mentre a Napoli i monumenti di grandi personalità vengono listati a lutto dall’associazione che da anni si batte per la tutela del verde cittadino, come segno di protesta per l’incuria e l’abbandono in cui essi giacciono, e per ricordare che curare il verde è curare la memoria.

Tornando a Capri, all’inizio di questo singolare percorso, vi accoglierà un pannello introduttivo con su scritto:

Gentili visitatori, accomodandovi sulle panchine avrete l’occasione di ammirare il panorama in compagnia di alcuni degli illustri ospiti di Capri. Loro, che dai tempi remoti ad oggi hanno visitato, abitato e amato l’isola, l’hanno raccontata al mondo con le parole, con i colori, con le immagini. I loro nomi rimangono scolpiti nella roccia e nella storia isolana.

I grandi ricordati sono: August Kopisch (poeta e scrittore prussiano), Hans Christian Andersen (poeta e scrittore danese), Camille Du Locle (regista e librettista di Giuseppe Verdi per l’Aida e il Don Carlo), Friedrich Alfred Krupp (industriale che donò i giardini capresi alla comunità isolana), Charles Caryl Coleman (pittore americano), Shirley Hazzard (romanziera australiana), Soraya (principessa di Persia), Gracie Fields (cantante inglese), Maksim Gor’Kij (scrittore e politico russo), (Jacqueline Kennedy, first lady americana), Julius Hans Spiegelvisitò (ballerino e pittore sordomuto tedesco), Elihu Vedder (pittore americano), Luisa Casati Stampa (marchesa e donna eccentrica), Pablo Neruda (poeta cileno, Nobel per la letteratura), Mona Strader von Bismarck (contessa e miliardaria americana), Norman Douglas (scrittore austriaco), Audrey Hepburn (attrice britannica), Emilio Mäyer (ingegnere napoletano)

LE FOTOGRAFIE SONO DI CARMELINA FIORENTINO

TAG:
CAT: Parchi, tutela del territorio

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...