Premio Donne Innovatrici: in finale due startupper di Parma

:
7 Dicembre 2020

Si chiamano Valentina Menozzi e Alice Michelangeli, rispettivamente classe 1992 e 1991. Sono di Parma e sono le fondatrici di Prometheus, una startup biotech che opera nel campo della medicina rigenerativa. Le due si conoscono all’Università mentre studiano Biotecnologie. Nel 2017 fondano Prometheus, una startup che punta a creare un cerotto che cura le ferite di difficile rimarginazione. Dopo molto lavoro e impegno realizzano  realizzare “Ematik”, un cerotto riassorbibile ottenuto dalla combinazione di alcune cellule del sangue del paziente con materiali biocomponibili. il cerotto riesce a curare completamente le lesioni in tempi estremamente ridotti, senza lasciare cicatrici e con la ricrescita del pelo identico a com’era in origine. Il cerotto ha finora funzionato sulle ferite profonde degli animali e potrebbe essere usato a breve anche sull’uomo.

Le due ricercatrici si distinguono ora a livello internazionale nel Premio dell’Ue per le Donne Innovatrici, nato nel 2011, viene assegnato ogni anno a quattro imprenditrici di talento provenienti da tutta l’Ue e dai Paesi Associati, che hanno fondato un’azienda di successo e portato l’innovazione sul mercato.

In breve la Prometheus ha coniugato la passione per le biotecnologie e la stampa 3d ottenendo questo eccellente risultato.

TAG:
CAT: Startup

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...