maurizio
ci

bio

E' nato a Milano e suppone che ivi, un giorno, decederà.

BIO

Ultimi commenti

Pubblicato il 13/08/2019

in: Volete abbattere Salvini per via extra-politica e vi serve tempo, giusto?

“Berlusconi ignobile, Salvini fascista, Meloni borgatara. Tutti ignoranti, volgari, senso morale zero e pure i loro elettori....” A non essere di sinistra s’incorre sovente in giudizi severi e catalogati frettolosamente da chi per convenzione si considera tollerante e teoricamente non dovrebbe discreditare borgate e borgatari in quanto tali. Invece piuttosto mirato, per esempio, sarebbe un [...] giudizio sul Renzi che assicurava pubblicamente che se avesse perso il “suo” referendum se ne sarebbe tornato a casa e avrebbe smesso di far politica: malafede e mendicità. A proposito dei rubli tornati in cronaca (per ora senza beneficiario) vale comunque ricordare quelli che al tempo l’Unione sovietica destinava anche al PCI.

Altro Chiudi
Pubblicato il 06/07/2019

in: Antigone e una sinistra senza idee che ha bisogno di eroi

La Rackete ha agito nel rispetto della legge? Si, come la Tunisia non è porto sicuro, malgrado la Msc attracchi regolarmente e sbarchi migliaia di turisti ogni mese, malgrado le decine di migliaia di pensionati, anche italiani, lì rifugiati da anni per vivere al riparo della tassazione italica. Diciamo meglio: c’è stata una pericolosissima (eufemismo) [...] triangolazione a bordo della SeaWatch (Carola, 5 deputati in barca, Procura di Agrigento) che ha stabilito quando (dopo 14 giorni!) forzare il blocco e farsi “arrestare” per trovare il gip di turno che interpretasse, vagliasse, non convalidasse... Ora c’è il precedente, la rotta è aperta, giustizia è fatta, Salvini è sistemato anche dalla giurisprudenza, l’Italia ribadirà la sua unicità e Francia, Germania, Ue tutta, ci consentiranno di ignorare i parametri e il deficit. Proprio come ai tempi del deprecato Renzi.

Altro Chiudi
Pubblicato il 06/07/2019

in: Dacci oggi la nostra canagliata quotidiana...

Mi pare prassi sinistra e leninista (questa consapevole o meno). Un tempo era Andreotti, poi Craxi a catalizzare l’avversione vendicativa e durissima del Pci/Pds. Il linguaggio non era riprovevole è pesante come ai tempi dei social, ma lasciava il segno. Poi il linciaggio decennale di Berlusconi. Oggi è Salvini che ostacola con successo la sinistra [...] e ora tocca a lui. Tra un mese o tra 5 anni (dipende dalla sua resistenza) toccherà al prossimo.

Altro Chiudi
Pubblicato il 06/07/2019

in: Caro sindaco, quella firma l’hai messa per Milano e devi rivendicarla

Se le sentenze riguardano quelli del Pd e affini si analizzano, si sviscerano, si confutano, si sminuzzano e comunque “lasciano cicatrici profonde”. Le sentenze che pesano sui loro avversari non si discutono, punto e basta. Se c’è una legge che vieta la retrodatazione di documento firmato, provvedano quelli del Pd e affini alla modifica o [...] alla abrogazione, previo dibattito parlamentare. Finché è vigente, però o interviene un gip tipo Vella che vi cava le castagne dal fuoco o si ottempera. Tertium non datur. Noi, i soliti disadattati, la pensiamo così.

Altro Chiudi
Pubblicato il 05/07/2019

in: La capitana, la disobbedienza civile e l'obbedienza incivile

Orpello dialettico che “Carola rischia la galera”: il gip Valla ha a suo modo interpretato e argomentato come la legge, sia la preesistente sia il decreto bis, si possa derogare. La paraCapitana può dormire tra 2 guanciali: siamo o non siamo nel Belpaese! Piuttosto: altrettanti pessimi orrendi epiteti non sono prerogativa esclusiva di taluni [...] dei “prima gli italiani” ... sono pronunciati e digrignati anche da quelli del “restate umani” e simili rivolti alle donne ne sinistre ne progressiste.

Altro Chiudi
CARICAMENTO...