Beniamino
Di Tiburzio
BIO

Ultimi commenti

Pubblicato il 14/06/2020

in: Gli sposi-bambini e la violenza strutturale. Il peggio è ben oltre la statua

In buona sostanza la signora Grossi afferma, in modo pertinente, che la morale, regolatrice delle umane vicende, vale in ogni tempo e in ogni luogo. Se di morale ce ne fosse solo una, come quasi tutti, compreso Immanuel, ritengono ed hanno sempre ritenuto, il discorso sarebbe concluso. Se, invece, si assumesse, come fa qualche matto [...] come me, che di morali ce ne sono tante e che ognuno ne adegua una ai propri interessi ( in questi compresa la propria ideologia ) ?

Altro Chiudi
Pubblicato il 13/06/2020

in: Per me era matta!

Tutto va bene. Diciamo tutto e il contrario di tutto su tutto.

Pubblicato il 04/06/2020

in: L'irrinunciabile cretineria da Talk

Egregio " unoqualsiasi", credo, dico credo, non se ne adonti, che lei abbia la coda di paglia. Non faccio intemerate a nessuno. Confuto solo, vibratamente, mai sgarbatamente, le idee delle persone. Ipotizzo che al mio dire si possa no fare alcune obiezioni sensate e a ad esse rispondo. L'ipotesi non la riguarda ? Nulla questio. [...] Le cito il libro di Saramago non perchè lei debba leggerlo ( non cosiglio mai letture ) o condividerne le idee, che fra l'altro l' A. non esplicita, ma solo per conoscere " l'argomento " ( cit. ). Lei mi cita Brecht e Gramsci, per suffragare le sue legittime idee, aderendo, alle idee dei suddetti, che io confuto ( non in questa sede, nessuno tema ). Neanche velatamente, mi taccia di " indifferenza " ( e non ho la coda di paglia ). Nè io nè lei sappiamo se l'indifferenza sia una virtù teologale o un vizio capitale. Anzi, sono convinto che né io né lei sappiamo se ESISTANO vizi e virtù. " En passant ", non sono estimatore di chicchessia e neanche di Odifreddi, che non ha scritto da " logico ", ma da matematico : robetta un po' diversa. Sullo stesso argomento il P.G.O. è in compagnia di un certo Platone ( neanche quest'ultimo, peraltro, mi fa vibrare le vene e i polsi ). Nessuno l'ha mai detto prima : ho il sospetto che la matematica non sia una opinione. Mi creda : non è stato vittima di nessuna sgarberia. Ed ora mi prenda pure per matto. Amen.

Altro Chiudi
Pubblicato il 04/06/2020

in: L'irrinunciabile cretineria da Talk

Egregio sig. " unoqualsiasi ", se vuol dire che io ho delle responsabilità sbaglia. Non voto da decenni e me ne vanto. Se vuol dire che gli elettori che votano hanno delle responsabilità siamo d'accordo : gli eletti riflettono gli elettori. Se lei volesse aggiungere che faccio male a non votare, aggiungo che è un [...] mio diritto NON votare. Se vuol sapere perchè non voto potrei rispondere in tanti modi ( non mi piacciono i candidati, non intendo votare per il meno incapace degli incapaci ecc. ecc.). Potrei anche dirle che la democrazia del voto è un falso matematico dimostrato dai matematici ( cfr. il saggio di P.G. Odifreddi, se stenta a crederlo ). La esorto a non credere a quanti ripetono che votare è un dovere morale. Non è un dovere. Poi, con LE morali si costruiscono gli Stati Etici, alias REGIMI. Se volesse chiedermi che cosa risolvo astenendomi dal voto ( si astiene ormai la maggioranza degli aventi diritto ) le rispondo che non voglio risolvere niente, aggiungendo che potrei fare a lei la stessa domanda per sapere se con il suo voto crede di risolvere qualcosa, se ha risolto qualcosa in passato o crede di risolvere qualcosa in futuro. Per suo divertimento mi permetterei, se non l'ha ancora fatto, di leggere o conoscere l'argomento del libro " Saggio sulla lucidità " di Josè Saramago. Mi capirà meglio. Chiudo panglossianamente : questo potrebbe essere il migliore dei mondi possibili....... in barba al buon Voltair.

Altro Chiudi
CARICAMENTO...