Alessandro
Montani

bio

Professore di scuola media e appassionato di montagna, di queste due cose e magari di altro ogni tanto scrivo qualcosa sul mio blog Il ballo dei Zanzoni

BIO

Ultimi commenti

Pubblicato il 19/01/2023

in: La scuola migliora se accoglie la tecnologia (e i telefonini in classe)

Ma l'autore e gli autoproclamati esperti seduti alla tavola rotonda sanno di che cosa parlano? Quando si sono seduti per l'ultima volta per una settimana di seguito di fronte a una classe normale e non a una platea che ha pagato per ascoltarli? Che cosa ha da dire sulla scuola gente che sfodera frasi come "è [...] un ingaggio ipotetico" senza vergognarsi di non riconoscere un falso amico della lingua francese? Dobbiamo imparare qualcosa dal massimo esperto di "e-sport" parola ridicola che abbina lo sport a persone che passano ore sedute alla playstation? Però un'utilità questo articolo può averla: se ne assegni la lettura a una classe e la si inviti a evidenziarne le incongruità provando a immaginare una classe in carne ed ossa (non una serie di lezioni web per gente che non si conosce, non è mai vista e mai si vedrà) in cui si applica la didattica dei livelli superiori.

Altro Chiudi
Pubblicato il 23/11/2020

in: La DaD e gli aguzzini dell'apprendimento

A me sembra invece che un rapporto problematico con la scuola lo abbiano gli insegnanti che impostano la didattica a distanza in maniera autoritaria, preoccupandosi solamente di "come facciamo a mettere i voti".

Pubblicato il 15/01/2020

in: La scuola classista di Via Trionfale

Non avviene solamente a Roma. A Genova il liceo classico più noto, prestigioso, della classe dirigente genovese (sai che roba!) in tempi recenti ha pubblicamente vantato tra le sue caratteristiche positive lo scarso numero di studenti non italiani.

Pubblicato il 11/01/2020

in: La sinistra disprezza la Meloni come gli italiani disprezzano i migranti

The Times appartiene a Murdoch da alcune decine di anni e il risultato è che da molto tempo tende ad adeguarsi alla qualità degli altri giornali di sua proprietà, il Sun e, in America, il New York Post. Non vedo poi perché debba essere un loop autoreferenziale quello di chi osserva come quotidianamente Salvini e Meloni [...] inondino i propri elettori (tifosi?) di robaccia becera. E mi sembra il modo più gentile per qualificare le uscite di un ex ministro dell'Interno che dava in pasto sui suoi social manifestanti giovanissime, che aizzzava contro qualsiasi persona si trovasse disperata nel Mediterraneo, che ha un comportamento privo di decoro istituzionale, che minacciava di morte Saviano, che usa il rosario come una clava. Questo articolo mi sembra degno di Pierluigi Battista - e non è un complimento.

Altro Chiudi
Pubblicato il 21/08/2019

in: La pacchia è finita?

"vanesio fino al midollo", "non conosce un fico secco della legislazione italiana e internazionale", "intelligenza medio-bassa e troppa autostima", "Chissà anche quale sarà l’ultimo libro letto dal signor ministro S.". Stupido, ignorante e pallone gonfiato: c'è da sperare che il suo bluff sia fallito, ma continuo a temere il suo "elettorato numeroso e becero, sanguigno, [...] umorale".

Altro Chiudi
CARICAMENTO...