Unioncamere Lombardia: “Crescita industriale simile a quella degli anni ’60”

:
11 maggio 2018

La Lombardia continua a crescere sul piano industriale: +1.1% nel primo trimestre rispetto a l’ultimo trimestre del 2017, + 3.6% su base annua”.

Dati da anni 60″ ha dichiarato il Prof. Pietro Ferri, docente emerito di Economia, durante la presentazione effettuata oggi a Milano in Unioncamere. I dati, tra l’altro, confermano che la Lombardia cresce tra le quattro grandi regioni europee più della Catalunya e della Francia ed ha un indice di crescita molto più forte di quello del Paese Italia.
In crescita l’artigianato con un indice congiunturale del +0.2%  ed una crescita tendenziale del 2.2%. Per l’industria l’italia l’indice della produzione fatto 100 il livello del 2010 raggiunge quota 111, per l’artigianato si ferma a 97.4%.
La crescita riguarda tutte le imprese  anche se per le imprese medie ( da 50 a 200 addetti) è  più intensa: meccanica + 5.5%, minerali non metalliferi +4.3%, pelli- calzature + 3.4%, siderurgia +2.6%
In aumento gli ordinativi interni ed esterni con una variazione congiunturale dell’ 1% per quelli esteri. “Nel 2018, ha aggiunto il Prof. Ferri, risentiamo ancora dell’effetto trascinamento del 2017. Tuttavia non siano ancora in grado di dire quale effetto potrà comportartare la guerra dei dazi e le diverse crisi geopolitiche: dalla Siria alle recenti tensioni in Iran provocate dalla decisione di Trump di strappare gli accordi sul nucleare”.

Ecco i grafici illustrati della Lombardia in crescita nel 1° Trimestre 2018

L’intervista con il Prof. Ferri  docente Emerito di Economia all’Università di Bergamo

 

TAG: economia, lombardia, PIL, produzione industriale, Unioncamere
CAT: Milano

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...