Giovanni
Pastore

bio

Giovanni Pastore, amministratore di società attive nel settore immobiliare, prima di fare l’imprenditore ha collaborato per alcuni anni, tenendo corsi e seguendo tesi di laurea con il Prof. Raimondo Luraghi, grande storico e, forse ancora più importante, grande testimone della storia (ufficiale nella guerra, comandante del presidio al colle di Tenda nell’estate del 1943, partigiano [...] azionista della prima ora). Da fine agosto 1943, vedeva, dalla fortificazione di Tenda, i carri armati e le truppe tedesche passare dalla Francia occupata all’Italia, senza riuscire a trovare nei comandi militari qualcuno a cui riferire e ricevere ordini sul da farsi. Nella sostanza la classe dirigente italiana non cambia mai.

Altro Chiudi
BIO

Ultimi commenti

Pubblicato il 13/01/2017

in: Dopo Expo la Procura Generale vuole vederci chiaro su Mps archiviata dai pm

MEGLIO TARDI CHE MAI http://www.glistatigenerali.com/banche_macroeconomia/il-re-la-consorteria-collusiva-e-nudo/ "che cosa ci insegna il caso Volkswagen? Fatta una norma per la tutela della salute dei cittadini europei era impossibile per le lobby automobilistiche tedesche opporsi. Il prezzo politico sarebbe stato troppo alto. È stato però possibile per molti anni aggirare la legge, agendo sulle norme amministrative di applicazione della norma stessa. [...] Così hanno potuto influenzare chi doveva stendere le norme (i test) , chi le doveva applicare, chi doveva giudicare le proteste di coloro che si erano accorti della truffa. Ma le truffe, seppur molto protette, hanno le gambe corte, alla fine un’autorità fuori dal controllo delle lobby ha detto “il re è nudo” ed allora tutti sapevano, prevedevano, avevano capito. In Italia si sta verificando un’analoga vicenda: nel 1996 …. è stata imposta una legge sull’usura nell’interesse dei deboli, ponendo un limite anche agli interessi bancari ed ai crimini dei colletti bianchi ai danni delle PMI e delle famiglie. Chi poteva avere il coraggio di opporsi ad una legge destinata a debellare il reato di usura, un reato spregevole, un terribile peccato per tutte le religioni? Nessuno poteva farlo e nessuno pubblicamente l’ha fatto. Però, anche in Italia, è stato agevole, per le lobby bancarie, influenzare l’intero sistema, da chi deve stendere le norme, a chi le deve applicare." PER ANNI UN GRUPPO DI IMPRENDITORI, MOLTO SPESSO IRRISI ANCHE DAL TRIBUNALE DI MILANO HA DENUNCIATO QUESTE MALEFATTE. RIPETO, MEGLIO TARDI CHE MAI: "ed allora tutti sapevano, prevedevano, avevano capito." SPERIAMO CHE SIA LA STRADA PER ARRIVARE AD UNA PARITA' DI DIRITTI FRA BANCA ED IMPRESA. gpastore.gp@gmail.com

Altro Chiudi
Pubblicato il 03/01/2017

in: REGALO di NATALE

Gentile Vincesko ho letto il suo interessante vincesko.blogspot. condivido l'interesse intellettuale per i temi che lei tratta: cerco di combattere – ma è una vera fatica di Sisifo - la DISINFORMAZIONE imperante, quasi universale, che include anche docenti universitari, in particolare su 3 temi importanti, dallo scoppio nella crisi economica: 1. CHI HA MESSO DI PIU’ LE MANI [...] NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI E TAGLIATO DI PIU’ LA SPESA PUBBLICA, CAUSANDO L’AUSTERITA’; 2. CHI HA RIFORMATO DI PIU’ LE PENSIONI; e 3. LE RESPONSABILITA’ DELLA BCE, mi farebbe piacere che a questi temi aggiungesse quelli che ho evidenziato su gli Stati Generali http://www.glistatigenerali.com/banche_macroeconomia/prof-zingales-purtroppo-il-marciume-e-piu-profondo/ in particolare la consorteria collusiva che ha permesso il sostanziale non rispetto delle leggi da parte delle banche in Italia.

Altro Chiudi
Pubblicato il 03/01/2017

in: REGALO di NATALE

Gentile Vincesko ho letto il suo interessante vincesko.blogspot. condivido l'interesse intellettuale per i temi che lei tratta: cerco di combattere – ma è una vera fatica di Sisifo - la DISINFORMAZIONE imperante, quasi universale, che include anche docenti universitari, in particolare su 3 temi importanti, dallo scoppio nella crisi economica: 1. CHI HA MESSO DI PIU’ LE MANI [...] NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI E TAGLIATO DI PIU’ LA SPESA PUBBLICA, CAUSANDO L’AUSTERITA’; 2. CHI HA RIFORMATO DI PIU’ LE PENSIONI; e 3. LE RESPONSABILITA’ DELLA BCE, mi farebbe piacere che a questi temi aggiungesse quelli che ho evidenziato su gli Stati Generali http://www.glistatigenerali.com/banche_macroeconomia/prof-zingales-purtroppo-il-marciume-e-piu-profondo/ in particolare la consorteria collusiva che ha permesso il sostanziale non rispetto delle leggi da parte delle banche in Italia.

Altro Chiudi
Pubblicato il 29/12/2016

in: REGALO di NATALE

PER ORA GRAZIE mi accingo a leggere gp

CARICAMENTO...