Jacopo
Basili

bio

25 anni, laureato in Filosofia a "La Sapienza" di Roma. Esperienza da amministratore locale come consigliere delegato per le politiche giovanili in un comune dell'hinterland romano.

BIO

Ultimi commenti

Pubblicato il 25/11/2016

in: Lo sbilanciamento dei poteri nella riforma

Quindi Inghilterra, Germania, Austria, Olanda, etc. sono tutti sistemi presidenziali "de facto" visto che hanno una sola camera del parlamento che esprime la fiducia?!? L'Italicum "blinda" 100 capilista di altrettanti collegi elettorali (quindi sarà come una sorta di collegio uninominale), il partito che vincerà l'elezioni avrà più dei 2/3 dei deputati (240 su 100) eletti [...] con le preferenze: come si fa ad affermare una falsità come quella quindi che tutto sarebbe in mano al segretario/capo del partito vincente?!? Non si possono affermare cose false solo per sostenere le proprie pregiudiziali tesi....

Altro Chiudi
Pubblicato il 21/11/2016

in: Il SÌ al referendum spiegato con i numeri

1) mi dice quanto fa i 3/5 di 730 circa?!? Mi dice poi come fa una presunta monolitica maggioranza prodotta dall'Italicum, 340 deputati, a raggiungere la soglia richiesta per eleggere il nuovo PdR?!? 2) Si legge poi per favore l'intero nuovo art. 57 della Costituzione... cosa c'è scritto al comma V°?!? In italiano cosa significa "IN [...] CONFORMITA' ALLE SCELTE DEGLI ELETTORI"?!? 3) Basterebbe ripeto leggersi il testo della Riforma... l'incarico dei senatori dura quanto la legislatura della regione in cui si viene eletti... il futuro Senato non verrà mai sciolta, ma si rinnoverà automaticamente... questa è logica, che non è però più difficile dell'italiano... 4) sui Referendum, classico e banale benaltrismo... vi sgolate per avere più partecipazione democratica, ora che si può ottenere dite che tanto non serve a niente... questa è la vostra coerenza...

Altro Chiudi
Pubblicato il 18/11/2016

in: Referendum: è vero che la riforma semplifica la produzione di leggi? No

Commento di una scorrettezza assoluta. Non viene ricordato - e "cifrato" soprattutto - come oggi il Parlamento sia esautorato dalla sua potestà legislativa a causa dell'uso smodato della decretazione d'urgenza e delle fiducie da parte del governo di turno. Una vera "violenza" che l'attuale Costituzione permette e non riesce a sanare, cosa che invece verrà [...] affrontata se vincesse il Sì al referendum del 4 Dicembre.

Altro Chiudi
Pubblicato il 16/11/2016

in: La grande ingiustizia del voto disinformato e disinteressato

In verità il suo mi sembra essenzialmente un delirio, sovrapponendo - come l'articolo denuncia - un giudizio addirittura etico su Renzi e la maggioranza che ha approvato la Riforma rispetto al merito del testo stesso. Verso il quale infatti non sarebbe in grado di argomentare motivazioni per bocciarlo se dovesse condividere la lettura di articolo [...] per articolo, svicolando invece in slogan, bufale ed insulti come ha già egregiamente fatto.

Altro Chiudi
CARICAMENTO...