Il Wagner Group: i fantasmi di morte scatenati dal Cremlino

24 Maggio 2022

Sono mercenari noti per la ferocia e per la determinazione. Compaiono in un conflitto, come fantasmi, e compiono stragi – per poi scomparire nuovamente. Nel corso dell’invasione dell’Ucraina, quando Putin si è accorto che i soldati di leva si stavano facendo massacrare dall’esercito di Kiev, li ha mandati a difendere il Donbass ed attaccare Mariupol, nella speranza di tagliare all’Ucraina l’accesso al mare. Nella confusione dei dati contrastanti sulla guerra in riva al Mar Nero, l’unica cosa certa è che i mercenari ci sono, e si battono dalla parte dei russi.

Ciò nonostante, “la compagnia militare privata Wagner” (“il Gruppo Wagner”) è illegale in Russia. Non è mai menzionata nei media nazionali e la stragrande maggioranza dei russi non sa nulla in proposito. I mass media stranieri li chiamano “ghost soldiers” (oppure “uomini verdi” o “wagneriani”[1]) – sono i militari fantasmi, senza una chiara identificazione all’interno delle forze armate ufficiali, che combattono per soldi (guadagnano più di 2000 dollari al mese più le indennità per le missioni di combattimento[2]) e, del regime di Vladimir Putin, sono ufficialmente solo clienti[3]. I suoi mercenari stanno combattendo in Ucraina[4], e tanti di loro sono morti nel Donbass, in Siria, in Libia, nel Sudan ed in altri paesi[5].

I funzionari russi negano l’esistenza della PMC (private military company) Wagner e ostacolano (o fanno tacere per sempre) i giornalisti che scrivono e investigano sul Gruppo[6]. Il Cremlino ammette solo che esistano dei cittadini russi che partecipano privatamente a operazioni di combattimento all’estero[7], o che semplicemente erano lì perché giravano un documentario, come è successo in Repubblica Centrafricana.

Se ne è parlato per la prima volta nel 2015[8], e l’anno dopo, Dmitriy Utkin (il suo fondatore) è stato visto a un ricevimento speciale al Cremlino per i militari che si sono distinti per eroismo speciale (è titolare di quattro Ordini del Coraggio russi[9]). Dal giugno 2017, Utkin e il gruppo di Wagner sono oggetto delle sanzioni statunitensi, equiparato ad un gruppo terroristico[10]. Nel dicembre 2021 anche l’Unione Europea ha promulgato delle sanzioni contro il Gruppo Wagner[11] e, nel marzo del 2022, il gruppo è finito anche nella “lista nera” del Giappone, promulgata dopo l’invasione dell’Ucraina[12].

In realtà, la PMC Wagner è una agenzia del GRU (i servizi segreti militari della Federazione Russa), ma al contempo riceve donazioni private, ed entra in azione dove le truppe regolari russe non possono essere utilizzate. L’elenco dei suoi compiti è ampio: l’annientamento dei Warlords regionali considerati fastidiosi, la conduzione di guerre in nome di un cliente o di un alleato di Putin[13]. Le unità della PMC di Wagner contano, in tempi diversi e secondo varie fonti, da 1350 a 2000 persone. Secondo fonti della Bundeswehr, il numero totale di mercenari raggiunge le 2500 unità[14], ma con la possibilità di aumentare il numero quando la situazione lo richiede.

Il reclutamento di mercenari avviene in tutta la Russia. Molti dei caduti in Siria avevano già combattuto in Ucraina orientale. Questo è confermato da parenti e conoscenti dei mercenari morti. Il reclutamento di personale dell’esercito privato non sembra essere stato limitato alla Russia, ma è stato condotto anche tra i residenti delle zone dell’Ucraina orientale controllate dai separatisti. Secondo lo SBU (l’erede del KGB), nell’ottobre del 2017 40 combattenti con passaporto ucraino prestavano servizio nella PMC Wagner[15]. L’organizzazione sarebbe registrata come azienda privata in Argentina[16] e avrebbe uffici anche a San Pietroburgo[17] e Hong Kong[18].

Perché Wagner?

Foto di gruppo di unità del Wagner Group attiva in Ucraina[19]

Il nominativo di “Wagner” lo ha scelto il tenente colonnello Dmitriy Utkin, nato nel 1970 nella regione di Sverdlovsk – ufficiale di professione, fino al 2013 è stato comandante della 700a unità delle forze speciali del GRU, di stanza a Pechory, nella regione di Pskov. Dopo essersi ritirato nel 2013, ha lavorato per Moran Security Group (MSG)[20], un’azienda specializzata nella sorveglianza delle navi in zone a rischio pirateria, come Somalia e Nigeria[21]. Quando i capo del MSG hanno organizzato il Corpo Slavo nel 2013 e lo hanno inviato in Siria per difendere Bashar al-Assad, Utkin ha partecipato a quella spedizione. Dal 2014, è partito per la guerra di annessione della Crimea, dove è diventato capo di un’unità chiamata PMC Wagner dal soprannome del suo comandante[22].

Secondo la stampa, Utkin è affascinato dal nazionalsocialismo ed ha quindi scelto il nome di “Wagner” in onore del compositore preferito di Adolf Hitler[23]. Il gruppo ha una base di addestramento, chiamata “poligono Molkino”, situata a 40 km da Krasnodar[24], adiacente alla 10ª Brigata delle forze speciali del GRU[25]. Tra le altre base conosciute ce n’è una a Rostov-on-Don, da cui partono gli aerei per Siria[26]. Nel 2016 è emerso che il Ministero della Difesa russo, negli ultimi tre anni, ha stanziato più di 1 miliardo di rubli per equipaggiare le unità militari di quella zona[27].

Nel 2019, mentre la presenza di PMC Wagner in Africa stava crescendo, un viaggio programmato da Utkin in Ruanda sarebbe stato cancellato all’ultimo momento: avrebbe dovuto viaggiare con Valery Zakharov, consigliere russo per la sicurezza del Presidente della Repubblica Centrafricana. Successivamente, il colonnello Konstantin Aleksandrovich Pikalov (dettoo “Mazay”) sarebbe stato messo a capo delle operazioni africane di Wagner, dopo che Utkin era stato inserito nella lista nera degli americani[28]. Almeno fino al 2007 Pikalov ha prestato servizio come ufficiale presso l’unità militare 99795, situata nel villaggio di Storozhevo, vicino a San Pietroburgo: un’unità sperimentale del Ministero della Difesa incaricata, in parte, di “determinare gli effetti dei raggi radioattivi sugli organismi viventi”[29].

Dopo il pensionamento, Pikalov ha continuato a vivere nella base almeno fino al 2012 e ha gestito un’agenzia investigativa privata. Nel 2016 si è candidato alle elezioni comunali nel distretto della base militare per conto di Russia Giusta, un partito pro-Cremlino. Il Comitato elettorale centrale, per motivi sconosciuti, ha vietato la sua candidatura. Questo potrebbe essere il risultato di un precedente penale, dato che il suo nome è in una lista nera della Banca Centrale come “sospetto di riciclaggio di denaro”. L’attuale fascicolo penale di Pikalov è vuoto, il che può significare che i sospetti non sono sfociati in vere e proprie accuse penali, oppure che i documenti sono stati cancellati[30].

Tra il 2014 ed il 2017 Pikalov ha viaggiato più volte verso destinazioni vicine al confine con l’Ucraina, a volte insieme a membri di Wagner, tra cui Vadim Gusev, il supervisore dell’azione in Siria degli Slavonic Corps, e Nikolay Khamatkoev, un noto agente di Wagner[31]. I Forum tematici sono pieni di richieste di persone che vorrebbero arruolarsi in PMC Wagner, ben oltre il numero di posti vacanti. In Russia, anche a prescindere dalla guerra, cresce la miseria, gli stipendi sono bassi, i ragazzi non sanno dove andare: “C’è una fila di gente per entrare a Molkino”[32].

Una cappella per commemorare i wagneriani uccisi in Siria, costruita al lato dell’autostrada del Don[33]

Nel 2018, a Molkino, è stata costruita una cappella in onore dei combattenti di Wagner, presumibilmente da una delle società di Prigozhin: la Megalain OOO St. Petersburg (che ha costruito anche per il Ministero della difesa)[34]. Nell’area, circondata da una recinzione, è stato eretto un monumento a un uomo in uniforme militare non contrassegnata, in cui è riconoscibile il comandante della PMC Wagner, Dmitriy Utkin[35]. Sculture simili sono state erette a Luhansk in Ucraina e nella città siriana di Hama[36].

Sebbene Utkin sia l’uomo simbolo di PMC Wagner, gli esperti suggeriscono che il suo ruolo sia più quello di un comandante sul campo: i mercenari di Wagner sono integrati in una catena di comando sotto il controllo del Cremlino (GRU)[37]. Alcune delle fonti di finanziamento delle PMC sono voci di spesa segrete del Ministero della Difesa russo e dell’uomo d’affari Yevgeniy Prigozhin (anche se lui nega qualsiasi collegamento[38]), un uomo vicino a Vladimir Putin[39].

Chi c’è dietro il Wagner Group?

Novembre 2011: Yevgeniy Prigozhin (a sinistra) con Vladimir Putin a un banchetto[40]

La sua è una delle storie di maggiore successo della Russia di Putin: un criminale, condannato due volte, diventa miliardario come uno dei maggiori appaltatori statali. Trae profitto da tutto, dagli scolari di Mosca e San Pietroburgo ai soldati e al personale dell’EMERCOM. Ottiene denaro per la manutenzione delle caserme e per le nuove costruzioni militari. Possiede le famose “fabbriche di troll” di San Pietroburgo e i suoi influencer pubblicano ogni giorno migliaia di post pro-Putin sui social network in diverse lingue[41]. Possiede immobili di lusso, uno yacht da 115 piedi e un jet privato[42].

Parliamo di Evgeniy Viktorovich Prigozhin, noto anche come “Putin’s Chef”, perché i due si sono conosciuti quando il primo era un ristoratore a San Pietroburgo e il presidente un suo cliente. Grazie agli appalti garantiti da Putin, Prigozhin ha costruito un impero commerciale[43]. Nega qualsiasi legame con PMC Wagner, ma ci sono solo prove circostanziali del suo coinvolgimento[44]. Nel dicembre del 2021 ha chiesto a un tribunale europeo di rimuovere il testo che giustifica la sua inclusione nelle liste di sanzioni dell’UE come sponsor delle PMC Wagner[45]. Ha un passato movimentato. Secondo i media russi, negli anni Ottanta ha trascorso nove anni in prigione per frode e rapina. Poi si è dedicato al business del catering, ha aperto “New Island” ed infine un a mezza dozzina di ristoranti di lusso a San Pietroburgo e Mosca[46]. Putin si è rivolto a lui per il catering delle sue feste, tra quelle col presidente Bush e con Jacques Chirac. In seguito Prigozhin ha ottenuto lucrosi contratti di catering per le scuole.

Nel 2010 Putin ha inaugurato la sua nuova fabbrica di prodotti alimentari. Nel 2011, però, i genitori hanno iniziato a protestare contro la fabbrica, che forniva agli studenti cibi pieni di conservanti. Prigozhin si è aggiudicato contratti di ristorazione scolastica per un valore di oltre 10 miliardi di rubli, pari a 177 milioni di dollari[47]. Ma a quel punto era già un insider del Cremlino con tantissimi contratti statali da seguire (più di 750 solo tra 2010 e 2016)[48] e con un impero commerciale in crescita[49]. La sua carriera ha raggiunto l’apice nel 2012, quando si è aggiudicato un contratto biennale da 1,6 miliardi di dollari per l’approvvigionamento di oltre il 90% dei pasti dei soldati russi[50].

Prigozhin è sulla lista delle sanzioni degli Stati Uniti a causa dei suoi legami con i separatisti dell’Ucraina orientale. Nel dicembre 2016 il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha detto che il signor Prigozhin ha “ampi rapporti commerciali” con il ministero della difesa russo ed è legato alla costruzione di una nuova base militare nella regione di Belgorod, vicino all’Ucraina[51]. Sempre nel 2016, le aziende di Prigozhin hanno vinto il concorso statale per fornire tutto ai militari: cibo, pulizia, manutenzione delle caserme, riscaldamento e impianti idraulici: almeno 26 miliardi di rubli (ad oggi più di 370’000 dollari) di contratti statali per la manutenzione dei campi militari, assegnati a cinque società fondate di San Pietroburgo di proprietà dell’oligarca[52].

Il governo americano lo collega (insieme ad altri 13 russi[53]) alle operazioni di interferenza russa nelle elezioni presidenziali del 2016. L’atto d’accusa dice che aveva “speso fondi significativi” per la Internet Research Agency (IRA)[54], un organismo di San Pietroburgo che è soprannominato la “fabbrica di troll russi”[55]. Le altre due società coinvolti nel caso sono Concord Management and Consulting Ltd St. Petersburg and Concord Catering Ltd Moscow[56], entrambe controllate dal Concord group[57], di cui Prigozhin è comproprietario[58]. Anche il gruppo Concord è nella lista di sanzioni degli Stati Uniti per gli interventi militari della Russia in Crimea e in Ucraina[59].

Dicembre 2016: Vladimir Putin con il col. Andrey Troshev (secondo da sinistra), che sfoggia l’onorificenza di Eroe della Russia, e il col. Dmitry Utkin (all’estrema destra), che indossa quattro medaglie al valore[60]

Prigozhin, che ha forti legami con l’Indonesia e il Qatar, è ricercato dall’FBI, che offre una ricompensa di 250’000 dollari per informazioni che portino al suo arresto[61]. All’inizio del novembre 2018, Novaya Gazeta ha riferito che Prigozhin ha partecipato ai colloqui tra il ministro della difesa russo Sergei Shoigu e il comandante dell’esercito nazionale libico Khalifa Haftar[62]. Si presume che il suo jet privato volasse spesso verso il Sudan, la Siria, la Libia e l’Egitto[63]. Si presume che Prigozhin sia coinvolto nella OOO Evro Polis, una società di Prigozhin[64] che nell’estate del 2017[65] ha stipulato un contratto con il governo della Siria per la creazione di una joint-venture e la protezione dei campi petroliferi siriani in cambio di una quota del 25%[66] nella produzione di petrolio e gas dai campi liberati dall’ISIS. Inoltre, il governo siriano ogni anno versa a questa società 50’000 dollari per la formazione degli operai[67].

In un pressocché assoluto segreto, i wagneriani proteggono singoli personaggi politici in Crimea, nel Donbass[68], in Siria[69], in Venezuela[70], nella Repubblica Centrafricana[71], ma anche nella Repubblica Democratica del Congo, nel Sudan, in Libia[72], nel Madagascar, in Angola, in Guinea, in Guinea-Bissau, in Mozambico[73], nello Zimbabwe,[74] nel Mali[75], nel Burkina Faso[76] e in Bielorussia[77]. All’inizio del 2020, Erik Prince, fondatore della società militare Blackwater, ha fornito dei servizi al Gruppo Wagner nelle operazioni in Libia e in Mozambico[78]. Secondo alcuni documenti trapelati e le interviste con ex dipendenti, i compiti variano notevolmente a seconda della nazione in cui si interviene. In alcuni Paesi, come il Mozambico e la Repubblica Centrafricana, sono in campo i mercenari. In altri, come la Repubblica Democratica del Congo, lo Zimbabwe e il Madagascar, sono presenti solo strateghi politici e le guardie del corpo. In Ciad e Benin, gli uomini di Utkin lavorano con politici vicini al gruppo armato musulmano Seleka. Nella Repubblica Centrafricana ed in Mozambico, Prigozhin aveva già interessi commerciali prima di far intervenire PMC Wagner[79].

Ucraina, Crimea e Donbass, 2014-2015 e 2022

Mercenari di Wagner schierati in campo nell’Ucraina orientale[80]

Alcune fonti parlano della presenza di Wagner in Crimea, ma non esistono prove in merito. La partecipazione dei combattenti di Wagner nel Donbass nella primavera del 2014 è invece certa: “Dopo la Crimea, i combattenti Wagner hanno trovato rapidamente lavoro nel Donbass. I mercenari hanno organizzato le unità ribelli e le hanno rafforzate. Poche decine di combattenti professionisti non potevano ribaltare le sorti del conflitto, ma sono diventati un perno per molte milizie all’inizio inesperte. Grazie a questo sostegno, i ribelli sono riusciti a destabilizzare rapidamente le strutture di potere ucraine nelle due regioni, paralizzare le autorità locali, sequestrare gli arsenali e ottenere il pieno controllo della strada”, hanno scritto Sputnik e Pogrom[81].

All’inizio del 2015 avrebbe partecipato al la liquidazione di alcuni personaggi noti del movimento separatista (le cosiddette “milizie selvagge”) – bande di teppisti impegnati nei saccheggi[82]. In questo caso i mercenari erano non solo russi ma anche bielorussi, osseti, abkhazi ed ucraini. Il gran numero di ucraini non è sorprendente – nel 1990 l’80% degli ufficiali delle forze speciali e delle forze aviotrasportate sovietiche veniva dall’Ucraina. Gente disperata, che dopo la fine dell’URSS non trovava lavoro, e finiva a mendicare o con il suicidio[83].

Nell’ottobre 2017, il capo del Servizio di sicurezza dell’Ucraina, Vasyl Hrytsak, ha dichiarato che i Wagneriani erano coinvolti nella distruzione di un trasporto militare IL-76 nell’Ucraina orientale nel giugno 2014, nell’assalto all’aeroporto di Donetsk e nelle operazioni di combattimento vicino a Debaltseve[84]. Un ex-wagneriano, esule in Francia, ha raccontato di essere stato nuovamente contattato per andare a combattere in Ucraina nel febbraio del 2022[85].

Siria, 2015

Mercenari di Wagner schierati assieme alle truppe del regime siriano[86]

Mercenari di Wagner schierati assieme alle truppe del regime siriano[86]All’inizio del 2011, la Primavera araba ha travolto la Siria. Le manifestazioni pacifiche sono state violentemente represse dalla polizia. Poi, a partire dal 15 marzo, sono scoppiate proteste di massa, in tutto il Paese, per chiedere le dimissioni di Bashar al-Assad. Questi eventi hanno dato il via a un conflitto che sarebbe durato otto lunghi anni e avrebbe causato la morte di quasi mezzo milione di siriani[87]. Il Wagner Group arriva in Siria nel 2015: il dispiegamento militare della Russia a sostegno del presidente Assad è iniziato a settembre, ed ha assunto per lo più la forma di attacchi aerei, colpendo duramente obiettivi civili. Dall’inizio della campagna militare, le autorità russe hanno negato la morte di combattenti di società private in quella guerra, negandone persino l’esistenza[88].

All’inizio della campagna militare, il servizio in Siria durava sei mesi, poi ridotti a tre. Nessuna difficoltà ad attraversare il confine, le guardie di frontiera probabilmente sanno perché gli uomini stanno partendo. I loro passaporti non vengono timbrati. Come se ciascuno volasse sulla Siria per mesi e poi tornasse in patria senza mai essere sceso al suolo[89]. Secondo il ministero degli Esteri russo, in Siria combattono solo volontari, non inquadrati nell’esercito nazionale[90], e solo pochissimi di loro sono morti[91]. Certamente, più di cento[92] mercenari russi sono stati uccisi solo in un giorno dagli attacchi aerei americani del 7 febbraio 2018[93]. Alcuni uomini morti in Siria erano stati arrestati in Crimea e nel Donbass negli anni precedenti[94]. I parenti dei soldati russi sono stati pagati con premi assicurativi sottoscritti da società militari private, che hanno restituito i corpi alle famiglie[95].

In particolare si ritiene che i mercenari russi abbiano partecipato al primo e al secondo assalto di Palmira nel 2016 e nel 2017[96]. Fonti militari sostengono che sono stati gli uomini di Wagner ad entrare per primi nella città riconquistata dal regime[97]. Gli ufficiali che servono in Siria guadagnano circa 150’000 rubli (circa 2300 dollari) al mese. In Ucraina guadagnavano solo 80’000 rubli (circa 1200 dollari). Chi è stato ferito è stato indennizzato con 300’000 rubli (circa 4600 dollari), mentre i parenti avrebbero ricevuto 2 milioni di rubli in caso di morte. Dall’inizio della campagna in Siria, i risarcimenti per morte sono stati di 5 milioni di rubli[98]. Quando sono tornati a casa, sono rimasti in Wagner, perché non avrebbero trovato lavoro al di fuori di quello del mercenario[99].

Nel giugno 2017 il Ministero della Difesa russo ha ridotto drasticamente la fornitura di armi al Gruppo. Si presume che PMC Wagner sia stata spinta ad ottenere finanziamenti dalla Siria, per l’impegno militare e per la protezione di giacimenti di petrolio e gas[100]. Nel novembre 2017, Putin ha annunciato l’imminente fine della missione militare in Siria. La presenza militare russa viene ridotta a due basi militari e alcune altre infrastrutture[101]. Ciò nonostante, secondo l’intelligence americana Prigozhin era in stretto contatto con il Cremlino nel periodo precedente l’assalto ai ribelli di Deir al-Zour nel febbraio 2018[102]. Si dice che Wagner abbia attraversato il fiume Eufrate e abbia bombardato la base vicino a Khursham, a breve distanza da giacimenti di petrolio altamente pregiati. Le comunicazioni intercettate hanno mostrato che Prigozhin era coinvolto nella pianificazione con i funzionari siriani[103] prima dell’attacco[104], il cui obiettivo era impadronirsi di giacimenti di petrolio e gas controllati dai curdi, alleati degli Stati Uniti[105].

Sudan e Repubblica Centrafricana, 2017

Omar al-Bashir e Vladimir Putin[106]

Nel 2013, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha posto un embargo sulle spedizioni di armi alla Repubblica Centrafricana per prevenire una nuova guerra civile. Nel dicembre 2017, Mosca ha inviato armi russe, gratuitamente, al governo di Bangui. Nell’ottobre 2018, il Ministero degli Esteri russo ha annunciato che Mosca ha chiesto al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite l’autorizzazione a inviare nella Repubblica Centrafricana un altro lotto di attrezzature militari[107]. Gli Stati Uniti, preoccupati per la crescente presenza della Russia nei paesi africani[108], segnala alle Nazioni Unite la presenza di Wagner nel paese e la sua partecipazione diretta al conflitto[109]. Il giornalista russo Alexander Kots[110] pubblica un video di un istruttore russo che addestra soldati in Sudan, intitolato “vita quotidiana di una PMC russa”[111].

Nel novembre del 2017, il dittatore sudanese Omar Bashir, accusato di genocidio dalla Corte penale internazionale, ha visitato Mosca[112] ed ha chiesto aiuto a Putin, che lo ha definito “presidente legittimo” del Paese[113]. Il generale americano Thomas Waldhauser afferma che “nella Repubblica Centrafricana la Russia ha consolidato la sua influenza attraverso un’estesa collaborazione militare, comprese le spedizioni di armi, ottenendo in cambio l’accesso ai mercati e ai diritti minerari del Paese”[114]. Waldhauser crede che a Bangui siano attivi 175 “addestratori” del Gruppo Wagner, ed è preoccupato che il gruppo stia acquisendo clienti anche in altri paesi africani[115]. Le autorità russe confermano questa informazione[116] e, nei mesi successivi, la stampa francese scoprirà altri dettagli ancora più precisi[117].

Nel gennaio del 2019, il Times riferisce che i mercenari del Gruppo Wagner sono attivi anche in Sudan, dove la protesta per i 30 anni di regime infiamma il paese. La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ammette che “membri di società di sicurezza private russe” siano attivi in Sudan, ma nega che abbiano legami con il Cremlino[118]. Il 30 luglio 2020, tre giornalisti russi vengono uccisi nella Repubblica Centrafricana: erano lì per realizzare un film sull’attività del Gruppo Wagner. Sono stati uccisi sul ciglio della strada da ignoti. Le indagini sulla loro morte sono ancora in corso[119]. Si presume che sono stati uccisi da un’altra PMC – i Patriot, su quale investigava uno dei giornalisti, o forse dal gruppo ribelle locale Séléka[120]. Nel gennaio del 2022 decine di mercenari russi sono stati trasferiti da Bangui all’Ucraina[121].

La via verso la legalità

Il simbolo del Wagner Group

Nel luglio del 2018, i combattenti delle PMC hanno chiesto all’amministrazione presidenziale russa di legalizzare le aziende di mercenari. Il Ministero della Difesa ha risposto che l’attività delle compagnie militari private è anticostituzionale. I veterani delle forze armate russe ritengono che i partecipanti alle PMC siano deliberatamente privati del loro status giuridico. In questo modo, non ricevono dal governo il sostegno economico che viene dato ai veterani, ma sono invece perseguiti dal Codice penale[122]. 357 delegati di 52 provincie russe scrivono una petizione al governo, affermando che le PMC hanno causato centinaia di morti russi nel Donbass, in Siria, in Libia, in Africa centrale e in Gabon. Tuttavia, i russi combattono all’estero con lo status di “volontari” e senza alcun riconoscimento ufficiale da parte del Cremlino[123].

Tuttavia, le “divisioni composte da “illegittimi” (PMC Patriot, PMC Wagner, ecc.) e le società ad esse affiliate (ad esempio Lobaye Invest, che opera nella Repubblica Centrafricana, e Evro Polis, attiva in Siria) firmano contratti per l’estrazione di oro e petrolio a livello internazionale e ricevono concessioni a seguito di negoziati intergovernativi ufficiali”. Ma con i mercenari russi firmano contratti giuridicamente insostenibili, che non regolano le operazioni in condizioni di combattimento[124]. Le attività mercenarie sono vietate in Russia; i militari possono lavorare solo per lo Stato. Il Codice penale prevede fino a sette anni di reclusione per la partecipazione a conflitti armati sul territorio di un altro Paese (articolo 359) e fino a 15 anni di reclusione per il reclutamento, l’addestramento e il finanziamento di un mercenario[125].

Ma prima o poi Putin dovrà cambiare questo stato di cose, anche perché oramai la facciata pulita del regime russo si è sciolta al calore dei missili sparati sulle case, le scuole e gli ospedali della Siria e dell’Ucraina. I mercenari del Wagner Group, come i loro colleghi organizzati dagli Stati Uniti e dal Sudafrica, sono uno dei problemi più grandi ed irrisolti dello scenario politico mondiale. Siamo tornati ai soldati di ventura, che hanno trascinato il Medioevo europeo in un’orgia di sangue e di repressione popolare. Per questo, anche se ci siamo limitati a raccontare gli orrori più famosi di Wagner, è importante che l’opinione pubblica sappia, si indigni, faccia qualcosa. Ognuno nel suo piccolo. Altrimenti Greta Thunberg ed i ragazzi che si battono contro il cambiamento climatico diventeranno presto una barzelletta triste dei tempi in cui il pianeta era ancora abitabile.

 

 

[1] https://starer.ru/russkie-chastnye-voennye-kompanii-v-sirii-otkroveniya-boica-chvk-vagnera-spravka/ ; https://www.unian.ua/war/popasna-ukrajinska-artileriya-bilya-popasnoji-nakrila-rosiyskih-naymanciv-pvk-vagnera-novini-vtorgnennya-rosiji-v-ukrajinu-11778558.html
[2] https://www.bbc.com/russian/features-46291929
[3] https://www.golosameriki.com/a/wagner-ghost-soldiers/6560778.html
[4] https://www.golosameriki.com/a/wagner-ghost-soldiers/6560778.html
[5] https://www.bbc.com/russian/features-46291929
[6] https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697 ; https://www.dw.com/ru/%D0%BA%D0%BE%D0%BC%D0%BC%D0%B5%D0%BD%D1%82%D0%B0%D1%80%D0%B8%D0%B9-%D1%80%D0%B0%D1%81%D0%BF%D0%BB%D0%B0%D1%82%D0%B0-%D0%B7%D0%B0-%D0%BF%D0%BE%D0%B8%D1%81%D0%BA-%D1%87%D0%B2%D0%BA-%D0%B8%D0%BB%D0%B8-%D0%B6%D1%83%D1%80%D0%BD%D0%B0%D0%BB%D0%B8%D1%81%D1%82%D1%8B-%D0%BD%D0%B5-%D0%B2%D0%B5%D1%80%D0%BD%D1%83%D0%BB%D0%B8%D1%81%D1%8C-%D0%B8%D0%B7-%D0%B1%D0%BE%D1%8F/a-44905820
[7] https://starer.ru/russkie-chastnye-voennye-kompanii-v-sirii-otkroveniya-boica-chvk-vagnera-spravka/
[8] https://www.gazeta.ru/social/2016/03/30/8151161.shtml
[9] https://www.golosameriki.com/a/wagner-ghost-soldiers/6560778.html
[10] https://starer.ru/russkie-chastnye-voennye-kompanii-v-sirii-otkroveniya-boica-chvk-vagnera-spravka/
[11] https://www.gazeta.ru/politics/news/2021/12/14/n_17011729.shtml
[12] https://ria.ru/20220308/sanktsii-1777110517.html
[13] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[14] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[15] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[16] https://www.telegraph.co.uk/news/2016/03/30/vladimir-putin-sent-russian-mercenaries-to-fight-in-syria-and-uk/ ; https://www.debka.com/russia-flies-2000-mercenary-troops-into-syria/
[17] https://www.opendemocracy.net/en/odr/chvk-wagner-and-privatisation-of-russian-geopolitics/
[18] https://www.thedrive.com/the-war-zone/18533/russian-mercenaries-take-a-lead-in-attacks-on-us-and-allied-forces-in-syria
[19] https://www.golosameriki.com/a/wagner-ghost-soldiers/6560778.html
[20] https://www.newamerica.org/international-security/reports/decoding-wagner-group-analyzing-role-private-military-security-contractors-russian-proxy-warfare/tracing-wagners-roots/
[21] Official web-site: http://moran-group.org/en/about/index ; https://www.gazeta.ru/social/2016/03/30/8151161.shtml
[22] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/ ; https://www.golosameriki.com/a/wagner-ghost-soldiers/6560778.html
[23] https://www.golosameriki.com/a/wagner-ghost-soldiers/6560778.html ; https://www.aa.com.tr/ru/%D0%BC%D0%B8%D1%80/%D1%87%D0%B2%D0%BA-%D0%B2%D0%B0%D0%B3%D0%BD%D0%B5%D1%80-%D1%80%D0%B0%D1%81%D1%88%D0%B8%D1%80%D1%8F%D0%B5%D1%82-%D0%BF%D1%80%D0%B8%D1%81%D1%83%D1%82%D1%81%D1%82%D0%B2%D0%B8%D0%B5-%D0%B2-%D0%B0%D1%84%D1%80%D0%B8%D0%BA%D0%B5/2366350#
[24] https://zona.media/news/2022/05/03/tarasenko ; https://www.gazeta.ru/social/2016/03/30/8151161.shtml ; https://uawire.org/details-of-wagner-pmc-mercenary-employment-contracts-uncovered
[25] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[26] https://www.bbc.com/news/world-europe-43114312
[27] https://www.gazeta.ru/social/2016/03/30/8151161.shtml
[28] https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2020/08/14/pmc-structure-exposed/
[29] https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2020/08/14/pmc-structure-exposed/
[30] https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2020/08/14/pmc-structure-exposed/
[31] https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2020/08/14/pmc-structure-exposed/
[32] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[33] https://www.bbc.com/russian/features-46291929
[34] https://www.bbc.com/russian/features-46291929 ; https://www.bbc.com/russian/features-43239626
[35] https://zona.media/news/2022/05/03/tarasenko
[36] https://www.bbc.com/russian/features-46291929
[37] https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2020/08/14/pmc-structure-exposed/
[38] https://ria.ru/20201130/prigozhin-1587003995.html
[39] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[40] https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697
[41] https://www.bbc.com/news/world-us-canada-43092085
[42] https://navalny.com/p/5086/ ; https://www.washingtonpost.com/news/worldviews/wp/2018/02/16/the-rise-of-putins-chef-yevgeniy-prigozhin-the-russian-accused-of-manipulating-the-u-s-election/
[43] La lista delle società controllate e collegate a Prigozhin: https://spark-interfax.ru/search?Query=%D0%9F%D1%80%D0%B8%D0%B3%D0%BE%D0%B6%D0%B8%D0%BD+%D0%95%D0%B2%D0%B3%D0%B5%D0%BD%D0%B8%D0%B9+%D0%92%D0%B8%D0%BA%D1%82%D0%BE%D1%80%D0%BE%D0%B2%D0%B8%D1%87+
[44] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/ ; https://www.uawire.org/media-uncovers-ties-between-wagner-pmc-and-putin-s-chef
[45] https://www.gazeta.ru/social/news/2022/02/12/17280553.shtml
[46] https://www.washingtonpost.com/news/worldviews/wp/2018/02/16/the-rise-of-putins-chef-yevgeniy-prigozhin-the-russian-accused-of-manipulating-the-u-s-election/ ; https://edition.cnn.com/2017/10/17/politics/russian-oligarch-putin-chef-troll-factory/index.html
[47] https://www.washingtonpost.com/news/worldviews/wp/2018/02/16/the-rise-of-putins-chef-yevgeniy-prigozhin-the-russian-accused-of-manipulating-the-u-s-election/
[48] La lista di contratti tra il Governo e le società di Prigozhin: https://docs.google.com/spreadsheets/d/10R61ZSIpSjgHcdKKTl4uG59LVPM2FFlYYe8b6do9qgs/edit#gid=0
[49] https://edition.cnn.com/2017/10/17/politics/russian-oligarch-putin-chef-troll-factory/index.html
[50] https://www.washingtonpost.com/news/worldviews/wp/2018/02/16/the-rise-of-putins-chef-yevgeniy-prigozhin-the-russian-accused-of-manipulating-the-u-s-election/
[51] https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697 ; https://www.uawire.org/media-uncovers-ties-between-wagner-pmc-and-putin-s-chef
[52] https://www.fontanka.ru/2016/01/11/120/
[53] https://www.bbc.com/news/world-us-canada-43092085
[54] Court case United States of America Vs Internet Research Agency LLC, Evgeniy Prigozhin and others, see more: https://www.justice.gov/file/1035477/download
[55] https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697 ; https://www.bbc.com/news/technology-43093390
[56] Official website: https://concord-catering.ru/ ; https://spark-interfax.ru/sankt-peterburg-petrogradski/ooo-konkord-keitering-inn-7813607242-ogrn-1187847048509-671b38d5c4d7666de0531b9aa8c0caeb
[57] https://www.washingtonpost.com/news/worldviews/wp/2018/02/16/the-rise-of-putins-chef-yevgeniy-prigozhin-the-russian-accused-of-manipulating-the-u-s-election/
[58] https://konkord-menedzhment.delovoe.tv/ ; https://spbguru.ru/companies/337–konkord-menedzhment-i-konsalting
[59] Office of Foreign Assets Control, The Specially designated nationals and blocked persons list, since January 1, 2017: https://www.treasury.gov/ofac/downloads/sdnnew17.pdf p. 62
[60] https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2020/08/14/pmc-structure-exposed/
[61] https://www.fbi.gov/wanted/counterintelligence/yevgeniy-viktorovich-prigozhin
[62] https://www.bbc.com/russian/features-46291929
[63] https://uawire.org/russian-media-aircraft-belonging-to-putin-s-chef-flies-frequently-to-syria-and-africa
[64] https://littlesis.org/org/333560-Evro_Polis_Ltd.
[65] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/ ; https://thebell.io/kompaniya-evgeniya-prigozhina-zaklyuchila-neftyanuyu-sdelku-s-siriej
[66] https://www.documentcloud.org/documents/4326734-EvroPolisContract.html p.31
[67] https://www.documentcloud.org/documents/4326734-EvroPolisContract.html p.39
[68] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/ ; https://uawire.org/former-berkut-officer-suspected-of-euromaidan-shootings-may-have-died-in-syria ; https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2021/11/17/inside-wagnergate-ukraines-brazen-sting-operation-to-snare-russian-mercenaries/
[69] https://uawire.org/former-berkut-officer-suspected-of-euromaidan-shootings-may-have-died-in-syria ; https://uawire.org/sbu-publishes-names-of-8-more-wagner-mercenaries-killed-by-us-in-syria
[70] https://uawire.org/the-usa-seeks-evidence-of-russia-s-special-forces-in-venezuela ; https://uawire.org/kremlin-russian-military-experts-left-venezuela ; https://uawire.org/russian-media-reveals-sources-of-the-reports-about-russian-mercenaries-in-venezuela
[71] https://uawire.org/us-russia-has-175-wagner-mercenaries-in-central-african-republic
[72] https://uawire.org/putin-prepares-for-military-campaign-in-libya ; https://www.gazeta.ru/politics/2021/12/12_a_14308021.shtml ; https://www.aa.com.tr/ru/%D0%BC%D0%B8%D1%80/%D1%87%D0%B2%D0%BA-%D0%B2%D0%B0%D0%B3%D0%BD%D0%B5%D1%80-%D1%80%D0%B0%D1%81%D1%88%D0%B8%D1%80%D1%8F%D0%B5%D1%82-%D0%BF%D1%80%D0%B8%D1%81%D1%83%D1%82%D1%81%D1%82%D0%B2%D0%B8%D0%B5-%D0%B2-%D0%B0%D1%84%D1%80%D0%B8%D0%BA%D0%B5/2366350#
[73] https://www.aa.com.tr/ru/%D0%BC%D0%B8%D1%80/%D1%87%D0%B2%D0%BA-%D0%B2%D0%B0%D0%B3%D0%BD%D0%B5%D1%80-%D1%80%D0%B0%D1%81%D1%88%D0%B8%D1%80%D1%8F%D0%B5%D1%82-%D0%BF%D1%80%D0%B8%D1%81%D1%83%D1%82%D1%81%D1%82%D0%B2%D0%B8%D0%B5-%D0%B2-%D0%B0%D1%84%D1%80%D0%B8%D0%BA%D0%B5/2366350# ; https://eadaily.com/ru/news/2019/10/31/za-chto-gibnut-vagnerovcy-v-mozambike ; https://novayagazeta.ru/news/2019/11/19/157036-the-moscow-times-afrikanskie-chastnye-voennye-kompanii-teryayut-kontrakty-iz-za-chvk-vagnera
[74] https://www.uawire.org/media-uncovers-ties-between-wagner-pmc-and-putin-s-chef
[75] https://www.aa.com.tr/ru/%D0%BC%D0%B8%D1%80/%D1%87%D0%B2%D0%BA-%D0%B2%D0%B0%D0%B3%D0%BD%D0%B5%D1%80- %D1%80%D0%B0%D1%81%D1%88%D0%B8%D1%80%D1%8F%D0%B5%D1%82-%D0%BF%D1%80%D0%B8%D1%81%D1%83%D1%82%D1%81%D1%82%D0%B2%D0%B8%D0%B5-%D0%B2-%D0%B0%D1%84%D1%80%D0%B8%D0%BA%D0%B5/2366350# ; https://news.mail.ru/politics/48089464/ ; https://www.france24.com/en/africa/20220422-france-says-mercenaries-from-russia-s-wagner-group-staged-french-atrocity-in-mali
[76] https://www.gazeta.ru/politics/2022/01/28/14473555.shtml
[77] https://novayagazeta.ru/articles/2020/07/29/86446-iz-zhizni-otdyhayuschih ; https://meduza.io/feature/2020/07/29/v-belorussii-zayavili-o-zaderzhanii-33-rossiyan-iz-chvk-vagner-v-nekotoryh-iz-nih-zahar-prilepin-uznal-boytsov-svoego-batalona-v-dnr ; https://www.belta.by/incident/view/pod-minskom-zaderzhany-32-boevika-inostrannoj-chastnoj-voennoj-kompanii-dopolneno-400500-2020/ ; https://www.genproc.gov.ru/smi/news/mc_news/news-1886440/
[78] https://theintercept.com/2020/04/13/erik-prince-russia-mercenary-wagner-libya-mozambique/
[79] https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2020/08/14/pmc-structure-exposed/
[80] https://www.worldpoliticsreview.com/articles/30412/with-wagner-group-russia-won-t-make-a-bad-war-worse
[81] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[82] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/ ; https://www.bellingcat.com/news/uk-and-europe/2021/11/17/inside-wagnergate-ukraines-brazen-sting-operation-to-snare-russian-mercenaries/
[83] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[84] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[85] https://www.bbc.com/russian/media-61425159
[86] https://stj-sy.org/en/ukraine-wagner-group-begins-relocating-syrian-fighters-from-libya-to-russia/
[87] https://lospiegone.com/2021/08/26/ricorda-2011-a-dieci-anni-dalla-primavera-araba-in-siria/#:~:text=Tutto%20ebbe%20inizio%20a%20febbraio,istituzionale%20monopartitica%20del%20Ba’ath.
[88] https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697 ; https://www.bbc.com/news/world-europe-43125506
[89] https://uawire.org/details-of-wagner-pmc-mercenary-employment-contracts-uncovered
[90] https://uawire.org/kremlin-says-no-russian-forces-hit-by-american-strike-in-syrian-deir-ez-zor-users-of-social-networks-prove-otherwise-with-their-posts ; http://en.kremlin.ru/events/president/news/60797
[91] https://www.bbc.com/news/world-europe-43114312 ; https://www.uawire.org/russian-private-military-company-mercenaries-ask-hague-to-investigate-company-owners
[92] https://www.kommersant.ru/doc/3548170 ; https://uawire.org/sbu-publishes-names-of-8-more-wagner-mercenaries-killed-by-us-in-syria ; https://uawire.org/kremlin-says-no-russian-forces-hit-by-american-strike-in-syrian-deir-ez-zor-users-of-social-networks-prove-otherwise-with-their-posts
[93] https://www.bbc.com/news/world-europe-43125506 ; https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697
[94] https://uawire.org/sbu-publishes-names-of-8-more-wagner-mercenaries-killed-by-us-in-syria ; https://twitter.com/666_mancer/status/962618608013594624
[95] https://www.bbc.com/news/world-europe-43114312
[96] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[97] https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697
[98] https://uawire.org/details-of-wagner-pmc-mercenary-employment-contracts-uncovered
[99] https://www.bbc.com/russian/features-46291929
[100] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[101] https://starer.ru/russkie-chastnye-voennye-kompanii-v-sirii-otkroveniya-boica-chvk-vagnera-spravka/
[102] https://thebell.io/the-washington-post-prigozhin-soglasoval-s-kremlem-ataku-na-bazu-ssha-v-sirii ; https://www.washingtonpost.com/world/national-security/putin-ally-said-to-be-in-touch-with-kremlin-assad-before-his-mercenaries-attacked-us-troops/2018/02/22/f4ef050c-1781-11e8-8b08-027a6ccb38eb_story.html?hpid=hp_no-name_no-name%3Apage%2Fbreaking-news-bar
[103] https://www.washingtonpost.com/world/national-security/putin-ally-said-to-be-in-touch-with-kremlin-assad-before-his-mercenaries-attacked-us-troops/2018/02/22/f4ef050c-1781-11e8-8b08-027a6ccb38eb_story.html?hpid=hp_no-name_no-name%3Apage%2Fbreaking-news-bar
[104] https://www.bbc.com/news/world-europe-43167697 ; https://thebell.io/kompaniya-evgeniya-prigozhina-zaklyuchila-neftyanuyu-sdelku-s-siriej
[105] https://www.kommersant.ru/doc/3548170
[106] https://www.rbc.ru/politics/23/11/2017/5a16b2779a79479f26366fb4
[107] https://uawire.org/us-russia-has-175-wagner-mercenaries-in-central-african-republic
[108] https://uawire.org/us-russia-has-175-wagner-mercenaries-in-central-african-republic
[109] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[110] https://twitter.com/sashakots
[111] https://starer.ru/russkie-chastnye-voennye-kompanii-v-sirii-otkroveniya-boica-chvk-vagnera-spravka/ ; https://www.mk.ru/politics/2017/12/12/zhurnalist-pokazal-budni-rossiyskoy-chvk-v-sudane.html ; https://www.dw.com/ru/%D1%87%D0%B2%D0%BA-%D0%B2%D0%B0%D0%B3%D0%BD%D0%B5%D1%80%D0%B0-%D0%B2%D1%81%D0%B5-%D1%87%D1%82%D0%BE-%D0%BE-%D0%BD%D0%B5%D0%B9-%D0%B8%D0%B7%D0%B2%D0%B5%D1%81%D1%82%D0%BD%D0%BE/a-42596738
[112] https://www.rbc.ru/politics/23/11/2017/5a16b2779a79479f26366fb4
[113] https://www.mk.ru/politics/2017/12/12/zhurnalist-pokazal-budni-rossiyskoy-chvk-v-sudane.html
[114] https://uawire.org/us-russia-has-175-wagner-mercenaries-in-central-african-republic
[115] https://uawire.org/us-russia-has-175-wagner-mercenaries-in-central-african-republic
[116] https://uawire.org/us-russia-has-175-wagner-mercenaries-in-central-african-republic
[117] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/
[118] https://uawire.org/us-russia-has-175-wagner-mercenaries-in-central-african-republic
[119] https://uawire.org/lavrov-asks-central-african-republic-to-speed-up-investigation-into-russian-journalists-deaths
[120] https://uawire.org/new-russian-private-military-company-may-be-behind-killing-of-russian-journalists-in-central-africa
[121] https://www.gazeta.ru/politics/news/2022/02/01/17223679.shtml
[122] https://www.uawire.org/russian-private-military-company-mercenaries-ask-hague-to-investigate-company-owners
[123] https://www.uawire.org/russian-private-military-company-mercenaries-ask-hague-to-investigate-company-owners
[124] https://www.uawire.org/russian-private-military-company-mercenaries-ask-hague-to-investigate-company-owners
[125] https://valenteshop.ru/na-grudi-zolotye-zvezdy-za-palmiru-v-den-geroev-otechestva/

TAG:
CAT: Russia, Terrorismo

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...