“Feminism”, a Roma la prima fiera dell’editoria delle donne in Italia

:
3 marzo 2018

Dall’8 all’11 marzo la Casa Internazionale delle Donne di Roma ospiterà Feminism, la prima fiera dell’editoria delle donne in Italia, promossa ideata e organizzata da Maria Palazzesi e Giovanna Olivieri dell’Associazione Archivia, Anna Maria Crispino della rivista Leggendaria, Marina Del Vecchio della Casa Internazionale delle Donne e Stefania Vulterini della collana Sessismoerazzismo di Ediesse Edizioni, con il sostegno di Odei (Osservatorio degli Editori Indipendenti) e Iacobelli Editore.

L’intento principale della fiera è quello di mettere in evidenza, attraverso dei “Focus”, tutti i passaggi della “Filiera del libro d’Autrice”: le scelte editoriali, la stesura del testo, la produzione, la promozione, la distribuzione e l’attività critica e divulgativa di testate specifiche, sia cartacee che on-line, avvalendosi di testimonianze e dibattiti con direttore di case editrici, collane, librerie, biblioteche e traduttrici. La scelta del titolo della fiera non è casuale: Feminism, termine indicato come “Parola dell’anno 2017” nel dizionario Merrian-Webster, la parola più pronunciata e spiegata, anche a causa delle molteplici denunce sulla disparità politica, economica e sociale dei sessi.

La fiera, che ospiterà circa 70 stand di case editrici, si aprirà con un appuntamento dedicato al numero della rivista femminista DWF DonnaWomanFemme che affronta la delicata e complessa situazione in cui si trova la Casa Internazionale delle Donne, e si chiuderà con un dibattito di Leggendaria sullo stato dell’arte del femminismo, dai successi alle questioni aperte, controverse e conflittuali: in mezzo, un fitto calendario di eventi incentrati su temi storici e di estrema attualità come l’eco-femminismo, testimonianze di detenute e agenti di polizia penitenziaria, l’emblematica storia delle donne nei manicomi dell’Italia fascista, le relazioni con le scrittrici migranti dal mondo arabo, il lesbismo e i diritti delle donne spiegati alle bambine. Sarà inoltre allestita una mostra documentaria a cura di Archivia sull’editoria a firma di donne, femminista e lesbica degli ultimi 50 anni anche con libri rari e fuori commercio dell’800. Alla manifestazione prenderanno parte tra le altre l’attrice Asia Argento, la scrittrice Lidia Ravera, la performer e scrittrice Ilaria Drago e la giornalista ed ex parlamentare ed eurodeputata Luciana Castellina.

Tutti gli eventi in programma saranno a ingresso gratuito. Per maggiori informazioni: feminismfieraeditoriadelledonne.wordpress.com.

TAG: Associazione Archivia, Casa Internazionale delle Donne, DWF DonnaWomanFemme, Ediesse Edizioni, Feminism, Iacobelli Editore, Leggendaria, Merrian-Webster, Odei, Sessismoerazzismo
CAT: Eventi

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...