Sulle terre pubbliche di Roma la formazione gratuita per aspiranti agricoltori

:
1 febbraio 2020

Un ciclo di seminari gratuiti per avvicinarsi all’agricoltura e al mestiere di contadino. Quattro incontri, in quattro aziende cooperative, da Roma nord a Roma sud, per acquisire competenze, strumenti e tecniche utili ad avviare un’attività agricola, moderna ed efficiente: dall’economia gestionale agli aspetti socio-ambientali, nella prospettiva dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile. Si tratta di “Coltiva il tuo futuro”, un’iniziativa lanciata dalla Cooperativa Coraggio, giunta alla sua quinta edizione, con il contributo del Fondo Sviluppo con BCC Federlus Lazio-Umbria-Sardegna e Orizzonti TV. Verrà presentata sabato 8 febbraio presso La città dell’altra economia (CAE) alle 11.

La capitale d’Italia è il più grande comune agricolo d’Europa. Eppure tanti di quegli ettari, di proprietà del Campidoglio, restano incolti e abbandonati. Il vento è cambiato nel 2011, quando è partita la vertenza della Cooperativa Coraggio per affidare le terre dimenticate a chi voleva prendersene cura. Oggi i giovani della Coraggio sono assegnatari dei 22 ettari di Borghetto San Carlo, all’interno del Parco di Veio, uno spazio inutilizzato per 50 anni e ora diventato produttivo, aperto al quartiere e alla città: con la coltivazione di cereali antichi, verdure e ortaggi. Orti condivisi, spazi per adulti e bambini, feste e sagre.

L’esperienza maturata durante il loro percorso, i ragazzi della cooperativa vogliono metterla a disposizione di chi è alle prime armi e ha bisogno di strumenti per orientarsi. «Cerchiamo di evitare che altre persone incappino nei nostri stessi errori» dice Giacomo Lepri, presidente della cooperativa Coraggio. Con questo spirito sono nati i seminari, già nel 2012. «Si sente spesso parlare di ritorno alla terra – continua Lepri – ma è più un mito che un progetto concreto. Noi siamo tra quei giovani, pochi a dire il vero, che hanno deciso di investire sull’agricoltura e sulle terre pubbliche, scegliendo tra l’altro una forma cooperativa. Perciò – prosegue – vogliamo colmare un vuoto istituzionale e offrire a chi oggi si avvicina a questo settore un compendio di informazioni: riassuntivo, utile, efficace e, soprattutto, pratico per sviluppare progetti agricoli funzionanti»

Nel corso delle giornate sono previste anche visite guidate delle aziende con degustazione dei prodotti agroalimentari e alcuni partecipanti selezionati accederanno a stage rimborsati. La formazione si rivolge a giovani, disoccupati e NEET, ma allo stesso tempo anche a cooperative agricole e sociali, e addetti ai lavori che intendano affinare le proprie competenze nell’ambito della “multifunzionalità agricola”. Un focus specifico verrà messo sull’accesso e l’assistenza al credito e sul rapporto con gli istituti finanziari (BCC come banca cooperativa). Ci si potrà iscrivere sul sito www.coltivailtuofuturo.com dall’1 al 29 febbraio.

Si parte sabato 7 marzo presso la Co.br.ag.or , nel Parco agricolo Casal del Marmo, con le “Le tecniche agronomiche sostenibili”. Il 21 marzo si va nel parco di Veio, a Borghetto San Carlo, ospiti della cooperativa Coraggio, per l’incontro “Avviare un’attività agricola”. Da Roma nord a Roma sud, sabato 4 aprile la location è la cooperativa Capodarco, nella Tenuta La Mistica per conoscere “Le possibilità dell’agricoltura multifunzionale”. “Sostenere economicamente l’attività agricola, accesso al credito e business plan” è il titolo dell’ultima tappa, il 18 aprile con Agricoltura Nuova, nella Valle di Perna.

 

TAG: coltiva il tuo futuro, corsi agricoltura, formazione gratis, terre pubbliche, terre pubbliche roma
CAT: Roma

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...