Massimo
Crispi

bio

Come si può ricavare dall'avatar, Massimo Crispi è démodé. Un démodé alla moda, forse, o più probabilmente decide lui la sua moda del momento. Com'è démodé, in un mondo dove "oggi anche il cretino è specializzato", come notava Ennio Flaiano qualche anno fa, interessarsi a molteplici cose e provare a metterle insieme in una narrazione con [...] un senso, dimostrando che forse i punti di vista possono essere più di quanti si immaginino. Cosa c'è di più démodé? In questo suo mondo démodé Massimo Crispi si gode una gran pace, il rumore di fondo certamente c'è ma resta fuori. Scrittore, saggista, giornalista, cantante classico e meno classico, fotografo, giardiniere, cuoco e molte altre amenità che non risparmia a sé stesso né a coloro che ama (e che talvolta lo riamano), adora costruire ponti tra gli incontri che la vita gli pone sulla strada. Ed è un suo vezzo lasciare tracce, per chi voglia approfondire, naturalmente. Dalla Sicilia delle origini a Bologna, Venezia, Milano, Parigi, Barcellona, Firenze e ai mille posti dove hanno posato le sue sacre piante le sue narrazioni sono come le briciole di Pollicino. Chi vuol seguirle, le segua.

Altro Chiudi
BIO

Ultimi commenti

Pubblicato il 13/07/2019

in: Una modesta proposta

Chi ha mai detto che i dinosauri sono scomparsi? Siamo circondati dai dinosauri: il papa, la regina d'Inghilterra e le monarchie europee, i (neo)fascisti, i creazionisti... gente che non ha idea di cosa sia un progetto di futuro. Forse non ha colto il paradosso o, probabilmente, era nascosto troppo bene.

Pubblicato il 09/07/2019

in: Dall'Asia all'Africa, essere cristiani è sempre più pericoloso

Non c'è momento in cui i cristiani non emettano gemiti di vittimismo. Fa quasi piacere sentirsi perseguitati perché così si ha la forza della vittima. Degli atei o agnostici non si parla mai, invece. Delle persecuzioni che proprio a questi ultimi i cristiani mettono in pratica, con congressi di famiglie "naturali" e "cristiane" e "tradizionali" [...] oppure di gay pride vietati perché blasfemi, come a Pisa, si preferisce sorvolare. Cristiani, guardate, gli atei proprio non ne possono più di voi, che siate cattolici, ortodossi o protestanti. Se il cristianesimo avesse oggi lo stesso potere che ha l'islam in alcuni stati fondamentalisti attuerebbe gli stessi identici genocidi, come lo ha fatto nei secoli passati. E tutto in nome di che? Della pura superstizione, di divinità che vivono tra le nuvole o oltre, di serpenti che parlano e porgono mele, di madonne che appaiono nei posti da rilanciare turisticamente, e così via. Facciamo basta e entriamo finalmente nella modernità? Basta lamentarsi delle persecuzioni ai cristiani. I cristiani perseguitano costantemente l'intelligenza e la razionalità.

Altro Chiudi
Pubblicato il 08/07/2019

in: Dacci oggi la nostra canagliata quotidiana...

Povero cincinnato. Ha fatto il pieno! Però se l'è voluta anche lei, eh! Ancora con questi buoni e cattivi... Voler trovare qualcosa di buono in S. il quale ostacolerebbe "con successo la sinistra" equivale a dire che i forestali che appiccano fuoco ai boschi per avere il lavoro hanno ragione. Non so se si rende [...] conto di cosa sta combinando S. con questo vomito di odio perpetuo su tutto, migranti, poveri, europei, sinistri (che lui demagogicamente individua nei suoi nemici, tutti, anche chi di sinistra non è), che disgrega la società, che insegna a odiare, che insegna ad amare le armi piuttosto che le persone, che impone la derisione e la gogna sui suoi canali merdosi, nel più puro stile di radio padania. Intanto i vilipesi (giustamente) non sono stati soltanto i B. e i S., ma anche i renzies i monties e tanti altries. Ma ovviamente lei deve farsi tornare i suoi ragionamenti e quindi la sua lettura della realtà, arzigogolando nelle prassi esecutive che non conosce. No, cincinnato, lei non può rendersene conto perché forse è assai limitato. Sennò, se non lo è, dica lei perché.

Altro Chiudi
Pubblicato il 05/07/2019

in: Oriana la Pizia

Buonasera. Ho ripassato Aristotele e mi sono accorto che lo ricordavo benissimo. Tempo perso, anche se la lettura era piacevole. Visto che ama i sillogismi provo a ipotizzarne uno che potrebbe piacerle. Orianuccia scrive best seller e altro. Gli americani dopo il fattaccio hanno bisogno di un best seller di esaltazione. Orianuccia scrive un best [...] seller di esaltazione per gli americani. Le garba questo?

Altro Chiudi
Pubblicato il 26/06/2019

in: Il rovello del Pd: trasformare la fettina di pollo bio in Greta Thunberg

Inoltre, riguardo alla mia supposta non-specializzazione, se avesse letto attentamente i miei interventi troverebbe le fonti e i testi di riferimento, così, tanto per precisare. Li legga anche lei, quei testi, se vuole interloquire di ambiente. Se invece si ferma alla difesa strenua della povera Greta e della sua onorabilità solo in quanto autistica, allora [...] credo che difficilmente avremo qualche serio argomento di cui discutere.

Altro Chiudi
CARICAMENTO...