Riparte la 4 Weeks 4 Inclusion: 400 partner per la cultura dell’inclusione

:
9 Ottobre 2023

Parte giovedì prossimo la quarta edizione della 4 Weeks 4 Inclusion, l’evento dedicato all’inclusione, ideato da Tim, che quest’anno vede impegnati circa quattrocento partner fra imprese, università, associazioni ed enti no profit, per promuovere i valori dell’inclusione e del diritto individuale alla diversità. L’edizione di quest’anno durerà fino al 14 novembre.

La manifestazione si aprirà con l’evento “Anatomia dell’inclusione”, moderato da Monica D’Ascenzo, giornalista de Il Sole 24Ore che illustrerà le novità dell’edizione 2023 attraverso le voci dei rappresentanti delle aziende partner. In occasione della giornata inaugurale sono previsti i saluti istituzionali di Helena Dalli, commissario europeo alle pari opportunità e Alessandra Locatelli, ministra per le disabilità. Tra gli ospiti principali Pietro Labriola, amministratore delegato di Tim, Elena Ceccolini, diversity, equity and inclusion operations manager di Amazon Italia, Camilla Ferrara, industrial & energy technology europe/SSA human resources director di Baker Hughes, Luciano Sale, HR director di Fincantieri, Paola Angeletti, chief operating officer di Intesa Sanpaolo.

Durante la giornata sono previste le testimonianze sull’inclusione di Carlotta Bertotti, modella e influencer, Valentina Tomirotti, giornalista e attivista esperta sui temi della disabilità, Francesco Murano, influencer su stomia e disabilità, Dennis Murano, scrittore, esperto di risorse umane, Sara e Alessia Michielon di “Ruotelibere” e Dalila Bagnuli, femminista e creatrice di contenuti.

Anche quest’anno Ipsos darà il proprio contributo alla manifestazione attraverso la realizzazione di una ricerca sui temi dell’inclusione all’interno delle aziende partner. I risultati saranno presentati da Nicola Neri (CEO Ipsos) il dodici ottobre, in occasione dell’evento di apertura della 4W4I.

Il 24 ottobre, grazie a Tim, con l’evento “La parità non può aspettare” è previsto un focus sulla centralità di questo importante traguardo. L’appuntamento con Pietro Labriola e Azzurra Rinaldi, economista, scrittrice e cofondatrice di Equonomics, sarà anche l’occasione per lanciare la nuova app Women+ e la collaborazione tra i negozi Tim e DonneXStrada, progetti che saranno dettagliati in due giornate dedicate, rispettivamente il 25 ottobre e il 10 novembre.

In occasione dell’evento aziendale del 30 ottobre saranno presentati gli approfondimenti realizzati dal Censis sul tema della solitudine; Work Wide Women lancerà, nella giornata inaugurale, “quanto ne sai di D&I”, un gaming sulla conoscenza delle tematiche di Diversity & Inclusion, i cui risultati saranno comunicati nel corso dell’evento conclusivo, così come il report di Forum della Meritocrazia, che metterà a disposizione delle aziende partner il “Meritorg check” per misurare l’applicazione del merito in azienda.

Nel corso della maratona, ci saranno tre giornate interaziendali dedicate a temi specifici:

  • il 25 ottobre il Gender Gap, con i saluti istituzionali dell’onorevole Pina Picierno, vicepresidente del Parlamento Europeo e la partecipazione, tra gli altri, di Lella Golfo, presidente della Fondazione Belisario, Chiara Bacilieri, responsabile innovation di Lifeed, Cristina Tagliabue, direttrice La Svolta, Manuela Perrone, giornalista Il Sole 24 Ore e Federica Spampinato, CEO di OEJ Agency, con la moderazione di Monica D’Ascenzo;
  • il 30 ottobre la Solitudine, con i saluti istituzionali di Andrea Abodi, ministro per lo sport e i giovani e la partecipazione, tra gli altri, di Giorgio De Rita, segretario generale CENSIS, Barbara Strappato, direttore Prima divisione servizio Polizia Postale, Andrea Apostolo, persona con disabilità ed esperto di temi di diversità e inclusione, Don Ben Ambarus, direttore Caritas Roma, Chiara Illiano, associazione Hikikomori Italia. Modera Valentina Dolciotti, direttrice DiverCity;
  • il 7 novembre LGBT+, con la partecipazione di Francesco Cicconetti, in arte Meths, creatore di contenuti e influencer, Anna Segre, poetessa e psicoterapeuta, e Cathy La Torre, avvocata e attivista LGBT+. Modera Igor Suran, direttore PARKS.

I singoli eventi della manifestazione potranno essere seguiti sul sito 4w4i.it. Fra le novità di questa edizione, l’app 4W4I dove poter consultare il calendario e seguire ogni webinar in diretta, in modalità podcast e on demand. Altra novità di questa edizione, le partnership con alcuni dei più importanti eventi sull’inclusione (Rewriters Fest, CEOforLife Awards, Accessibility Days, Global Inclusion, Global Thinking Foundation) che saranno ospitati nel corso delle quattro settimane.

*

 

TAG: 4 Weeks 4 Inclusion, TIM
CAT: Innovazione

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. andrea-lenzi 5 mesi fa

    Ottima iniziativa, della quale c’è purtroppo ancora molto bisogno nel 2023.
    Spero qualcuno faccia notare che la superstizione religiosa, ovunque nel mondo, è il vettore principale di maschilismo ed omofobia, nonché intolleranza verso i non credenti.
    Lo dicono i loro testi “sacri” e non potranno mai distaccarsene; ecco perché la soluzione è rendere la scuola pubblica libera da ogni influenza religiosa

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...