Giorgia
Calò

bio

(Roma, 1978). È curatrice indipendente, storica e critica d’arte. Si interessa di arte contemporanea, con particolare attenzione per l’arte israeliana. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia dell’Arte presso l’Università Sapienza di Roma e presso la stessa Università è stata assistant curator, tutor e docente per il Master in Curatore di Arte Contemporanea. Ha [...] collaborato con riviste di settore quali Artribune, Exibart, Inside Art, LuxFlux proto-type arte contemporanea, Art e Dossier. Ha pubblicato, tra gli altri, i volumi: Trilogia d’artista. Il cinema di Mario Schifano (Lithos, Roma 2004); Moda e Arte. Dal Decadentismo all’Ipermoderno (con Domenico Scudero, Gangemi Editore, Roma 2009); About Paper. Israeli Contemporary Art (a cura di, Postmedia Books, Milano 2012). Dal 2015 al 2019 è stata Assessore alla Cultura e Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma. Attualmente è Consigliere della Fondazione per il Museo Ebraico di Roma.

Altro Chiudi
BIO

Ultimi commenti

CARICAMENTO...