Escher a Milano esplora l’inconscio

:
23 Giugno 2016

Maurits Comels Escher artista fantasmatico, poliedrico,metasimbolico, curioso, affascinato dalla penisola italiana e innamorato dei nostri paesaggi e della nostra arte. Uomo dalla visione onirica e capace di svelare la complessità dell’inconscio umano, riuscendo a dare forma al linguaggio del profondo. Artista che coglie l’essenza del labirinto umano nella dimensione dell’allegoria. A Milano dal 24 Giugno fino al 22 Gennaio a Palazzo Reale
Ecco alcune immagini della mostra e il commento del Prof. Marco Bussagli che si è occupato di allestire la mostra

TAG: Escher, milano, Palazzo Reale
CAT: Arte, Milano

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. r-gaiofatto 4 anni fa

    “Il disegno è illusione: suggerisce tre dimensioni sebbene sulla carta ce ne siano solo due.” M.C.Escher
    Non vedo l’ora di andarci…

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...