Roma Bella lancia un patto costituente per Roma

:
13 Gennaio 2018

Pienone al Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma all’iniziativa dell’Associazione “RomaBella” costituita da tanti volontari, cittadini, professionisti, giovani, impegnati fuori e dentro la politica.

 

“RomaBella” con il vicepresidente della Camera dei Deputati Roberto Giachetti, ha organizzato un appuntamento di confronto e di prospettiva sulla Capitale lanciando “Un patto costituente per Roma, che guardi al 2021 a prescindere da chi sarà il prossimo sindaco, che coinvolga tutte le forze politiche”.  All’incontro promosso da Roberto Giachetti erano presenti il premier Paolo Gentiloni, i ministri dello Sviluppo e delle Infrastrutture Carlo Calenda e Graziano Delrio, il presidente del Coni Giovanni Malagò.

 

A margine dell’evento abbiamo avvicinato il prefetto Francesco Tagliente presente alla convention il quale parlando delle condizioni in cui versa la città ha detto che “negli ultimi tempi la città sta degradando” “In 50 anni non mi era mai capitato di vedere la città in queste condizioni”.” Va tutto ricostruito e riprogettato pensando anche alla necessita di incidere sulle motivazioni di chi è chiamato a servire la gente”Abbiamo ricordato in proposito che Roberto Giachetti recentemente ha scritto una bella dichiarazione sulla pagina FB: “Per me è stato un privilegio straordinario poter servire il mio Paese in questi 5 anni esercitando la responsabilità di vicepresidente della Camera dei Deputati”.“Se ci fossero tanti convinti servitori dello Stato – ha detto Tagliente –  le cose andrebbero certamente meglio” “Mi piacerebbe che gli addetti alla erogazione dei servizi considerassero un privilegio servire la gente”Sulla importanza di considerare un privilegio servire la gente, Tagliente pochi giorni fa ha rilasciato una lunga intervista radiofonica nel corso della quale ha parlato anche della “grande famiglia della Polizia di Stato”.

 

Una grande famiglia – ha detto l’ex Questore di Roma – che “ha servito la gente, spesso rinunciando ai propri diritti per garantire quelli degli altri”. Ascoltando l’intervista radiofonica rilasciata da Tagliente si avverte la sensibilità, spontanea e generosa, verso i collaboratori, la capacità con cui li sa motivare e sostenere, la forza con cui li fa sentire squadra.Per far comprendere come si alimenta lo spirito di squadra l’ex Questore di Roma sottolinea che “quando la vita ci mette accanto a gestire situazioni critiche in momenti difficili, si crea un legame talmente forte che va a posizionarsi sotto la pelle e diventa difficile che poi possa togliersi da dosso”. Ascoltando Tagliente si percepisce subito l’impegno, la dedizione, la passione, la competenza, la serietà, la responsabilità, la professionalità e la sensibilità verso la gente. Ma soprattutto si coglie lo spirito con cui ha assolto un ruolo tanto importante al servizio delle istituzioni e a beneficio dei cittadini. Ha sostenuto con profonda convinzione che “considera un grande privilegio essere un poliziotto: Il privilegio di servire la gente”.

 

Per far comprendere il livello di gratificazione offerta dal “Servizio reso alla gente” ha dichiarato che in tanti anni, sui diversi gradini della scala gerarchica, non si è mai alzato un solo giorno con il peso di dover andare al lavoro, benché lo tanti problemi ed ostacoli da superare o eventi critici da gestire.Di quella lunga intervista radiofonica, Marco Petruzzelli, Reporter Tv inviato di guerra per la Rai e Mediaset, ha estrapolato alcuni pezzi realizzando una scheda video che è stata apprezzata moltissimo con migliaia di consensi, commenti, condivisioni e visualizzazioni.È piaciuta la convinzione che si considera un privilegio servire la gente anche quando per farlo è necessario rinunciare ai propri diritti per garantire quelli degli altri.

TAG: #delrio, aereoporto, amministrative Roma, ATAC, Calenda, comune, disagio, Giovanni Malagò, interventi, lucia annunziata, mala gestione, mondezza, programmazione, roberto giachetti, romabella, Spazzatura, Tagliente, trasporti, urgenza
CAT: Enti locali, Roma

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. mario-bosso 3 anni fa

    Il parterre de roi è notevole…in prima fila tutti quelli che hanno creato il debito mostruoso di Roma e che adesso vorrebbero “salvarla”. Stessero zitti farebbero un favore a tutti i romani e non solo!!
    Roma, debito monstre e poco trasparente Rutelli record, poi Alemanno e Veltroni. http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-10-11/roma-debito-monstre-e-poco-trasparente-rutelli-record-poi-alemanno-e-veltroni-161825.shtml?uuid=ACw9BNEB

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...