La vita con Mr. Dangerous: una graphic novel fra incanto e solitudine

:
16 settembre 2016

Mr-Dangerous

Amy è una ragazza ventiseienne impiegata in un negozio di abbigliamento. Ha una madre che l’assilla con le solite telefonate tipiche di un genitore apprensivo e fra le due non si può dire certo che scorra buon sangue, anzi la maggior parte delle volte parlano utilizzando dei monosillabi al tavolo di un ristorante. Ella vive in maniera autonoma nel suo appartamento, ha una vita sentimentale costellata da disastri amorosi e chiacchera con il suo confidente Michael, nonché migliore amico, al telefono distante da lei perché abita a San Francisco.

La trama che ci viene presentata è la vita di una ragazza di città che ha le sembianze di una ragazza comune, con canoni di bellezza che rientrano nella norma e con delle rotondità che non cerca affatto di nascondere. Amy dunque può essere definita come la ragazza della porta accanto che non cela la sua insicurezza e che si perde nei meandri della sua bassa autostima.

Lei è la protagonista de “La vita con Mr. Dangerous” una graphic novel, edita dalla casa editrice Tunué, collana Prospero’s book, scritta e disegnata da Paul Hornschemeier che ha in sé un talento straordinario ovvero quello di riuscire a trasmettere con lo strumento che è in suo possesso, il fumetto, la complessità dell’animo umano stratificato in mille sfumature diverse le quali ci appartengono tutte.

E’ un libro che già dalla copertina, realizzata in esclusiva per l’edizione italiana, e dal formato rigido affascina per la molteplicità dei colori e per la compattezza che ne fanno un volume inedito, colorato e che crea un’empatia speciale fra l’autore e il lettore. La particolarità della copertina ad esempio risiede nell’espressione affranta della protagonista Amy che rende partecipe il lettore di questo disagio che prova dovuto ad una vita che le va stretta e dalla quale si sente sempre più frustata e spazientita. Vorrebbe avere una nuova prospettiva, voltare pagina, apportare dei cambiamenti alla sua vita, ma si sente impotente e non sa che strada intraprendere.

L’unica consolazione è data dalla compagnia della sua adorabile gatta Moritz e dal suo cartone animato preferito alquanto surreale, Mr. Dangerous, con il quale conversa ad alta voce per non sentire il peso della solitudine che l’opprime.

Amy è un personaggio singolare che riesce a far riflettere sulla condizione attuale dei giovani d’oggi sempre alla ricerca di un sogno da realizzare, a volte sentito come un miraggio e ci mostra inoltre quello stato di precarietà che colpisce queste nuove generazioni incapaci di poter decidere su quali basi impostare il loro futuro.

Qual è la via da percorrere dunque?

Sta alla coscienza di ognuno capire quali siano le proprie attitudini e se esiste un libro come Mr. Dangerous che può aiutarci a farlo, bé, allora abbiamo scoperto il magnifico potere dei libri.

Nel frattempo, mentre decidete sul da farsi come Amy, lasciatevi trasportare dalla fantasia e imparate a credere alla bellezza dei vostri sogni.

Magari si realizzeranno quanto prima.

Valutazione complessiva: 9

 

TAG: Fumetti, graphic novel, libri, Mr Dangerous, Paul Hornschemeier, Tunuè
CAT: Fumetti, Letteratura

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...