I leghisti di Forza Italia ci credono: “Silvio, asteniamoci”

:
9 Maggio 2018

Per ricorrere alla metafora calcistica dei tempi supplementari e dei calci di rigore usata da Luigi Di Maio, la partita non è finita. Silvio Berlusconi potrebbe offrire l’ultimo colpo di scena: richiamare tutti in campo, con la benedizione dell’arbitro Sergio Mattarella, e consentire la formazione di un governo tra Lega e Movimento 5 Stelle, facendo comunque da spettatore interessato. Senza concedere la fiducia al nuovo esecutivo, ma evitando anche un’opposizione intransigente e incassando magari qualche nomina gradita all’interno dell’esecutivo. “Del resto già con Gentiloni non è che abbiamo mai fatto barricate”, sottolinea un deputato di Forza Italia, che conosce bene le dinamiche azzurre, e lascia intravedere più di qualche spazio per un’intesa. Così i “leghisti azzurri” hanno pronto il nuovo urlo di battaglia: “Astensione”. Un’astensione “benevola”, come l’ha definita il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, uomo di frontiera tra Forza Italia e Lega.

Insomma, la nota di smentita sul ‘via libera’ al matrimonio tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio ha sicuramente rovinato la cena a molti dei protagonisti. Compresi i parlamentari di Forza Italia speranzosi di un’apertura da Arcore dopo una giornata di pressing asfissiante sull’ex presidente del Consiglio. Ma potrebbe non essere l’atto finale della vicenda di una crisi politica lunghissima e snervante: uno spiraglio c’è ancora. Tra i parlamentari azzurri si è consolidata la convinzione di lasciar partire la legislatura nel timore che le nuove elezioni travolgerebbero i forzisti con una concatenazione di problemi (non ultimo il voto in estate o in piena sessione di Bilancio). Berlusconi lo sa bene e oggi si confronterà di nuovo con i suoi più fidati consiglieri ad Arcore per decidere il da farsi, valutare i pro e i contro di una mossa a sorpresa. “Perché di una cosa dovete stare certi – ha spiegato un esponente forzista di lungo corso – con Silvio non c’è mai nulla di scontato”.

TAG: berlusconi, governo, matteo salvini
CAT: Governo, Partiti e politici

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. marco-baudino 3 anni fa

    Vedremo. Il panorama e’ variegato…

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...