Quale cambiamento? Aperte le candidature per la nona Summer School di RENA

:
11 giugno 2019

A Matera, dal 21 al 25 agosto.
Candidature aperte fino al 19 giugno, qui

Negli anni RENA ha spesso parlato di cambiamento, immaginando e indagando modi e metodi per contribuire ad un Paese e una società diversi, capaci di innovare e innovarsi, di mettere al centro il capitale sociale, la sperimentazione e la ricerca di nuovi paradigmi di sviluppo e valoriali.

I fenomeni politici, economici e sociali contemporanei, ci impongono una riflessione approfondita sul termine “cambiamento”, una sua risignificazione, capace di togliere da un campo neutrale un concetto cruciale per l’evoluzione delle società e per la comprensione della complessità. Dalla società civile, dalle esperienze di governo locale, dai movimenti e da tante esperienze internazionali arrivano segnali molto chiari di nuovi e rinnovati paradigmi basati sulla sostenibilità sociale e ambientale, sulla collaborazione e sull’attivazione delle comunità, sul femminismo, sull’accoglienza, sul diritto al lavoro. Esperienze politiche nuove elaborano programmi di riforma strutturale che individuano modelli di sviluppo basati sulla tutela ambientale, la giustizia sociale, nuovi modelli culturali. Il mondo della ricerca e il dibattito pubblico ad esso collegato, si interrogano su nuovi concetti di valore e sulla necessità di ruoli nuovi delle istituzioni che sono alla base della vita civile.

Con la Summer School 2019, vogliamo quindi porci una domanda chiara e dirompente nella sua semplicità: quale cambiamento vogliamo?

Quest’anno la scuola si caratterizza per 3 elementi trasversali di innovazione:

1. L’integrazione con il contesto: ospiti e abitanti temporanei di Matera 2019, Capitale Europea della Cultura, sarà propria la città dei sassi il primo campo dove testare le nostre ipotesi su quale cambiamento.
2. L’interdisciplinarietà: contamineremo accademia,  esperienze politiche, arte, design e intelligenza artificiale.
3. L’applicabilità: ogni contenuto trattato nel corso della scuola verrà declinato per essere immediatamente tradotto nei rispettivi contesti lavorativi e associativi

Saranno con noi alcuni docenti, speaker, amici, amiche, che ci guideranno in queste riflessioni

Giustizia sociale | disuguaglianze | sviluppo sostenibile | società multiculturale | cultura e territori | tecnologia | politica | Europa. Questi i temi delle giornate della scuola (dal 21 agosto pomeriggio, al 25 agosto pomeriggio) nelle quali ci chiederemo come cambiare, con chi cambiare, per chi cambiare. Saremo oltre 40 persone a riflettere e discutere insieme a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, esplorando e interagendo con il contesto locale. La scuola vede la collaborazione di Intesa Sanpaolo e – per la giornata di Sabato 24 – di Nesta Italia.

Guarda il report dell’edizione 2018
Scopri il programma completo della RENA Summer School 2019

RENA è un’associazione senza fine di lucro composta da volontari. La partecipazione alla scuola ha un costo di €300, per coprire i costi organizzativi, che include la partecipazione alle lezioni, l’accesso ai materiali, i 3 pranzi e 2 aperitivi. Per i partecipanti è prevista una convenzione con la struttura che ospita la scuola, Le Monacelle, per dormire in camera tripla con colazione a €25/notte.

Candidati a partecipare entro il 19 di giugno!

 

 

TAG: Formazione, giustizia sociale, innovazione sociale, Matera 2019, rena, summer school
CAT: Innovazione, P.A.

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...