Se anche l’Ansa si mette a fare (e male) propaganda anti-rom

:
25 novembre 2015

C’è un video sul sito dell’Ansa che sta raccogliendo più commenti e condivisioni sui social di qualunque altro. Nel filmato, girato per le vie di Milano, si vede una mendicante, verosimilmente rom, che chiede l’elemosina sorreggendosi a stento su un bastone.

Il video riprende la donna in diversi momenti del giorno, fino a tarda sera. Ed è a questo punto che avviene il fattaccio: la presunta mendicante, terminata la propria giornata di “lavoro”, si rilassa fumando una sigaretta, poi si riveste e va via camminando normalmente, come se nulla fosse.

“Miracolo a Milano, la mendicante guarisce e torna a camminare”, titola sarcasticamente la principale agenzia di stampa italiana.

Il video viene condiviso sui social, raccogliendo in poche ore più di un milione di visualizzazioni e oltre 20mila condivisioni. I commenti in coda al post su facebook (quasi mille) sono i soliti, beceri. Certamente ben più di quelli che accompagnerebbero un video su uno dei tanti falsi invalidi italiani. E d’altra parte il messaggio che arriva dallo scoop dell’Ansa è proprio quello: i mendicanti che incontrate per strada vi prendono in giro, attenti alle truffe.

Il punto però è un altro. Il presunto scoop dell’Ansa non è convincente da un punto di vista prettamente giornalistico.

Il passaggio dalla storpiatura alla sanità non si vede. Il momento della guarigione, del “miracolo” per citare l’Ansa, manca del tutto. Il filmato inopinatamente si interrompe, c’è un taglio netto, spaziale e temporale. La donna ripresa a fine giornata (che potrebbe essere la stessa, ovviamente) ha un altro abito, un’altra gonna. Indossa delle calze verdi e delle scarpe rosse che prima non aveva. E si trova anche in un’altra zona della città.

Potrebbe essersi semplicemente cambiata d’abito, certo: è quello che sostengono alcuni degli indignati nei commenti che seguono il post dell’Ansa su facebook, e che qui non possiamo escludere. C’è da chiedersi, però, perché questo momento cruciale dal punto di vista informativo, quello che rende tale lo scoop, non sia stato ripreso. Dopo aver seguito la mendicante truffaldina per un’intera giornata, il video operatore si è distratto proprio nel momento clou, quello che doveva svelare l’imbroglio.

Insomma, e visto il clima generale, se anche l’Ansa si mette a fare propaganda contro gli ultimi della società, come un qualunque sito “acchiappaclick”, c’è poco da stupirsi. Ma da un’agenzia come l’Ansa ci aspettiamo che, almeno dal punto di vista prettamente giornalistico, questo sporco lavoro lo faccia come si deve.

@carlomariamiele

TAG: #milano, Ansa, giornalismo, rom, Video
CAT: Media

12 Commenti

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. umbertob 4 anni fa
    Questo articolo mi pare piuttosto capzioso, anzitutto non capisco perché parlare di propaganda anti-rom quando il titolo del video parla di una mendicante generica (sono tutti rom i mendicanti?), secondo alla fine si vede solo di una finta mendicante con stampella che alla fine del turno si alza e se va con l'incasso della giornata, è evidente che non è la prima ma nessuno l'ha detto e il video non è montato per farlo credere, anzi si vede chiaramente che sono persone diverse. Dov'è lo scandalo? Nel video viene solo illustrato un fenomeno truffaldino molto diffuso che si svolge ogni giorno sotto gli occhi di tutti (alla prima non appena si siede i tremori scompaiono miracolosamente). Infine se proprio vogliamo parlare di rom non credo li si possa mettere tra gli ultimi sic et simplciter, ne conosco parecchi che pur vivendo alle nostre spalle sono ben più ricchi della media dei cittadini che lavorano onestamente. Gli ultimi sono altri purtroppo e quasi sempre non li vediamo, sono gli invisibili che non fanno notizia, non fanno caciara, non commettono reati, ma soffrono e hanno molto più bisogno di aiuto di queste piccole truffatrici.
    Rispondi 0 0
    1. carlomm77 4 anni fa
      Si sostiene che sia la stessa persona (il titolo è "miracolo a Milano, la mendicante guarisce e comincia a camminare") ed è verosimile che lo sia. Ma il video non dimostra nulla, non vi è traccia della miracolosa guarigione.
      Rispondi 0 0
      1. umbertob 4 anni fa
        Il video mi pare non voglia dimostrare nulla, è solo un documento, ognuno trae le conclusioni che ritiene più opportune. Mi sbaglierò, ma io vedo la mendicante che pare affetta da grave Parkinson che una volta seduta perde i tremori e muove testa, gambe e piedi normalmente; la seconda (che potrebbe anche essere la prima vestita diversa) ha una stampella a fianco ma si accende una sigaretta e se va con passo normale
        Rispondi 0 0
  2. stephengrant 2 anni fa
    This is usual "working day" of beggars. Who can be seen later shopping, eating in expensive restaurants chilling with same friends smoking a cigarettes and drinking beer. What? It is very good business. And blind those people who do believe them. Of course there are true beggars but not that many of them and to distinguish between real and fake beggar it is almost impossible. So whether to help such people or not is only on our conscience. I am not going to write my essay in support of beggars as long as it is clear. People who need help with money go to special organization that can collect money for their needs, but never be beggars on the streets.
    Rispondi 0 0
  3. thereserbax 2 anni fa
    That’s what I was looking for. Very nice blog indeed, thank you admin python quiz
    Rispondi 0 0
  4. sabir-rao 2 anni fa
    Thanks a lot that for he blog. psn codes
    Rispondi 0 0
  5. lami88 2 anni fa
    Thank you for your post,Great post! Developed the Common Rail fuel system for heavy duty vehicles and turned it into practical use on their ECD-U2 common-rail system.Modern common rail systems, whilst working on the same principle sensor are governed by an engine control unit (ECU). The design was acquired by the German Common Rail Shim & Gasket kit company Robert Bosch GmbH for completion of development and refinement for mass-production Common Rail Nozzle . In hindsight,As the new technology proved to be highly profitable. The Common Rail Injector Valve had little choice but to sell, however,In 1997 they extended its use for passenger cars Common Rail Injector .The first passenger car that used the common rail system.
    Rispondi 0 0
  6. lami88 2 anni fa
    Thank you for your post,Great post! Developed the Common Rail fuel system for heavy duty vehicles and turned it into practical use on their ECD-U2 common-rail system.Modern common rail systems, whilst working on the same principle sensor are governed by an engine control unit (ECU). The design was acquired by the German Common Rail Shim & Gasket kit company Robert Bosch GmbH for completion of development and refinement for mass-production Common Rail Nozzle . In hindsight,As the new technology proved to be highly profitable. The Common Rail Injector Valve had little choice but to sell, however,In 1997 they extended its use for passenger cars Common Rail Injector .The first passenger car that used the common rail system.
    Rispondi 0 0
  7. carl007 2 anni fa
    Generate the robux codes here and enjoy the fantasy of roblox from the core of your heart as you will enjoy very much in playing this game which is the best entertaining online mulitplayer game with a lot of entertainment.
    Rispondi 0 0
  8. hillclimb 2 anni fa
    Nice! I want you to thank for your time of this wonderful read!!! Your blog posts are more interesting and informative. I very like and visit regularly. hill climb racing 2
    Rispondi 0 0
  9. jangkrikmewah 2 anni fa
    This is great, you are good, i like your post and i still waiting our next post Bandar Ceme
    Rispondi 0 0
  10. crcdeco-fr 2 anni fa
    http://www.crcdeco.com my blog for France renovation
    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...