Maroni: “Ho ottenuto il peso che volevo dai lombardi”

:
23 Ottobre 2017

Ha ottenuto quello che voleva. Il 40.6% di votanti, di lombardi che si sono recati alle urne con il 95,57% di Sì e il 3,67% di No e 0.76% di schede bianche. Quasi tre milioni di persone, anche se oltre l’una del mattino il dato ufficiale non è ancora arrivato. Roberto Maroni è raggiante: “Ho ottenuto il peso che volevo dai lombardi, malgrado i gufi. Non è un mio successo ma dei lombardi e auspico di andare a trattare con il Governo insieme ai sindaci del PD che si sono detti disponibili a votare sì, compreso Giorgio Gori. Domattina telefonerò a Stefano Bonaccini governatore dell’Emilia Romagna. E il mio obiettivo è di poter chiedere al Governo, come Presidente della Regione insieme ai miei colleghi,  di avere la stessa pressione fiscale dell’Emilia Romagna: cioè avere il 10% anziché il 17% . Vorrebbe dire ottenere 23 miliardi di Euro. Se ho sentito Salvini? Certo che l’ho sentito. Faccio il tifo perché  si realizzi il suo progetto politico e perché possa diventare Premier. Se userò il referendum per fare campagna elettorale? No, se avremo risposte in tempi brevi m’impegno ad evitare di portare questo tema in campagna elettorale l’anno prossimo”.

Ecco le dichiarazioni del Governatore 50 minuti dopo la mezzanotte

Avere il residuo fiscale dell’Emilia Romagna: il 10% anziché  il 17 fanno 23 miliardi di euro

TAG: lega nord, Referendum autonomia, roberto maroni
CAT: Milano

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. evoque 3 anni fa

    Maroni è solo un cialtrone. Ma quale peso avrebbe ottenuto dai Lombardi? Si è recato alle urne solo il 37% degli aventi diritto. Un bel sonoro flop. Altro che peso. Senza contare il caos del voto elettronico. Cari (si fa per dire) politici in generale, volete capirla una buona volta che siete stati votati per decidere? Volete capire che vi paghiamo fior di stipendi per agire con senno capacità competenza lungimiranza? Volete capire che, se continuamente chiamate il popolo a decidere al vostro posto, dovreste per coerenza passare i vostri grassissimi stipendi al popolo? Siete o no i rappresentanti degli elettori? E allora rappresentateli. Per la miseria!

    Rispondi 1 0
CARICAMENTO...