sulla cittadinanza: nota a margine del discorso di addio di Obama

:
11 Gennaio 2017

“Sono arrivato a Chicago quando avevo poco più di vent’anni, e cercavo di capire chi ero e cosa fare della mia vita. È stato in quartieri poco distanti da qui che ho cominciato a lavorare con i gruppi parrocchiali e a osservare il potere delle fede, e la silenziosa dignità dei lavoratori di fronte alle difficoltà. È stato qui che ho imparato che il cambiamento avviene solo quando le persone normali ne sono coinvolte e si uniscono per ottenerlo. Dopo otto anni da presidente, lo credo ancora. E non sono solo io!” (Barack Obama).

Penso che avremmo bisogno come il pane di promuovere cittadinanza attiva per riconoscere, valorizzare e diffondere azioni belle concrete e positive di coesione sociale. Con un azzardo dico che ci sarebbe bisogno di lanciare operazioni di casting di cittadinanza per riconoscere e valorizzare i tanti C-Factor che ci sono in circolazione nelle città e nel Paese.
Oggi interrogarsi sul tema dell’attivazione e dell’inclusione sociale per promuovere coesione sociale significa pensare ad una pluralità di forme e strumenti di attivazioni e inclusioni che richiamano la necessità di utilizzare occasioni e metodi partecipativi efficaci per dare spazio ad un insieme articolato di domande e risposte intorno alla qualità della vita. Domande e risposte che non sono semplicisticamente richiudibili nell’armamentario tradizionale della sinistra e della destra come fino ad oggi le abbiamo conosciute.

L’immagine è un’opera di Bros “Absence of still life” 2013, Milano

TAG: cittadinanza attiva
CAT: Scienze sociali

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. marina-serafini 4 anni fa

    La vita non è di destra nè di sinistra, perchè comporta azione. E agire significa solcare le correnti di un mare che non ha un solo nome, nè una unica direzione. Se ci schieriamo con le etichette alle quali ci abituano i media, perdiamo il presente, le occasioni, e noi stessi. la civiltà è fatta dagli uomini, e una civiltà sana è data da uomini che agiscono insieme e responsabilmente. Il passaparola condiziona le scelte, il sorriso apre all’ascolto. Il buon vivere è l’esempio più eloquente ma non basta: serve istruzione, serve cultura: dobbiamo insegnare cosa significa una parola fondamentale: l’etica umana.

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...