Intesa Sanpaolo con Ellen MacArthur Foundation sostiene l’economia circolare

:
23 gennaio 2019

L’economia circolare può essere definita come un’economia “per sua natura rigenerativa, che mira ad assicurare la più elevata utilità e valore nel tempo nei prodotti, nei componenti e nei materiali, differenziando adeguatamente i cicli tecnologici da quelli naturali”. Così la definisce Ellen MacArthur Foundation, principale promotore della transizione globale proprio verso la circular economy, con cui Intesa Sanpaolo ha rinnovato una partnership per il terzo anno consecutivo. Il Gruppo è l’unico Financial Services Global Partner della Fondazione nata per volontà di Ellen MacArthur, ex navigatrice che ha reso popolare il modello dell’economia circolare in tutto il mondo.

Intesa Sanpaolo, come partner globale finanziario della Fondazione, continuerà ad impegnarsi per ridefinire le strategie d’impresa in chiave innovativa, assicurando il supporto finanziario per gli investimenti a sostegno del re-design del sistema industriale.

«Circular economy vuol dire trasformazione culturale: sostenere questo modello significa ridurre a livello sistemico lo sfruttamento delle risorse naturali per definizione esauribili. Vogliamo accompagnare la transizione delle nostre imprese verso un modello vincente che sta attraendo sempre più ingenti risorse: solo a livello europeo nei prossimi anni sono attesi 320 miliardi di nuovi investimenti ispirati a sostenibilità e innovazione», commenta Carlo Messina, CEO del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Adottare il modello dell’economia circolare, secondo Messina, permette al sistema imprenditoriale del Gruppo di creare nuovo sviluppo, nuova occupazione ed evolvere verso tecnologie più avanzate. La crescita deve esserci ma deve essere responsabile.

La banca supporta Ellen MacArthur Foundation dal 2015 con l’obiettivo di sostenere la crescita e l’innovazione delle filiere produttive. A presidiare tutte le attività svolte in ambito circolare è Intesa Sanpaolo Innovation Center, società del Gruppo che ha come mission esplorare ed apprendere i nuovi modelli di business. Tra le iniziative più significative svolte in questa direzione c’è lo stanziamento di un plafond fino a 5 miliardi di euro, per il periodo 2018-2021, con l’impegno di sostenere progetti innovativi per le Pmi e le grandi aziende ispirati ai principi dell’economia circolare. Il Gruppo ha realizzato anche un programma di accelerazione (CE Startup Initiative), in Italia e all’estero, dedicato alle startup. Insieme alla Fondazione Cariplo del CE lab, inoltre, è stato messo in piedi il primo laboratorio italiano per la circular economy, e la banca ha promosso il Manifesto per l’Economia Circolare firmato da primarie eccellenze del “made in Italy” con il patrocinio del Governo italiano.

Ellen MacArthur Foundation, con Intesa Sanpaolo lead Partner, ha realizzato il report ‘Cities and Circular Economy for Food’, che sarà lanciato in occasione del World Economic Forum Annual Meeting a Davos, in Svizzera, il 24 gennaio 2019.

«Siamo lieti di proseguire nella partnership con Intesa Sanpaolo per promuovere l’ambizione comune di accelerare la transizione verso un’economia circolare – sottolinea Ellen MacArthur, Fondatrice della Ellen MacArthur Foundation -. L’impegno di Intesa Sanpaolo a finanziare e sostenere le imprese innovative verso l’economia circolare, in Italia e all’estero, rappresenta un importante contributo per creare un’economia che funzioni nel lungo termine».

*

Nell’immagine di copertina Ellen MacArthur, Fondatrice della Ellen MacArthur Foundation, e Carlo Messina, CEO di Intesa Sanpaolo

 

TAG: Ellen MacArthur Foundation, intesa sanpaolo
CAT: Banche e Assicurazioni, economia circolare

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...