Finanza Etica e salute: ossimoro al quadrato

:
22 aprile 2019

Milano. Il Forum per la Finanza Sostenibile è nato nel 2001. È un’associazione no profit multi-stakeholder: Ne fanno parte operatori finanziari e altre organizzazioni interessate all’impatto ambientale e sociale degli investimenti. Gli investimenti nelle infrastrutture sociali svolgono un ruolo fondamentale nella salute e nella crescita delle comunità locali: con l’apporto del capitale privato e delle risorse pubbliche, le infrastrutture sociali possono essere considerevolmente migliorate.

Così si esprime il portale di finanza sostenibile.it che  il 20 marzo 2019 ha dedicato il suo appuntamento seriale, Breakfast, a “Finanza Sostenibile e infrastrutture sociali” in cui le Società di investimenti, e particolarmente Franklin Templeton, hanno approfondito progetti in infrastrutture sociali – quali strutture sanitarie e abitative, scuole e studentati – quali asset interessanti per investitori istituzionali che intendano conseguire sia un ritorno finanziario, sia un impatto sociale positivo. Questo duplice obiettivo aiuterebbe a raggiungere rendimenti stabili anche in virtù del beneficio che l’investimento apporta alla comunità. Tradotto in termini semplici, andiamo a vedere dove sono le strutture territoriali pubbliche dismesse e le ristrutturiamo per farle funzionare e attivare i profitti.

Insomma la sanità privata più che un bene comune diventa sempre di più un investimento.

Il 10 maggio a Cernobbio si terrà l’Assemblea AIOP (Associazione italiana ospedalità privata) con all’ordine del giorno “accelerare e facilitare l’introduzione di soluzioni innovative nelle case di cura e favorire la contaminazione tra startup e aziende ospedaliere private”. StartAiop, in collaborazione con ComoNExT e Digital Magics si rivolgono a tutte le startup idonee a sviluppare soluzioni innovative applicabili al settore della sanità, coagulando un network di open innovation, tra le 550 strutture sanitarie e sociosanitarie. Saranno selezionate 10 startup per incontri diretti con rappresentanti delle strutture ospedaliere associate presenti. ComoNExT, nominerà una start-up Follower dell’Innovation Hub comasco, per usufruire di alcuni dei servizi di accelerazione: assessment, networking con le aziende, supporto alla realizzazione del progetto.

In poche parole la sanità, l’offerta di salute sembra divenire un bene da profitto, certo nell’interesse del malato, che tuttavia potrebbe entrare nei mercati quale strumento da cui trarre profitto appunto. Un tempo si diceva plusvalore, ora è termine demonizzato (gergo vetero-comunista).

Salute come bene comune sembra un miraggio che si allontana sempre di più. Per curarsi dunque la strada sembra in salita e lastricata da dollari. Una sanità per ricchi perché inevitabilmente gli investimenti privati andranno ricoperti. Le Assicurazioni faranno il resto, ma quel che è certo che la finanza etica, la nuova impostazione che sembra dominare i mercati, dovrà trovare soluzioni davvero innovative per dimostrare la sua essenzialità.

 

TAG: finanza etica, fondi di investimento, offerta di salute, sanità privata
CAT: Beni comuni, fondi di investimento

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. xxnews 8 mesi fa
    Insomma la sanità privata più che un bene comune diventa sempre di più un investimento. non ho nulla da aggiungere se non che i ricchi sono tali perché SFRUTTANO i "deboli" in tutti i settori "umani" e non solo
    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...