oltreDesign Festival a Treviso parte con “100×100 Achille e oltre”

:
8 marzo 2019

Inaugura oggi pomeriggio, al Museo Bailo a  Treviso, 100×100 Achille e oltre, la mostra dedicata ad Achille Castiglioni. Rispetto all’edizione inaugurale, allestita presso la Fondazione in Piazza Castello, a Milano, “100 × 100 Achille e oltre” si arricchisce di una sorta di introduzione, atta a coinvolgere il pubblico nel mondo degli oggetti anonimi e della loro importanza, secondo Achille Castiglioni. La mostra prevede di esporre una piccola, importante selezione di oggetti anonimi raccolti da Achille durante la sua vita e rivelare le reali connessioni con gli oggetti di produzione industriale progettati dallo stesso Achille. La mostra è organizzata in occasione del festival oltreDesign, a cura di Luciano Setten, direttore artistico.

Achille Castiglioni

oltreDesign è un evento articolato in convegni, esposizioni, letture e appuntamenti divulgativi, in grado di offrire alla città originali occasioni di approfondimento e confronto relative ad una forma d’arte che pervade molti degli aspetti della nostra quotidianità. Arte, artigianato, innovazione, cultura e sostenibilità rappresentano il volano per la promozione di una rete di imprese che con il design e il made in Italy hanno segnato un’epoca. Il design è il naturale elemento di contatto tra l’industria e l’arte. Treviso e il suo territorio, come afferma Setten, hanno le carte in regola per divenire polo di riferimento in ambito nazionale per la promozione di attività di ricerca e studio.

Il festival, attraverso tutti i suoi eventi, suggerisce come qualsiasi progetto sia uno spazio che comprende riserve, domande da porre. L’obiettivo è quindi quello di stimolare la curiosità per avvicinarsi alla diversità con stupore. È in programma anche la mostra Dal Design al Pincbau di Andrea Pinchi, visual artist profondamente legato al mondo del design e proveniente da una famiglia di noti costruttori e restauratori di organi musicali.

Andrea Pinchi

Treviso offre così due fine settimana (8 marzo – 12 maggio) densi di incontri con eccellenze del design, dell’impresa, della musica, dell’artigianato, del cinema, dell’ingegneria, della comunicazione e del sociale. Ma i talks continueranno durante le mostre al Museo Bailo con interventi di designer e artisti della parola. Inoltre, è previsto per i giovani il  Treviso Design Contest 2019 dove è possibile proporre idee per la valorizzazione culturale e turistica del centro storico di Treviso
e un’esperienza di project work che vedrà i giovani attivi durante gli eventi del festival. Ci saranno poi due giornate di workshop rivolte ad architetti e designer sul tema Il design e l’esistente.

Segnaliamo, domenica 10 marzo, presso il Museo Santa Caterina, alle ore 11, l’incontro La fine dell’autorità e dell’autorialità: il giornalismo e la comunicazione 4.0, con JacopoTondelli (direttore de Gli Stati Generali), Gabriele Catania e Giulio di Lorenzo. Il giornalismo, come l’artigianato, è tra i mestieri che più è stato rivoluzionato dalla trasformazione digitale.
Quanto contano però le radici che affondano nel terreno della tradizione, in questa transizione epocale? E quanto è importante non perderle, per continuare a fare bene il proprio lavoro?

Vi aspettiamo a Treviso.

Per tutte le info relative al programma cliccate qui .

*

 

TAG: oltreDesign, treviso
CAT: Eventi, Moda & Design

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...