La lettera dei giovani del Pd: il ministro Poletti si faccia da parte

:
20 Dicembre 2016

Riceviamo e pubblichiamo una lettera scritta dai giovani democratici e indirizzata al Ministro del Lavoro Poletti.

Al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti indirizziamo questa lettera che non avremmo mai voluto scrivere, ma che ormai, di fronte alle sue parole, non possiamo più trattenere.

Le sue recenti dichiarazioni riguardanti una certa categoria di giovani che sarebbe meglio perdere che trovare ci hanno lasciati a dir poco basiti. A nulla sono servite scuse e rettifiche, perché quello che per lei potrà rappresentare un piccolo “inciampo” politico, per la nostra generazione rappresenta invece una dolorosa quotidianità.

Sì perché lei è stata, con quelle affermazioni, l’ennesima persona che ha trattato con leggerezza e superficialità la difficile situazione dell’occupazione giovanile in questo paese.

Quello che lei ha detto è per noi come sale su una ferita aperta, brucia da impazzire.

Lei forse non capisce cosa significhi veder partire un fratello, una fidanzata, l’amico di una vita, o il compagno di banco delle superiori, per andare a cercare fortuna all’estero.

Lei forse non sa che quando questo accade, ciò che rimane a chi resta in Italia è solo un doloroso miscuglio di malinconia, senso di impotenza e rassegnazione. Ci chiediamo, noi che restiamo, cosa non siamo stati capaci di fare per tenere con noi le persone che amiamo, ma è evidente che non sia responsabilità nostra, o almeno non del tutto.

Nell’epoca dei mercati e della competizione globale, sarebbe certamente miope e riduttivo pensare che il fenomeno delle migrazioni economiche sia da considerarsi deprecabile o da arginare, e infatti non è in alcun modo questa la nostra intenzione.

Il tema secondo noi non è chi emigra, ma, piuttosto, PER QUALE MOTIVO LO FA.

Siamo la generazione dell’Erasmus, delle tecnologie che ci fanno parlare da un capo all’altro del mondo in tempo reale, del consumismo che ci rende tutti fin troppo simili, ed è ovvio che non siano nè le distanze nè le diversità di usanze e di panorama a spaventarci.

Viaggiare per noi è una costante, un’abitudine consolidata, un passaggio cardine della nostra crescita.

Partire per alcuni di noi è una scelta, per altri un’opportunità, ma per un numero sempre maggiore di ragazzi è diventata purtroppo una necessità.

Quello che ci spaventa quindi non è viaggiare, ma dover partire.

Dover partire perché qui le nostre ambizioni sono quotidianamente frustrate

  • da contratti precari che il Jobs Act evidentemente non poteva e non potrà eliminare,
  • da ambienti di lavoro conservativi e refrattari al cambiamento e all’innovazione,
  • da corsi di aggiornamento, lauree e master che sembrano non bastare mai,
  • da datori di lavoro che ci vedono come un peso più che come un’opportunità,
  • da genitori che sono la nostra forza perché ci sostengono ma diventano la nostra trappola quando non riusciamo ad emanciparci dal loro supporto,
  • da mutui sognati e desiderati che non possiamo permetterci perché incompatibili con i nostri contratti di lavoro.

Non siamo così ingenui da credere che qualcuno possa, con un colpo di spugna, cancellare questi problemi, ma non siamo nemmeno così stupidi da non capire che meriteremmo, non solo ascolto, ma innanzitutto rispetto.

Un rispetto che va oltre una serie di scuse formali, di circostanza, di falso imbarazzo.

Un rispetto che chi ha avuto la possibilità, ma senz’altro anche la fortuna, di poter fare ciò che vuole nella vita, dovrebbe essere in grado di accordarci…

Un rispetto che sarebbe adeguatamente rappresentato dalla capacità di capire quando è proprio il caso di farsi da parte.

Ada Fariello, segreteria GD Napoli

Adolfo Fortunato, segreteria regionale GD Campania

Alberto Bortolotti, circolo GD Brescia

Alberto Ginocchio, consigliere comunale Mezzanego

Alberto Giorgini, Vicesegretario GD Imperia

Alessandro Buzzi, responsabile ambiente provinciale GD Alessandria

Alessandro Di Pumpo, Tesoriere provinciale GD Torino

Alessandro Franco, Segretario provinciale GD Biella

Alessandro Milito, segreteria GD Crotone

Alessandro Pirisi, Segretario generale IUSY

Alessandro Poggi, Segretario provinciale GD Modena

Alessandro Vinti, iscritto GD

Alessio Cairone, consigliere comunale Battipaglia

Alessio Dondi, circolo GD Modena

Alice Arena, responsabile nazionale Giovani Democratiche

Alice Bodo, Responsabile diritti regionale GD Piemonte

Anass Hanafi, direzione provinciale GD Torino

Andrea Formaggio, Segretario Provinciale GD Vercelli

Andrea Giarrizzo, Segretario Provinciale GD Asti

Andrea Giribaldi, tesoriere provinciale GD Alessandria

Andrea Lezzi, responsabile organizzazione PD Parioli

Andrea Marini, responsabile immigrazione GD Modena

Andrea Mascaretti, direzione nazionale GD

Andrea Piano, circolo GD Ciriè

Andrea Sarti, Segretario Gd Lucca

Andrea Scalzo, Segretario GD Catanzaro

Andrea Viari, Resp. Formazione GD Genova

Angelica Valz Gris, segreteria provinciale GD Biella

Antonella Esperto, segreteria provinciale GD Avellino

Antonino Landro, direzione provinciale GD Siracusa

Antonio Foti, consigliere comunale Milazzo

Antonio Maffeo, segreteria Provinciale GD Salerno

Antonio Melcore, Segretario GD Brindisi

Antonio Strillacci, circolo GD Torino

Attilio Massarese, coordinatore GD Posillipo.

Benedetta Cariello, resp. formazione GD Federazione di Novara

Camilla Ricottini, Segretaria Gd Firenze città

Carlo Conte, assemblea regionale GD Campania

Carlo Garrone, Responsabile Enti locali regionale GD Piemonte

Carlo Notarpietro, circolo GD Milano

Carlo Pasqui, Segretario Gd Arezzo

Carlotta Scozia, circolo GD Milano

Carmine Lupia, responsabile lavoro provinciale GD Catanzaro

Carmine Schettino, Direzione Nazionale GD

Caterina Ongari, segreteria GD Piemonte

Caterina Renna, circolo GD Torino

Chiara Puccio, vicepresidente direzione provinciale GD

Claudio Fazio, GD novaresi

Claudio Mastrangelo, Segretario provinciale GD Pescara

Claudio Panella, assemblea provinciale PD Napoli

Cosimo Guccione, Consigliere comunale Firenze

Cosimo Nigro, GD Eboli

Cristina Imoli, segreteria provinciale GD Torino

Daniele Reano, Responsabile esteri regionale GD Piemonte

Davide D’Occhio, Segretario provinciale GD Lecco

Davide Liguori, Resp. Pari Opportunità GD Genova

Davide Skenderi, Segretario metropolitano GD Milano

Dennis Cova, GD novaresi

Diego Pierotti, Segretario provinciale GD Perugia

Domenico Chirico, segreteria provinciale GD Salerno

Domenico Zamburlini, Segretario provinciale GD Medio Friuli

Edoardo Di Stazio, vicesegretario provinciale GD Alessandria

Edoardo Michele Castaldi, assemblea provinciale PD La Spezia

Edoardo Verda, resp. diritti segreteria  GD LIguria

Elena Garavaglia, GD novaresi

Elena Lombardini, segreteria regionale GD Campania

Elena Marchelli, presidente direzione regionale GD Piemonte

Eleonora Benedetti, forum nazionale GD Sanità

Elisa De Bonis, Segretaria provinciale GD Alessandria

Elvira Martino, esecutivo provinciale GD

Enrico Coltri, circolo PD Cogoleto

Eugenio Alzetta, circolo GD Torino

Fabrizio Pitarresi, direzione regionale GD

Federica Francesi, GD novaresi

Federica Troise, coordinatore GD Vomero

Federica Venturelli, consigliera comunale Modena

Federico Badini, Segretario Gd Grosseto

Federico Baio, segretario PD Valle dianese

Federico Pavesi, GD novaresi

Filippo Simeone, circolo GD Sassuolo

Filippo Valbuzzi, direzione nazionale GD

Francesco Angelini, vice Segretario provinciale GD ROMA

Francesco Bonazzi, direzione regionale GD Lazio

Francesco Bouvet, Segretario provinciale GD Torino

Francesco Carnevale, iscritto GD

Francesco Carolei, direzione nazionale GD

Francesco Daniele, direzione nazionale GD

Francesco Di Salvo, direzione nazionale GD

Francesco Forte, coordinatore GD Centro storico;

Francesco Forte, segretario GD Napoli Centro

Francesco Ianidorio, Direzione provinciale PD Salerno

Francesco Magni, circolo GD Roma

Francesco Mauro, segreteria provinciale GD Napoli

Francesco Striano, segreteria regionale GD Liguria

Francesco Zanfardino, responsabile organizzazione GD Napoli

Gabriele Dell’Uomo, segretario GD Tigullio

Gabriele Fecarotta, direzione provinciale PD

Gabriele Muya, circolo GD Torino

Gabriele Zanier, responsabile eventi GD Tigullio

Gabriella Guida, direttivo provinciale Roma GD

Gaetano Capodanno, direzione regionale GD Campania

Gaia Romani, circolo GD Milano

Giacomo Scagliotti, responsabile enti locali provinciale GD Alessandria

Gianmarco Franchi, Segretario provinciale GD La Spezia

Gianmarco Nicita, Segretario GD Torino

Gill Gastaldelli, vicesegretario provinciale GD Novara

Giorgio Greco, responsabile comunicazione regionale GD Piemonte

Giorgio Zaccagnini, direttivo Regionale Lazio GD

Giosuè Orlando, segreteria provinciale GD Alessandria

Giovanni Feruglio, circolo GD Torino

Giovanni Michielin, responsabile europa provinciale GD Alessandria

Giulia Celano, Segretaria GD Genova

Giulia Ercolini, Segretaria Gd Versilia

Giulia Genovese, segretaria GD Avellino “Vittorio Foa”

Giulia Smedile, responsabile comunicazione GD Novara

Giuseppe Ciraolo, circolo PD Parioli

Giuseppe Riggi, iscritto GD

Giusy Cirillo, responsabile diritti regionale GD Campania

Gregorio Staglianò, direzione regionale GD Lazio

Grigorij Filippo Calcagno, segretario circolo GD Modena

Guglielmo Caversazio, segretario PD Santa Margherita Ligure

Iacopo Firpo, resposabile organizzazione GD Tigullio

Ilaria Esposito, segreteria provinciale GD Napoli

Jacopo Martone, resp. comunicazione provinciale GD Alessandria

Joele Corigliano, GD Imperia

Katia Piccardo, Sindaco di Rossiglione (Ge)

Leandro Faggiano, responsabile organizzazione provinciale GD Avellino

Leonardo Crincoli, circolo GD Torino

Leonardo Sollami, vice segretario Velletri GD

Lidano Di Raimo, Segretario GD Udine

Lorenzo Coppola, segreteria GD Napoli;

Lorenzo Coppola, segreteria provinciale GD napoli

Lorenzo Manuguerra, direzione regionale GD Piemonte

Lorenzo Tinagli, responsabile Saperi Gd Toscana

Lorenzo Tita, segretario GD Novara Città

Luca Beccaria, segreteria nazionale GD

Luca Di Procolo, segreteria GD Napoli

Luca Ermacora, segreteria GD Friuli Venezia Giulia

Luca Pongan, GD novaresi

Luca Sardo, circolo GD Torino

Luca Vitelli, GD novaresi

Luca Zanetta, GD novaresi

Ludovica Cioria, Segretario regionale GD Piemonte

Luigi Leta, forum GD Sanità

Luigia Allevato, responsabile diritti provinciale GD Catanzaro

Manlio Caiazza, Segretario GD Crotone

Mara Grasso, responsabile politiche sociali GD Provincia di Torino

Marco Cernich, segreteria provinciale PD Trieste

Marco Chiparo, GD Imperia

Marco Guerriero, direzione provinciale PD Palermo

Marco Nebbioso, direzione provinciale GD Napoli

Marco Oliveri, Resp. Lavoro GD Genova

Marco Sarracino, direzione nazionale PD

Marco Sciretti, consigliere comunale Volpiano (to)

Marco Zabai, esecutivo nazionale GD

Marco Zordan, circolo GD Torino

Mariano Paolozzi, responsabile Enti locali GD napoli

Mariano Paolozzi, segreteria GD Napoli;

Mario Schettino, Segretario provinciale GD L’Aquila

Marta Palmieri, consigliera circoscrizione 5 Torino

Matteo Cassanelli, esecutivo GD Nazionale

Matteo Cavallone, assemblea nazionale PD

Matteo Colonna, circolo Gd Alessandria città

Matteo Longo, Segretario provinciale GD Imperia

Matteo Menicocci, Segretario GD Velletri

Matteo Pellicciotta, Segretario regionale GD Valle D’Aosta

Mattia Aliffi, circolo GD Torino

Mattia Colli Vignarelli, responsabile organizzazione GD Novara

Mattia Rava, circolo GD Torino

Mattoccia Gianmarco, direttivo provinciale Roma GD

Menicocci Edoardo, segretario GD Velletri

Michele Albiani, Responsabile diritti e Ambiente GD

Michele Castelnuovo, circolo GD Lecco

Morgan Baliviera, segretario GD Gradisca (Gorizia)

Nello De Crescenzo, segreteria provinciale GD Napoli

Niccolò Grassano, segretario GD Ventimiglia

Niccolò Grassano, segretario GD Ventimiglia

Nicholas Pesci, Responsabile esteri GD Liguria

Nicola Lombardi, segreteria regionale GD Campania

Nicolò Berti, segretario PD circolo Codroipo (UD)

Noemi Petracin, Vicesegretaria GD Torino

Paolo Furia, Segretario provinciale PD Biella

Paolo Rainato, segretario GD Chieri

Paolo Romano, segreteria metropolitana GD Milano

Pasquale Incarnato, responsabile lavoro GD Napoli

Raffaele Boninfante, circolo GD Pisa

Raffaele Gonnella, Segretario provinciale GD Isernia

Raffaele Marras, Segretario regionale GD Toscana

Raffaella Nardi, vicesegretaria regionale GD Abruzzo

Renzo Russo, assemblea nazionale PD

Riccardo Ori, circolo GD Torino

Roberta Baiano, direzione regionale GD Campania

Roberta D’amico, direzione nazionale GD

Roberto Scifò, Responsabile Ambiente regionale GD Piemonte

Roberto Spanò, segreteria GD Crotone

Ruggero d’amico, direzione regionale PD

Salvatore Mirabelli, responsabile legalità e lavoro GD Modena

Sara Pettinato, direzione nazionale GD

Sara Russo, circolo GD Torino

Sara Virgili, circolo GD Roma

Silvia Ala, segreteria provinciale GD Torino

Simone Bigi, segreteria circolo GD Torino

Simone Calderoni, Responsabile lavoro regionale GD Piemonte

Simone D’Angelo, Responsabile lavoro regionale GD Liguria

Simone Gay, circolo Gd Casale Monferrato

Simone Sangiovanni, responsabile legalità GD Campania

Simone Santoro, segreteria circolo GD Torino

Sofia Fiorellini, Segretaria GFE LAZIO

Stefano Manicardi, vice segretario GD Modena

Stefano Marengo, Segretario PD Bruino

Stefano Varesio, circolo GD Torino

Tommaso Cuviello, iscritto gd

Tommaso Maggioletti, responsabile comunicazione GD Modena

Tonia Tevere, direzione regionale GD Campania

Umberto Banchieri, commissione garanzia provinciale GD Alessandria

Valentina Noligni, Segretaria Gd Pistoia

Valentino Piccolo, consigliere di ateneo Federico II

Valeria Forconi, circolo PD Finocchio-Borghesiana

Viola Boero, segreteria PD Genova

Vittorio Guida, vicesegretario GD Battipaglia

Walter Rapetti, Resp. Europa e Politiche Giovanili PD Genova

 

TAG: Lavoro, Pd, Poletti
CAT: Governo, Precari

4 Commenti

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. alding 4 anni fa

    Mi sembrate un po’ permalosetti e un pochino patetici. Ho passato da un po’ i 60 anni e sono stato molto tempo in giro per il mondo. Certo, non è cosa banale, piacerebbe stare più immersi nelle proprie radici ma è stato necessario ed ha aiutato ad allargare la mente. Ho conosciuto tanti altri che hanno rifiutato di farlo: a me pare che abbiano perso qualcosa ma sono stati liberi di fare la loro scelta e li rispetto; basta però che non vengano a lamentarsi di non avere fatto cariera o di essere rimasti un po’ provinciali …

    Rispondi 0 3
  2. vincesko 4 anni fa

    Segnalo quest’altra, bellissima lettera: “Caro Poletti, avete fatto di noi i camerieri d’Europa” «Prima ci avete costretto ad andarcene. Poi ci sbeffeggiate, dicendo che è meglio se ci siamo tolti da piedi. No, ministro, le sue scuse non sono accettate. Perché le vostre politiche sono uguali a quelle sue parole». La lettera aperta di una ricercatrice italiana emigrata in Francia DI MARTA FANA* – 20 dicembre 2016 http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/12/20/news/caro-poletti-avete-fatto-di-noi-i-camerieri-d-europa-1.291709

    Rispondi 0 0
  3. marco-baudino 4 anni fa

    Lei ha 60 anni ma o non ha figli o non ha capito che se non si gira la barra di questa Italia verso una nuova impostazione e un programma economico improntato alla Economia Sostenibile Circolare, non ce ne è + x nessuno! Politici come quelli che ci attanagliano e bloccano la ripresa ci stanno rovinando! E i giovani non sono x niente permalosetti! Fossi giovane io scendere in piazza, e altro che quello che facemmo nel post 68 a fronteggiare la caduta dei valori!!

    Rispondi 0 1
  4. roberto-barbieri 4 anni fa

    Gentile Sig. Alding, io di anni ne ho 57, di cui almeno la metà passata all’estero. Ma sono anche padre di due magnifiche figlie che per poter sopravvivere non sulle mie spalle sono state costrette ad emigrare, dopo in tutto tre lauree e un master. Me lo lasci dire, come tale considero il suo commento superficiale e rispondente più ad un luogo comune che ad una persona che ha a cuore le sorti di un’intera generazione. Lei crede che sia facile vedere i propri figli partire? o ascoltare col cuore in gola le notizie di attentati proprie nelle città che li ospitano? Se il suo pensiero fosse – per caso – condiviso dalla maggioranza, allora credo che anche per noi anziani sarebbe il caso di lasciare questo disgraziato paese. cordiali saluti, rb

    Rispondi 0 2
CARICAMENTO...