In the mood for food, politiche alimentari e contraffazione

:
8 Maggio 2017

A Milano la settimana del food inizia con un tavolo a Città metropolitana in cui CibiLab, il Centro per lo Sviluppo Sostenibile, Società Umanitaria e il Centro Studi Anticontraffazione hanno dato luogo a quattro tavoli sul tema del cibo: dalla tradizione all’alimentazione dalla contraffazione all’aspetto materialistico ed escatologico del food.

Al tavolo della contraffazione in modo particolare abbiamo sentito Stefano Vaccari direttore del Mipaf con cui abbiamo parlato del ruolo della Carta di Milano presentata due anni fa ad Expo.

Con il sostituto procuratore della Repubblica Tiziana Siciliano abbiamo sentito il parere di chi si occupa del contrasto al fenomeno “troppo spesso retrocesso a cenerentola dei reati”.

Abbiamo sentito anche Alessio Carparelli comandante del gruppo Carabinieri per la Tutela della Salute (Nas), Daniela Mainini Avvocato e Presidente del Centro Studi anti contraffazione e Cristina Chirico responsabile per l’internazionalizzazione CIA nazionale.

Stefano Vaccari

Daniela Mainini

Gualtiero Marchesi

Andrea Bergamo Tenente colonnello nucleo Tributaria Gdf

Cristina Chirico

Alessio Carparelli (Nas)

Tiziana Siciliano sostituto Procuratore della Repubblica di Milano

 

TAG: Alessio Carparelli, Anddrea Bergamo, Centro Studi anticontraffazione, Cesare GAlli, cibo, Cristina Chirico, expo, In the mood for food
CAT: Milano

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. giorgio-cannella 3 anni fa

    Ecco i miei contributi. Buona lettura.
    http://giorgiocannella.com/index.php/2015/09/12/falso-made-in-italy/
    http://giorgiocannella.com/index.php/2015/09/12/latte-in-polvere/

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...