Hotel Grand Italia Mixtape: raccontare la città attraverso la musica

:
22 dicembre 2018

Stavo seduto in un bar davanti alla Stazione dei Treni di Padova, solitamente molto frequentato e “di passaggio”. La sera iniziava a calare con i colori tenui ed arancio del tramonto. L’atmosfera era molto rilassata e, bevendo un caffè al sapor menta con un amico, la mia attenzione è stata colta dall’Hotel Grand Italia, il quale da tempo svetta sopra il via vai umano e di treni.

Questo nome, Grand Italia, ha evocato in me viaggi e mondi sospesi fra svariati confini, est ed ovest, i racconti dell’Orient Express e di anfratti multiculturali che si vengono a creare per puro caso. La situazione fra le sedie del plateatico era la medesima: persone di provenienza differente immerse sornione nella loro quotidianità, gente dell’oriente e gente appena smontata dal contar spese. Capi avvolti in turbanti dal color bruno e business man in giacca e cravatta blu.

Questo viaggio internazionale che si avvicendava in testa mi ha fatto venire voglia di raccontare la Città e una zona notoriamente difficile come quella della Stazione da un punto di vista diverso. Usando le parole ed i suoni, perché il calore algido dell’Hotel Grand Italia sciolto nel crepuscolo, beh, mi ha collegato a quella nuova Wave, ultimamente salita agli onori della cronaca musicale, proveniente dal funk / disco “oscuro” della Napoli Segreta, e anche a quell’altra Onda, più classica, della cumbia promossa da Toffolo dei 3 Allegri.

Ambedue sono sound internazionali e connotati da tappeti di strumenti caldi e freddi, un cuore caldo di groove e patine di synth freddi rilasciate per solidificare il movimento. Sono un incontro fra il nord e il sud del mondo, come la zona della Stazione.

Il conflitto che si viene a creare è lo scontro fra un passato provinciale chiuso e un presente globale che spinge con forza ad un’apertura. Ambedue questi contesti hanno una loro ricchezza intrinseca, ma se il primo poggia sull’armonia il secondo invece sui contrasti. Il contrasto genera nuova, diversa ricchezza ed è questa la soluzione che voglio raccontarvi.

Vi invito perciò a seguirmi in questa selezione musicale, ascoltando l’Hotel Grand Italia Mixtape!

Tracklist:

1-Lucia Manca – Bar Stazione; 2-Nu Guinea – Disco Sole; 3-Kiki Gyan – Disco Dancer (Edit); 4-Jolly Mare – Hotel Riviera (feat. Lucia Manca); 5-Ucronic & TARM – La Grana; 6-Giancarlo D’Auria – Follia; 7-Cacao Mental – Ayahuasca Sublime

Cliccate sull’immagine per ascoltare il tape!

TAG: città, cumbia, dance, diggin, disco, funk, hotel grand italia, jolly mare, lucia manca, mixtape, narrazione, nu guinea, orient express, padova, playlist, rare records, rigenerazione urbana, selezione musicale, storytelling, suoni dal mondo, synth, tape, toffolo, treni, Viaggi
CAT: Musica, Padova

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...