Ryanair e l’incubo della pubblicità

:
11 luglio 2018

Come tanti, soprattutto in questi giorni, ho preso un volo Ryanair.

Premetto: secondo me i fondatori della linea aerea lowcost dovrebbero essere insigniti del Premio Nobel per la Pace. Hanno avvicinato il mondo, sopratutto giovane, hanno accorciato le distanze, hanno permesso a tutti di volare, hanno fatto scoprire luoghi sconosciuti, e non da ultimo hanno svelato l’assurdità di altre compagnie (vedi, che so, Alitalia) che chiedevano e chiedono 1200eu per volare da Roma a Milano.

Detto ciò, oltre le mille restrizioni insopportabili, l’uso disinvolto del personale, le file interminabili, i bagagli da portarsi sulla testa e altre amenità, ci sono caratteristiche che rendono il volo Ryanair un mezzo incubo. Gli annunci. 

Già gli aeroporti, come le stazioni, si sono trasformati in giganteschi outlet, ma ormai il viaggio rischia di perdere qualsiasi alone romantico per trasformarsi, sempre di più, in una forma pigra di shopping. Il “viaggiatore” non è più Ulisse, figuriamoci: semmai è diventato un bravo consumatore da inseguire in ogni istante, anche quando va a fare pipì, con invasivi e pervasivi messaggi promozionali. Sali in aereo e scattano gli annunci.

Ci sono naturalmente quelli d’obbligo, ossia le necessarie istruzioni di sicurezza. Ma la crew Ryanair sembra una band di un concerto rap. Parlano continuamente.

Assiepati nei posti scomodi, tra i passeggeri c’è chi vorrebbe dormire, chi leggere un libro, addirittura qualcuno si attrezza per vedere un film al computer o al cellulare (come faranno, mi chiedo). E invece no. Fioccano gli annunci che nemmeno alla Stazione centrale di Milano. Volume altissimo: magari hai appena chiuso gli occhi e salti sulla poltrona. Cominciano con gli annunci culinari: tramezzini, panini, lasagne, caffè espresso, caffè espresso caldo, caffè espresso freddo, cappuccino macchiato caldo, cappuccino macchiato freddo, caffè americano, caffè americano caldo, caffè americano freddo… Prezzi, sconti, pacchetti, offerte. Passa il carrello, ti rilassi. Provi a chiudere gli occhi. Zac! Sveglia! Partono gli annunci della lotteria! Un milione di euro e poi giù l’elenco dei premi. Comprate comprate e sosterrete anche nobili cause.

Il tutto ripetuto in dodici lingue, compresi russo, berbero, greco antico e moderno, latino e  cinese mandarino : vorresti darglielo tu il milione di euro per farli stare zitti. Ma il volo ormai è il regno della pubblicità senza scampo. Finita la lotteria è la volta del dutyfree. Profumi, acqua di colonia, eye-liner, deodoranti, detergenti, disinfettanti, anticalcare: tutto! E per ogni prodotto il prezzo, e per ogni prezzo lo sconto, e per ogni sconto l’invito a comprare, e per ogni invito a comprare in inglese c’è subito dopo quello in italiano, e poi quello in spagnolo, e poi quello in tedesco…

Quando finalmente senti la voce del comandante (a volume stavolta bassissimo) che annuncia l’atterraggio imminente: sei devastato, i timpani perforati, non hai dormito, ti sei definitivamente isterizzato, hai speso 300 euro per un the bollente, un profumo dell’orrido HugoBoss, e dieci biglietti della lotteria. E ovviamente non hai vinto. All’atterraggio scattano le trombe: siamo arrivati in anticipo, per fortuna. Pronti al prossimo volo.

TAG: aeroporti, campagna pubblicitaria, pubblicità, Ryanair, trasporto aereo, voli
CAT: trasporti (aerei, ferrovie, navi, bus)

5 Commenti

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. chicca99 2 settimane fa
    Io dico quello che penso di Ryanair è dal 2003 che volo con Ryanair e non ho mai avuto problemi. È la migliore. Ci viaggio 5 volte all'anno e sono molto contenta.
    Rispondi 1 1
  2. caco 2 settimane fa
    thank you for sharing [url=http://vex-3.com ]vex 3[/url]
    Rispondi 0 1
  3. caco 2 settimane fa
    thank you for sharing [url=http://vex-3.com ]vex 3[/url]
    Rispondi 0 1
  4. marisol 1 settimana fa
    Viaggio da anni con Ryanair. Tranne qualche ritardo nelle partenze mai avuto alcun problema. Rispetto le norme sui bagagli e viaggio sempre bene! E grazie a Ryanair posso viaggiare tutte le volte che voglio. Per me non è un problema se cercano di venderti qualche cosa. Non sono per nulla insistenti né invadenti. È l'unica compagnia che mi fa fare un volo internazionale anche a €20. Se vogliono fare qualche arrotondamento per me non è un problema! Io dico sempre grazie Ryanair.
    Rispondi 0 1
  5. marisol 1 settimana fa
    Viaggio da anni con Ryanair. Tranne qualche ritardo nelle partenze mai avuto alcun problema. Rispetto le norme sui bagagli e viaggio sempre bene! E grazie a Ryanair posso viaggiare tutte le volte che voglio. Per me non è un problema se cercano di venderti qualche cosa. Non sono per nulla insistenti né invadenti. È l'unica compagnia che mi fa fare un volo internazionale anche a €20. Se vogliono fare qualche arrotondamento per me non è un problema! Io dico sempre grazie Ryanair.
    Rispondi 0 1
CARICAMENTO...