La riscoperta di un #BorgoMuseo in Toscana

:
9 aprile 2019

Qualche estate fa, mentre ospitavamo i #CCTravellers a Pistoia – per raccontare insieme a loro (circa 50 creativi arrivati da tutto il mondo) la Capitale Italiana della Cultura 2017 – ci siamo innamorati di un minuscolo borgo chiamato Castagno di Piteccio e fatto di case in pietra, vicoli acciottolati, affreschi sui muri, sculture che si affacciano alle finestre o che ti sorprendono dietro l’angolo. Un luogo tanto prezioso quanto dimenticato.   

Da allora non abbiamo più smesso di tornarci e insieme alla Pro Loco abbiamo deciso di iniziare un cammino insieme, di lavorare ad un progetto per una nuova narrazione del Borgo Museo di Pistoia. Così oggi Castagno di Piteccio è online e presente sui social media. Inoltre, a partire da questa primavera, ospiterà eventi, incontri, percorsi lenti, laboratori, concerti, residenze d’artista e altro…

Come primo evento, per l’ultimo weekend di Aprile, abbiamo organizzato due giorni di workshop dedicati alla narrazione (storytelling) digitale. Insieme ad alcuni ospiti, esperti della materia, impareremo come si racconta un borgo (sabato 27) e come si racconta un museo (domenica 28) attraverso il web e i social media. Una piacevole occasione per tutte le persone curiose ma soprattutto per chi si occupa di comunicazione e territorio, cultura e turismo. Qui tutte le informazioni: http://bit.ly/LabBorgoMuseo.

Di seguito, “Castagno di Maggio” ovvero una serie di percorsi lenti per chi ama vagare tra arte e natura, e poi festeggeremo anche qui La Notte Europea dei Musei 2019 (sabato 18 Maggio) con un tour tra le opere d’arte del borgo a lume di lanterna! Ma di questo e molto altro sveleremo i dettagli più avanti… Intanto, vi invitiamo a curiosare sul sito e magari a contattarci per prenotare una visita. Vi aspettiamo tutti a Castagno! ;)


Dal sito web ufficiale:

Castagno di Piteccio è un minuscolo borgo in Toscana.

Situato a 500 metri sopra il livello del mare, su un crinale della valle del fiume Ombrone, circondato da colline e monti, offre un paesaggio poetico e – nonostante la sua vicinanza alla città di Pistoia (circa 12 km) – immerge il visitatore in un’atmosfera di assoluta pace.

Le stradine acciottolate, percorribili solo a piedi; le case in pietra che sembrano incastrarsi una sopra l’altra; le incisioni su alcune mura che mostrano simboli medievali o che raccontano la fondazione di Castagno, avvenuta attorno al 1600 (dopo la misteriosa distruzione di un Castello poco distante, le cui rovine sono servite a costruire il primo nucleo abitativo del paese); la chiesetta con affreschi trecenteschi, della scuola di Giotto; la piazzetta con una fontana datata 1826. Secoli di storia e autentica bellezza.

E c’è altro.

Questo antico borgo toscano è un museo a cielo aperto. Artisti come Bueno, Vivarelli, Maccari, Martini, Vaccai e molti altri – negli anni ’70 del Novecento – hanno usato le mura delle case come tele per opere che ancora oggi sorprendono mentre si cammina per il paese: 12 affreschi e 30 sculture che sono diventate arredo, parte integrante del borgo. E tutto questo è meravigliosamente incorniciato dallo spettacolo della natura: il Borgo Museo è abbracciato da boschi – in passato principalmente castagneti, da cui il nome “Castagno” – che ad ogni stagione cambiano colori e profumi.

Quindi! Se verrai a trovarci, vedrai insieme arte e natura.

E incontrerai persone felici di raccontarti storie, mostrarti fotografie del borgo innevato, offrirti il caffè oppure una “fettunta” (bruschetta) con olio appena franto. I circa 80 abitanti di Castagno sono la vera anima di questo luogo così magico, così unico: sono loro che si prendono cura del Borgo Museo, con amore e lavoro, e che troverai qui ad accoglierti!

VISITA

www.castagnodipiteccio.it

TAG: #BorgoMuseo, arte, borgo, Borgo Museo, borgo toscano, Castagno, Castagno di Maggio, CCT-SeeCity, CCTravellers, comunicazione, Cultura, eventi, italia, La Notte Europea dei Musei, Museo, museo a cielo aperto, museo all'aperto, narrazione, narrazione digitale, natura, percorsi lenti, pistoia, Pro Loco, residenza d'artista, residenze d'artista, storytelling, territorio, Toscana, turismo, turismo lento
CAT: Beni culturali

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...