Aspettando il Brains Day parliamo di come migliorare il Mondo, il 22/2 a Milano

10 febbraio 2019

Il 2019 è iniziato, e Gli Stati Generali sono già al lavoro per organizzare, a maggio, un Brains Day denso, strutturato, ricco di intelligenze e food for thought. Ma come si suol dire, l’appetito vien mangiando. Ecco perché abbiamo deciso di dedicare alla nostra comunità di autori e lettori, nei mesi di febbraio, marzo e aprile, un ciclo di eventi intitolati Aspettando il Brains Day.

Si comincia il 22 febbraio, con una conversazione che vuole volare alto, anzi altissimo.

“Un mondo migliore per i nostri figli”, questo il titolo dell’evento. Ne discuteranno, moderati dal direttore Jacopo Tondelli, quattro ospiti d’eccezione: il tecnologo Marco Guerini, ricercatore della Fondazione Kessler specializzato in linguistica computazionale, da anni alle prese con le luci e le ombre del web; il vice-sindaco del Comune di Milano e assessore alle politiche giovanili Anna Scavuzzo; Giorgio Vacchiano, ricercatore della Statale di Milano e tra i massimi esperti mondiali nella gestione delle foreste; Fabrizio Zilibotti, professore di economia internazionale a Yale e autore di un saggio che sta già facendo discutere l’America: “Love, money, and parenting: how economics explains the way we raise our kids”.

La domanda che porremo ai nostri ospiti è da far tremare i polsi: come possiamo costruire una Milano, un’Italia, un mondo migliore per le nuove generazioni?

Quali possono essere i punti di partenza, gli strumenti intellettuali, politici e culturali, gli indirizzi? In che modo preparare i bambini di oggi e di domani alle sfide sociali e lavorative di un mondo in profonda trasformazione? Cosa fare per frenare il cambiamento climatico e lasciare ai nostri figli più boschi e foreste, meno CO2 e dissesto idrogeologico? Esistono meccanismi efficaci per contrastare fenomeni allarmanti come il cyberbullismo o l’online hate speech? Cosa serve a Milano, e alle altre città d’Italia, per diventare più accoglienti e a misura di bambino? E in che modo i grandi attori del tessuto produttivo – a partire dalle banche – possono promuovere un’economia più sostenibile, e proiettata verso i giovani e il futuro?

Curato da Gabriele Catania, l’evento avrà luogo venerdì 22 febbraio, alle ore 17.30, presso la sede UBI Banca di Milano, in Via Fratelli Gabba 1. All’evento – gentilmente ospitato da UBI Banca – seguirà un aperitivo.

Dato che i posti a sedere sono limitati, è gradita la registrazione su Eventbrite.

 

 

“Armonia di bosco 2” 2019 – courtesy of V. Giambartolomei

TAG: Aspettando il Brains Day, brains day, cambiamento climatico, Economia circolare, europa, futuro, genitori, giovani, italia, milano, scuola, sostenibilità, web
CAT: BrainsDay, Milano

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...