Caos scuola, alla ricerca dell’algoritmo perduto

:
5 Settembre 2016

Lo denuncia la Cisl a Milano per bocca di Adria Bartolich, Segretario generale Cisl scuola che in una conferenza stampa annuncia perché sono in essere migliaia di ricorsi di professori sbattuti dal profondo sud al profondo nord senza alcuna logica didattica ed economica. La colpa sarebbe di un algoritmo ( ma non solo) che avrebbe provocato assegnazioni irrazionali e alla fine anche tagli sul lavoro. “Per questo occorre ripensare l’impegno declinato dal Governo”; che per mettere una pezza e consentire gli avvicinamenti ha adottato decisioni cervellotiche al limite del masochismo: alcuni docenti vengono avvicinati alle sedi richieste con il ruolo di assistenti ai disabili, pur non avendo alcuna preparazione.”Per questo può essere che un’insegnante di Napoli sia avvicinata alla provincia in cui ha chiesto di lavorare; ma anziché andare in aula a spiegare la sua materia – per esempio matematica – può essere ammessa a fare l’insegnante di sostegno per un bambino con disabilità”. Una soluzione da azzeccagarbugli difficilmente superabile.

TAG: Buona scuola, legge 107, Riforma scuola
CAT: Milano

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. bruto 4 anni fa

    Aspettando che spiova…

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...