La sfida di Conte: “Salvini vuole Palazzo Chigi? Vinca le elezioni politiche”

10 giugno 2019

Le Europee non bastano a legittimare nuovi equilibri di governo, rispondono “ad altre logiche e prospettive” dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in colloquio col giornalista Massimo Franco, pubblicato oggi in prima pagina dal Corriere della Sera, avvenuto probabilmente poco prima del momento di relax e svago che il presidente del consiglio si è preso coi suoi cuccioli.

È quasi un sequel dell’intervento rivolto direttamente alla nazione la scorsa settimana dal Presidente del consiglio. Un intervento al paese, perché i due vicepremier intendessero. Anche questa volta si parla al pubblico, ai lettori, per farsi intendere dai due vice, da uno soprattutto. Parla esplicitamente della tentazione di Salvini di andare alla crisi, per capitalizzare il successo e il consenso. Ma altrettanto chiaramente parla del rischio che una procedura d’infrazione abbia dei costi di lungo periodo per “i risparmi degli italiani”, e che quindi va scongiurata in ogni modo. Ribadisce che senza responsabilità si va tutti a casa: anzi, conferma che sarà lui ad andarsene. Il “non vivacchierò” della settimana scorsa è dunque confermato alla vigilia del vertice coi due vice previsto per oggi.

Sul piatto, già ricco, infila anche i mini-bot e la sua ferma contrarietà allo strumento sia per il merito che per il metodo (“hanno un effetto sistemico, mi aspettavo che fossero portati sul tavolo della presidenza del Consiglio), sia le varie trattative europee, rispetto alle quali rivendica piena autonomia assieme a “Giovanni Tria”.

La formula di cortesia – “è un onore essere in sintonia col presidente della Repubblica” – va letta assieme al riferimento indispettito alle veline che “mi raffigurano come un novello Mario Monti”.
La palla è ancora dunque sul tavolo dei due vicepremier. Soprattutto di uno. Manterrà fede alla parola data sul governo di legislatura nonostante il piano sia inclinato verso un nuovo governo aguida leghista? Da stasera si ricomincia a giocare.

 

TAG: corriere della sera, Giuseppe Conte, Massimo Franco
CAT: Partiti e politici

2 Commenti

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. ferdy 6 giorni fa
    Sembra che sulla pelle degli italiani si stia giocando da troppo tempo,sarebbe ora di farla finita.
    Rispondi 0 0
  2. colonnello 5 giorni fa
    ma perché un primo ministro che dovrebbe essere imparziale pubblica sul corriere della sera ?????? perché si appoggia ai grillini sapendo le tendenze sinistroide del movimento, perchè di movimento parliamo visto che ad oggi non hanno fatto nulla per l'italia, a parte la buffonata del reddito di cittadinanza. dove sono i lavori , dove è la spinta fiscale e politica per le industrie anche Mediaset, 100% italiana abbandona la nostra terra, quindi.........non sapete fare niente, solo parlare
    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...