Governare è un bel casino, ora lo sa anche il M5S

1 Settembre 2016

La capa di Gabinetto del comune di Roma Carla Raineri e l’assessore al Bilancio Marcello Minenna si sono dimessi dai loro incarichi nella giornata di ieri. L’annuncio, arrivato stamane, segue di poche ore quanto scritto da Virginia Raggi, verso le 5 di stamattina, sul suo profilo Facebook:

Trasparenza. È uno dei valori che ci contraddistingue e che perseguiamo. Per questo motivo abbiamo deciso di chiedere un parere all’ANAC, l’Autorità Nazionale Anticorruzione, su tutte le nomine fatte finora dalla Giunta. Una richiesta per garantire il massimo della trasparenza: il “palazzo” deve essere di vetro, tutti i cittadini devono poter vedere cosa accade dentro. Questo è il M5S.

Sulla base di due pareri contrastanti, ci siamo rivolti all’ANAC che, esaminate le carte, ha dichiarato che la nomina della Dott.ssa Carla Romana Raineri a Capo di Gabinetto va rivista in quanto “la corretta fonte normativa a cui fare riferimento è l’articolo 90 TUEL” e “l’applicazione, al caso di specie, dell’articolo 110 TUEL è da ritenersi impropria”. Ne prendiamo atto.

Conseguentemente, sarà predisposta l’ordinanza di revoca.

Ai piedi del post, tra i commenti, è un tripudio di “menomale che ci siete voi che lavorate fino a notte fonda” e “non sembra nemmeno di stare in Italia”, insomma un coro di fan esultanti ed esaltanti. Ma in questa vicenda diverse cose non tornano. La trasparenza rivendicata da Virginia Raggi, ad esempio, chiederebbe di chiarire se la nomina di Raineri sarebbe stata davvero revocata o se le dimissioni di lei sarebbero arrivate comunque, indipendentemente e per altre ragioni, ed eventualmente – dopo la querelle sullo stipendio della stessa – quali. E fa specie che, sempre per rispetto alla trasparenza, nulla si dica ancora, ufficialmente, sulle dimissioni di Marcello Minenna, che doveva portare in sicurezza i disastrosi conti di Roma: non proprio un ruolo da poco.

Sempre per trasparenza, si dovrebbe poi ammettere che la tenuta giuridica e politica di due nomine così importanti andrebbe verificata prima di farle, e non appena dopo due mesi dall’insediamento, e con esiti molto negativi per il governo della città. Per ora il popolo a Cinque Stelle non sembra porsi troppe domande, che troppo fresco è il passato di delusione e frustrazioni. Ma presto la luna di miele potrebbe finire, e la schiera ampia di chi ancora dà per sufficiente la promessa di onestà e trasparenza potrebbe trasformarsi in un piccolo gruppo di fedelissimi. Mentre gli altri, quello che oggi è un popolo, potrebbe cercare un nuovo approdo per il proprio disincanto.

La fine della luna di miele, insomma, è dietro l’angolo. Quale strada percorrere di lì in poi? Dipende (quasi) tutto da Virginia Raggi.

 

 

 

TAG: Carla Raineri, marcello minenna, VIRGINIA RAGGI
CAT: Partiti e politici, Roma

5 Commenti

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. diego-arena-ct 4 anni fa

    Perché non fate un articolo su cosa è successo alla festa dell’Unità a Catania?Di come la digos selezionava le persone che potevano entrare anche se il luogo in cui si svolgeva era uno dei monumenti più importanti di Catania…Ah vero voi siete un giornale scarso quindi insultate i politici che ai comizzi non hanno le guardie del corpo,quelli che per strada invece di scegliere le auto blu,che paghiamo noi cittadini con le tasse,vanno con le proprie moto o i politici che per andare fuori italia o solamente per andare da Milano a Roma prendono Jet privati…Per favore certi articoli risparmiateveli

    Rispondi 0 2
    1. evoque 4 anni fa

      E’ arrivato il fedele. Cieco e assoluto.

      Rispondi 0 0
    2. evoque 4 anni fa

      Mi dispiace dissentire sulla chiusa dell’articolo, mentre condivido il resto: la strada da percorrere non dipende in tutto o in parte dalla Raggi. Macché! Dipende dalla Casaleggio e Associati. Portavoce della quale sarà, al solito, Grillo Beppe da Zena.

      Rispondi 0 0
      1. evoque 4 anni fa

        Ovviamente, la replica era per l’articolo della redazione.

        Rispondi 0 0
  2. erlkonig 4 anni fa

    GIUSTO!!1!! PERKÈ NON SI PARLA DEI KORNETTI CHE RENZIE HA MANGIATO PAKANDO COI SOLDI DEL PIDDI’ CHE SONO SOLDI NOSTRI!!1!!1 INVECE DIRE CERTI ARTICOLI1UNO!!

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...