Fideuram Vita Serena: una polizza pensata per imprenditori e professionisti

:
18 giugno 2019

Storicamente gli italiani hanno una radicata tendenza a mantenere una parte del patrimonio in liquidità per affrontare emergenze. Questo comporta una perdita di redditività sul portafoglio tenuto “sotto il materasso”, quando invece potrebbero investire questa liquidità e proteggersi dagli imprevisti attraverso adeguate coperture assicurative.

Eppure, rileva Maria Luisa Gota, amministratore delegato di Fideuram Vita (Gruppo Intesa Sanpaolo), «la tutela è il primo tassello dei bisogni di un gruppo familiare. Dare una risposta al bisogno di protezione non è alternativo al bisogno di risparmio e di investimento, o al passaggio di ricchezza».

Negli ultimi anni, però, si è registrato un cambio di direzione. «Nel 2018 le polizze di puro rischio, non abbinate a mutui o finanziamenti in Italia, hanno rappresentato un mercato da circa 283 milioni di euro all’anno, in crescita del 34% rispetto al 2017», dice Gota.

La forte crescita di questi prodotti, indispensabili per tutelare le famiglie monoreddito dalla scomparsa prematura del “primary earner”, ovvero del componente della famiglia che produce il reddito più alto, si spiega con una crescente consapevolezza dei consumatori e col bisogno di certezze che i mercati finanziari dell’ultimo anno non hanno saputo offrire.

È in questo contesto che nel novembre 2018 Fideuram Vita ha lanciato “Fideuram Vita Serena”: un prodotto di puro rischio, a capitale e premio annuo costante, caratterizzato da un processo di assunzione del rischio innovativo, che si rivolge ad una clientela affluent, upper-affluent e private, con capitale assicurabile fino a 1 milione di euro. Per le sue caratteristiche si è recentemente aggiudicata il premio per “l’innovazione del processo di assunzione del rischio e per il pricing competitivo”, durante gli Italy Protection Award.

La finalità della polizza è la protezione in caso di decesso entro un periodo di tempo determinato, attraverso l’erogazione di un capitale assicurato a fronte di un premio annuale, frazionabile in rate mensili. Può essere utilizzato dal maggior percettore di reddito della famiglia per tutelare le persone care, ma è una soluzione adeguata anche per le piccole e medie imprese, che desiderano proteggersi dalla scomparsa prematura della persona-chiave. «Diamo la possibilità alle aziende di sottoscrivere questo prodotto», spiega Gota. «Si immagini un’azienda medio-piccola, che ha uno o più soggetti chiave, la cui scomparsa potrebbe creare una rilevante perdita di business: in quel caso l’azienda può sottoscrivere la polizza, che ha come assicurato le persone chiave e beneficiario l’azienda stessa».

«Esisteva già una precedente polizza di puro rischio che copriva gli stessi bisogni, ma il capitale massimo assicurabile era inferiore e il processo assuntivo, di tipo tradizionale, tendeva a essere non sottoscrivile in alcune circostanze. Da qui la decisione di rinnovare il processo di assunzione del rischio con un prodotto ad hoc per i clienti delle reti Fideuram e Sanpaolo Invest», racconta la manager. «C’è un questionario non statico, disponibile online sull’i-Pad del consulente finanziario, che si adatta in funzione delle risposte del cliente». Questo è un aspetto importante perché permette di arrivare a un prezzo dedicato specifico, sulla base delle risposte fornite dal cliente. Nelle polizze tradizionali questa è una fase in cui il processo a volte si interrompe, a fronte di risposte positive ad alcune domande, tipicamente in presenza di certe malattie. Inoltre, la maggior parte delle polizze disponibili sul mercato prevede premi più alti per gli assicurati fumatori. Nel caso di Fideuram Vita Serena, invece, vi è una tariffa indifferenziata tra fumatori e non fumatori, mentre in presenza di situazioni particolarmente critiche si può comunque arrivare a un prezzo, che può essere superiore al costo base, oppure viene richiesta una visita medica specifica.

Fideuram Vita Serena ha un pricing competitivo e offre la possibilità di assicurare anche capitali di importo elevato. È inoltre previsto l’abbinamento facoltativo di due garanzie complementari, il caso «Morte per infortunio»  e l’«Insorgenza malattia grave», permettendo nel primo caso di ricevere un capitale raddoppiato (triplicato in caso di morte per incidente stradale), o un anticipo in caso di malattie gravi. «La garanzia complementare Insorgenza malattia grave è una garanzia innovativa e poco diffusa nel panorama assicurativo, che completa e innalza i livelli di tutela tipici delle coperture caso morte: dà diritto al cliente di ricevere metà della somma assicurata al verificarsi di una malattia grave compresa in un elenco di dieci. Con questa anticipazione il cliente può sostenere delle spese per cure, terapie riabilitative e persino la ristrutturazione della propria abitazione nel caso in cui ci siano conseguenze in termini di mobilità». Fra le dieci malattie che danno titolo all’anticipazione di metà del capitale assicurato vi sono: l’infarto, il cancro, l’ictus (con sintomi permanenti), la malattia renale alla stadio terminale, il trapianto di organi maggiori, la paralisi degli arti, la sclerosi multipla con sintomi permanenti, la malattia da moto-neurone, gravi malattie del fegato e il coma con sintomi permanenti.

Un esempio aiuterà a chiarire il funzionamento della polizza. Si immagini il classico imprenditore italiano: 44 anni, abitazione di proprietà e annessa azienda del valore di oltre 2 milioni di euro, che dirige personalmente. Stipulando Fideuram Vita Serena, con la garanzia complementare caso Morte per infortunio (e infortunio stradale), su un capitale di 200.000 e durata 10 anni,  Paolo pagherà 2 euro al giorno (65 euro al mese). In caso di decesso per incidente stradale, agli eredi verranno liquidati 600mila euro.

La procedura di assunzione del rischio, da parte di Fideuram Vita, è semplificata per importi assicurati fino a 400mila euro e assicurato con meno di 55 anni: basta il questionario online reso disponibile dal proprio consulente finanziario. Per capitali o età superiori è invece necessaria una visita medica.

 

TAG:
CAT: Polizze assicurative

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...