Milano: la città dei Draghi Verdi

:
19 settembre 2018

Milano è invasa dai Draghi, ma nessuno lo sa, eccetto i runners e i bambini che corrono nei parchi, forse. Ma cosa sono questi draghi verdi?

Stiamo parlando delle fontanelle, strutture in ghisa verde con forma a testa di drago del rubinetto in ottone, sparse per la città, grazie alle quali possiamo dissetarci liberamente. E non solo noi, ma anche i nostri animali. Qualcuno le chiama anche vedovelle, che deriva dal getto d’acqua continuo, paragonabile a quello di una donna in lutto che piange per la propria perdita.

MM spa ha deciso di lanciare un programma innovativo di narrazione condivisa per assegnare un’identità e una storia a tutti i Draghi Verdi che abitano Milano, con l’obiettivo di costruire una storia locale aperta a tutti. Un fantasy metropolitano ideato e costruito grazie anche all’apporto delle nuove generazioni, che proprio intorno a queste fontanelle, nei giardini e nei parchi, sono solite radunarsi.

Sono circa seicento le fontanelle (584 quelle segnalate da MM) e secondo la tradizione la prima delle “vedovelle” installate a Milano risalirebbe alla fine degli anni ’20 del Novecento. A differenza delle altre quest’ultima è costruita in bronzo dorato e non in ghisa, secondo il disegno dell’architetto Luca Beltrami, che si sarebbe ispirato a uno dei doccioni del Duomo e si trova in Piazza della Scala.

Foto tratta da www.milanocittastato.it

Scrittori, disegnatori e fumettisti le trasformeranno nei personaggi di un viaggio fantastico che stimoli l’immaginazione di grandi e piccini. Lo scopo del progetto è quello di recuperare un simbolo archetipico della città e rilanciarlo in un contesto magico custodito nell’infanzia di molti. I Draghi verdi rappresentano infatti luoghi simbolo dell’acqua, del suo utilizzo, della sua corretta gestione e della sua logica di servizio pubblico tanto cara al capoluogo lombardo.

Peraltro, in tempi in cui dell’acqua non si dovrebbe abusare, poiché non è una risorsa infinita, l’attività di divulgazione nei confronti delle nuove generazioni diventa un obiettivo strategico primario che ciascun gestore deve necessariamente prevedere, accanto alle attività di gestione delle reti e alla salvaguardia della preziosa risorsa. Educare le nuove generazioni all’uso responsabile dell’acqua è fondamentale.

La prima fase del progetto si concluderà con un primo rilascio di storie e immagini entro il 22 marzo, in occasione della Giornata Mondiale dell’acqua. Quindici protagonisti del fumetto italiano hanno creato reimmaginando il loro rapporto con i Draghi verdi e alcuni luoghi significativi di Milano che ospitano le fontanelle. Fumettisti affermati come Paolo Bacilieri o Alessandro Baronciani, il designer Massimo Giacon, il disegnatore-musicista Davide Toffolo, gli irriverenti Maicol & Mirco e gli emergenti talenti pop Spugna o Fraffrog, per citarne solo alcuni, hanno proposto linguaggi, immaginari e interpretazioni diversi, restituendo un primo quadro composito e suggestivo affascinante della città dei Draghi Verdi

photogallery

1 / 11
Alessandro Baroncini

Alessandro Baroncini

Ettore Mazza

Ettore Mazza

French Carlomagno

French Carlomagno

Paolo Castaldi

Paolo Castaldi

Squaz

Squaz

Vincenzo Filosa

Vincenzo Filosa

Adam Tempesta

Adam Tempesta

Fraffrog

Fraffrog

Maicol Mirco

Maicol Mirco

Massimo Giacon

Massimo Giacon

Spugna

Spugna

In seguito, in prossimità delle fontanelle verrà realizzata un’apposita struttura per ospitare il drago caratterizzato, la sua storia accompagnata da informazioni sul programma e sull’autore. Verrà prodotto un manifesto che conterrà tutti i Draghi realizzati da distribuire alle scuole e alle comunità. Le fontanelle protagoniste della “città dei draghi verdi” verranno poi collocate su una mappa distribuita nelle scuole in forma cartacea e che apparirà in forma digitale nel sito di MM diventando così un possibile itinerario di percorrenza della città che le famiglie di milanesi e turisti potranno compiere insieme ai propri bambini. I 40 draghi verdi diventeranno delle cards che i più piccoli potranno raccogliere, scambiarsi e diventare uno strumento di gioco.

*

Qui trovate la mappa delle fontanelle segnalate dal Comune di Milano.

TAG: acqua, acqua pubblica, draghi verdi, fontanelle, MM Spa
CAT: acqua, Milano

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...