Ubi Banca chiude il semestre con un utile di 131 milioni

:
2 agosto 2019

Ubi Banca ha chiuso il primo semestre 2019 con un utile contabile di 130,9 milioni rispetto ai 208,9 milioni del primo semestre 2018. La riduzione è l’effetto sia della pulizia di bilancio attuata con la cessione di crediti in sofferenza  (-75 milioni) e sia degli oneri legati all’accordo sindacale del marzo 2019 (-42,6 milioni). Al netto delle poste non ricorrenti, l’utile si attesta a 183,4 milioni.

Grazie alla sostanziale stabilità dei proventi operativi a 1.829 milioni e alla riduzione dei costi operatori, scesi del 2,6% a 1.192,2 milioni, il primo semestre dell’anno ha registrato un risultato della gestione operativa in crescita del 3,3% a 636,8 milioni. Nel secondo trimestre, le commissioni nette hanno segnato il miglior risultato di sempre, crescendo a 412 milioni, con un incremento del 2,8% rispetto ai 400,9 milioni del primo trimestre.

«È un semestre particolarmente positivo perché nell’ambito dello stato patrimoniale il Common Equity Tier 1 risale al 12 per cento. È un livello che, diciamo così, ci fa entrare nell’ambito delle banche particolarmente solide ed è un livello ottenuto nonostante che siano stati, come dire, applicati tutta una serie di parametri di aggiornamento dei nostri modelli avanzati. Allo stesso tempo gli indicatori sia di liquidità che di durata nel tempo del nostro equilibrio strutturale tra impieghi e raccolta stanno molto bene,», ha detto l’amministratore delegato Victor Massiah.

Al 30 giugno 2019 i crediti netti verso la clientela19 si attestano complessivamente a 86,1 miliardi rispetto agli 89 di fine 2018. Marcata la riduzione dei crediti deteriorati lordi scesi del 7% a 9 miliardi circa, mentre i crediti deteriorati netti sono passati passando da 5,98 del 31 dicembre 2018  a 5,31 miliardi di fine giugno (erano 7,14 miliardi al 30.06.2018). Inoltre la già annunciata cessione di crediti leasing in sofferenza per circa 740 milioni lordi, che sarà completata entro fine anno, porterebbe la diminuzione dei crediti deteriorati lordi a –15% rispetto a fine 2018.

 

TAG: Ubi Banca, Victor Massiah
CAT: Banche e Assicurazioni

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. lina-arena 3 mesi fa
    A proposito della cessione dei crediti in sofferenza mi preme solo dire che la Banca cessionaria, o meglio il braccio destro della Banca usuraia, impegna schiere di avvocati per recuperare il credito e non accetta di riav ere dal debitore il medesimo importo della cessione anche se , a procedura ultimata, non recupera un decimo di quello che ha speso. Vuole tutto e subito comprfeso l'immobile acquistato, a prezzo vile, da uno speculatore che lo rivende al prezzo di mercato stimato dal CTU. Le leggi italiane sul punto tutelano la malavita attestata nel mercato immobiliare delle aste giudiziarie.
    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...