Torna il Brains Day, il 29 novembre a Milano

26 novembre 2018

Cos’è l’economia circolare? Perché oggi è un modello economico così importante per le imprese e così centrale per il futuro dell’Italia e delle nostre città? Intorno a questi temi, alla politica, alla cultura ruoterà il prossimo Brains Day 2018, l’evento annuale dedicato alla comunità di autori e lettori de Gli Stati Generali.

L’evento è in calendario per giovedì 29 novembre presso la Centrale dell’Acqua a Milano [via Cenisio, 39], la più antica centrale di pompaggio dell’acqua di falda della metropoli lombarda, oggi museo e luogo incontro per chi voglia conoscere la storia della rete idrica milanese.

Nel corso del Brains Day 2018 interverranno Marco Alverà, amministratore delegato di Snam, Susanna Martucci, ceo di Alisea Recycled & Reused Objects Design,  Luca Meini, Responsabile “Economia Circolare e Strategie Ambientali” di Enel, Pietro Modiano, amministratore delegato di Sea, Claudia Segre, presidente di Global Thinking Foundation, Massimiano Tellini, responsabile Circular economy dell’Innovation Center del Gruppo Intesa Sanpaolo, il presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, e molti altri ospiti del mondo dell’impresa e della cultura.

Il Brains Day 2018 è organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Milano, e con il sostegno di MM Spa, Confcooperative Habitat Lombardia e Snam.
La partecipazione alla giornata garantisce agli iscritti all’Ordine l’attribuzione di 6 crediti formativi.

PER PARTECIPARE REGISTRATI QUI

Programma della giornata

ore 9:30 – Registrazione e welcome coffee

ore 10:00 –  Introduzione della giornata
Saluti del presidente di MM Davide Corritore

ore 10:15  – Tavola rotonda “L’economia circolare e il futuro sostenibile delle città”
Conduce Silvia Botti, direttrice di Abitare. Partecipano: Barbara Saltamartini (presidente della Commissione Attività produttive della Camera dei Deputati), Pierfrancesco Maran (assessore all’Urbanistica di Milano); Paolo Mazzoleni (presidente dell’Ordine degli Architetti di Milano); Alessandro Maggioni (presidente Confcooperative Habitat), Antonella Bruzzese (docente di Urbanistica, Politecnico di Milano); Cino Zucchi (architetto). Interventi dal pubblico di architetti, urbanisti, designer, imprenditori.

Ore 12:00 – Keynote speech
Luca Meini (Enel), “Circular cities, le città di domani”
Massimiano Tellini (Intesa Sanpaolo Innovation Center), “Circular economy: nuovo paradigma di sviluppo per il XXI secolo”

Ore 13.15 – Light lunch

Ore 14: 15 – Keynote speech
Claudia Segre (Global Thinking Foundation)
“Quando l’economia circolare si integra con l’Agenda 2030”

Ore 14:30 – Talk “Pensare Progettare Produrre in modalità circolare”
Conduce Gabriele Catania, saggista.
Partecipano: Fabrizio Adani (Ordinario di Chimica agraria, Univ. degli Studi di Milano), Enrica Arena (Orange Fiber), Nicla Dattomo (urbanista), Francesco Faccin (designer), Paolo Manfredi (Confartigianato Imprese), Susanna Martucci (ceo Alisea), Michela Signoretto (pres.  Ve-Nice), Cristina Tajani (assessore attività produttive, Comune di Milano),
(in aggiornamento)

Ore 16:30 -Keynote speech
Marco Alverà (ceo Snam)

Ore 16:45 – Tavola rotonda: “Così la politica si occupa davvero del futuro”
Partecipano: Piero Pelizzaro (Chief resilient officer, Comune di Milano), Caterina Sarfatti (C40 Cities); Luigi Di Gregorio (politologo), Paolo Natale (politologo, Univ. degli Studi di Milano); Gianluca Ruggieri (Università Insubria); Demetrio Scopelliti (Comune di Milano); Davide Agazzi (Comune di Milano); Emanuele Bompan (direttore di Materia Rinnovabile)

Ore 18:15 – Intervista con Giuseppe Guzzetti 

Ore 18:45  – Final Keynote speech
Pietro Modiano, economista e presidente Sea Milano

Ore 19.00 – Aperitivo

TAG: brains day 2018, Centrale dell'Acqua, Cultura, Economia circolare, urbanistica
CAT: BrainsDay

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...