Il canone Rai in bolletta? Edison lo rimborsa ai nuovi clienti

:
26 Maggio 2016

Che il canone Rai in bolletta elettrica sarebbe stato motivo di irritazione per molti italiani era cosa prevedibile quando il governo Renzi, con la scusa di far pagare meno per far pagare tutti, ridusse la tassa da 113 a 100 euro addebitandola però sulla bolletta della luce. Meno prevedibile era che questa novità sarebbe diventata l’elemento su cui costruire una nuova offerta commerciale. Lo fa oggi la Edison, fra i maggiori produttori e distributori di energia in Italia. La nuova promozione “Edison Luce Leggera”, infatti, oltre a bloccare il prezzo dell’energia per 24 mesi, restituisce i 100 euro del canone Rai ai nuovi clienti che decidono di cambiare operatore e sottoscrivono un contratto  entro l’autunno 2016. L’offerta, peraltro, è estesa a chi è già cliente di Edison, purché faccia esplicita richiesta.

«Ritengo sia un segno importante di vicinanza agli italiani a cui promettiamo di essere sempre più innovativi, non solo nelle offerte, ma anche nei servizi – ha spiegato Marc Benayoun, amministratore delegato di Edison –. Scegliendo Edison, i consumatori sceglieranno anche un’energia a bassa emissione di CO2, grazie a un parco elettrico tra i più efficienti in Europa». L’azienda prevede che con “Edison luce leggera” riuscirà ad acquisire circa 100mila nuovi clienti, con un costo di 10 milioni di euro in termine di canone Rai rimborsato, che sarà però interamente recuperato grazie al nuovo business generato dai nuovi clienti acquisiti.

In passato, nel settore della telefonia per esempio, le compagnie avevano già proposto offerte che includevano il rimborso della tassa governativa. La restituzione del canone Rai in bolletta, contestualmente all’approdo dello stesso canone sempre sulla bolletta, è invece una novità assoluta, e si prevede che sarà un successo: pur non essendo certo il tributo più esoso, il canone di abbonamento alla tv di stato è una delle tasse più detestate.

TAG: bolletta, canone rai, edison, luce
CAT: energia

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. evoque 4 anni fa

    E ‘ un bello spot commerciale, un’ottima azione di marketing. Piuttosto corposi, per la verità. Vediamo quanto dura. Il busillis sta lì.Poi sul canone, io l’ho sempre pagato: è una tassa legata al possesso dell’apparecchio tv come diverse sentenze di cassazione e corte costituzionale hanno stabilito. Fin che quella legge è in vigore, va rispettata e dunque il canone si paga. Non è ancora giunto il momento dello stato fai da te. Nonostante i populismi risorgenti e imperanti. E così finalmente anche chi ha in casa un tv da oltre 60 pollici, ma poverino non ha i soldi per il canone, beh dovrà pagarlo. Finalmente. Un minimo di equità. Anche nella patria dei furbastri. Dice, ma la Rai fa pagare il canone e ha pure la pubblicità, mentre la BBC. Sì vero, ma il canone Rai è di molto inferiore rispetto a quello della tv britannica. E poi, la tv pubblica svizzera fa pagare il canone (il quadruplo di quello italico) e trasmette anche la pubblcitià. E non poca.

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...