Al via nel Grattacielo Intesa Sanpaolo il FintechStage

:
10 maggio 2018

Con 3 miliardi di capitale gestito presente in sala si apre a Torino nel Grattacielo di Intesa Sanpaolo il FintechStage, raduno internazionale di investitori del Venture Capital arrivati da Israele, Stati Uniti, Regno Unito e Ue. A fare gli onori di casa Maurizio Montagnese, presidente di Intesa Sanpaolo Innovation Center, e Mario Costantini, dg dell’Innovation Center e amministratore delegato di Neva Finventures, società del gruppo attiva nel Corporate Venture Capital.

Neva opera in questo settore con investimenti diretti all’acquisizione di soluzioni e competenze Fintech e sostiene programmi di sviluppo per le startup italiane. Ha una dotazione  potenziale di 100 milioni di euro e a ad oggi sono stati deliberati  investimenti per 16 milioni di euro. In pipe-line per il 2018 ci sono  altri 7-8 milioni di investimenti. Nel mirino possibili target, tra cui il settore del crowdfounding, che in Italia trova terreno fertile rispetto ad altri Paesi Ue visti i significativi passi avanti fatti grazie anche alla Consob in termini di regolamentazione. A oggi Neva ha deliberato diverse operazioni, tra cui: l’ingresso nel consorzio internazionale R3 (che si occupa di tecnologia blockchain e di cuiIntesa Sanpaolo fa parte ), l’acquisto di una quota in Iwoca, società attiva nel digital lending e di una partecipazione nell’incubatore tedesco Rocket Internet Capital Partners.

L’iniziativa conferma l’impegno nel campo del venture capital di Intesa Sanpaolo, che proprio di recente ha lanciato il Fondo Indaco.

TAG:
CAT: fondi di investimento

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...